LAMBERET / Bilancio 2015 eccezionale: nuovi investimenti per far fronte alla richiesta

Mercoledí, 13 Gennaio 2016

Il salone Solutrans ha rivelato l'ampiezza e la ricchezza delle innovazioni dell'offerta dei veicoli frigoriferi Lamberet. La gamma dello specialista in veicoli frigoriferi vi occupava la più ampia superficie di esposizione "carrozzieri", ovvero più di 900 mq. Con lo spazio di dimostrazione esterna, i veicoli esposti erano in totale 14, di cui 8 in anteprima. Nel suo stand, Lamberet ha registrato più di tremila visitatori tra il 22 e il 26 novembre e sulla pista esterna sono stati realizzati circa 340 test della gamma City. Con dei risultati eccezionali: SR2 X-City, già nominato "Premio dell'innovazione" qualche giorno prima dell'apertura del salone, è stato promosso all'unanimità dai trasportatori. L'innovazione del sistema della serranda posteriore "Distri+" festeggiava a Solutrans il suo primo anno di commercializzazione, con 460 esemplari prodotti, di cui 3 esposti al salone. Lanciato in occasione del salone IAA 2014, questo sistema ha rimesso l'accento sui vantaggi delle porte scorrevoli sollevanti in distribuzione. Al giorno d'oggi le sue prestazioni restano ineguagliabili: l'affidabilità e l'autonomia del suo automatismo al 100 per cento pneumatico hanno superato la prova a confronto con i sistemi elettrici. La sua sistemazione ottimizzata all'interno del cassone offre il miglior rapporto disponibile sul mercato tra altezza totale e altezza di passaggio. In effetti, la pressione in Europa per restare sotto il limite dei 4 metri complessivi è un imperativo imposto ai e dai clienti. In Francia, i valori residui sono già impattati da questo limite e il fenomeno si sta accentuando. Per far fronte alla richiesta, rinforzata dal successo delle gamme e delle innovazioni presentate a Solutrans, il sito di Saint-Cyr/Menthon beneficia di investimenti immediati. Progressivamente dedicati nel 2016 ai veicoli industriali, in funzione dell'aumento in cadenza del nuovo sito VU di Saint-Eusèbe, i 65mila mq coperti della fabbrica di Saint-Cyr/Menthon inaugurano a gennaio due nuove officine. Queste hanno lo scopo di far aumentare le capacità di produzione dei veicoli superiori alle 7,5 t. Grazie a questo nuovo edificio che accoglie sei posti giganti di "rifinitura veicoli" e alla ristrutturazione della catena operata a monte, la fabbricazione di camion e di semirimorchi frigoriferi viene organizzata in un flusso unico e totalmente "Lean".

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok