Il Mondo dei Trasporti Mensile di Politica, Economia, Cultura e Tecnica del Trasporto http://www.ilmondodeitrasporti.com Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200 VEICOLI INDUSTRIALI / In crescita nel 2015 la velocità media percepita http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/veicoli-industriali-velocita-7489.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/veicoli-industriali-velocita-7489.html Dal 2014 al 2015 la velocità media percepita dagli utenti dei diversi mezzi di trasporto sia pubblici che privati è aumentata, passando dai 23 ai 26 km/h in ambito urbano e dai 46 a 47 km/h in ambito extraurbano. In particolare, nel 2015, con riferimento al trasporto urbano, si è rilevato un aumento delle velocità medie dell’auto (28 km/h) e della moto (31 km/h) che si attestano circa al doppio della velocità media dei mezzi pubblici (15 km/h, stabile rispetto al 2014). Per gli spostamenti extra-urbani la crescita della velocità media è stata più pronunciata per i mezzi di trasporto collettivo (dai 40km/h del 2014 ai 44 km/h del 2015), con un divario molto più ridotto rispetto all’auto (47km/h, stabile rispetto al 2014). Decresce invece in maniera abbastanza singolare la velocità media in ambito extra-urbano della moto (dai 45km/h del 2014 ai 39 km/h del 2015). Questi dati, di fonte Isfort, provengono da un’elaborazione di Federpneus (Associazione Nazionale Rivenditori Specialisti di Pneumatici). 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
MERCEDES-BENZ VANS / Con FleetBoard scelta la soluzione cloud Microsoft Azure http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/mercedes-benz-vans-fleetboard-7488.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/mercedes-benz-vans-fleetboard-7488.html L'Internet delle cose sta cambiando tutte le aree dell'industria, in particolare la logistica. Daimler sta lavorando costantemente su soluzioni cloud-based innovative per aumentare ulteriormente l'efficienza dei trasportclientiatori e gettare le basi per futuri servizi. A differenza di un'infrastruttura basata sul server, ancora oggi comune, le soluzioni cloud offrono disponibilità permanente, maggiori livelli di flessibilità e efficienza economica. In futuro, Daimler FleetBoard e Mercedes-Benz Vans opteranno per la piattaforma cloud Azure da parte di Microsoft, che supporta l'infrastruttura per i nuovi prodotti digitali relativi ai veicoli commerciali. FleetBoard e Mercedes-Benz Vans presentano il potenziale di digitalizzazione del settore logistico alla fiera di Hannover di quest'anno, la più importante fiera internazionale del settore, in corso di svolgimento fino a venerdì 28 aprile. Insieme a Microsoft, le aziende presentano i loro concetti iniziali derivanti dalla collaborazione nel contesto della presentazione equa di Microsoft. Visual highlight sul supporto, un trattore Mercedes-Benz Actros.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
GREEN LOGISTICS EXPO / Alla Fiera di Padova dal 7 al 9 marzo 2018 http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/green-logistics-expo-fiera-padova-aprile-2017-7487.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/green-logistics-expo-fiera-padova-aprile-2017-7487.html Dove si incontrano efficienza e ambiente. E' questo il claim che affianca Green Logistics Expo, il salone internazionale della logistica sostenibile, in programma dal 7 al 9 marzo 2018 alla Fiera di Padova. Un appuntamento di punta della logistica sostenibile dove si incontrano efficienza e ambiente attraverso i protagonisti del settore: leader dell'intermodalità, della logistica industriale, dell'e-commerce e dei servizi per una città smart. Tre giornate che offriranno contatti face to face con le aziende espositrici, incontri, studi e analisi strategiche, campus espositivi per seminari, workshop, presentazioni, meeting. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
IVECO / Autamarocchi rinnova la fiducia al brand con 20 nuovi Stralis NP http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/iveco-autamarocchi-7486.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/iveco-autamarocchi-7486.html Uno schieramento di 20 nuovi Iveco Stralis Natural Power per Autamarocchi, azienda leader nel settore dei trasporti: l’importante lotto di veicoli sostenibili è stato consegnato nel corso di una cerimonia ufficiale venerdì scorso, 21 aprile, all’Interporto di Padova, alla presenza delle istituzioni, di Pierre Lahutte, Iveco Brand President, Mihai Daderlat, Business Director Iveco Mercato Italia, Oscar Zabai Presidente di Autamarocchi e Antonio Nicotra, Presidente di Liquimet. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
FORD / Nuova campagna social a supporto dell’edizione 2017 di Driving Skills For Life http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ford-campagna-7485.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ford-campagna-7485.html Ford Italia lancia la campagna social “Don’t Tap And Drive” su una delle piattaforme più in voga del momento, Instagram, che si inserisce nel percorso dell’Ovale Blu alla ricerca di canali di comunicazione idonei a stimolare l’interesse dei ragazzi sul tema della guida responsabile, nell’ambito del programma di training gratuito DSFL (Driving Skills For Life). La campagna parte da un semplice ‘tap’ sullo schermo dello smartphone, uno dei gesti più ‘social’ del momento, e vive attraverso la condivisione su www.instagram.com/forditalia di tre foto di veicoli. Con un tap sull’immagine, appariranno tre nuvole di tag a formare le sagome di un cane, di un passeggino e di una runner; ciascun tag rimanderà al profilo di un influencer che per supportare la campagna pubblicherà sul suo profilo un selfie con il cartonato a forma di tag del suo account su Instagram; nella caption si spiega l’importanza di una guida responsabile. In Italia, il DSFL è stato lanciato nel 2013 e ha toccato fino ad oggi sette città (Roma, Milano, Napoli, Palermo, Padova, Pavia, Monza), coinvolgendo in totale oltre 2.500 ragazzi, che hanno potuto acquisire una maggiore consapevolezza e responsabilizzazione alla guida, per evitare le distrazioni, imparare a riconoscere tempestivamente i pericoli, controllare il veicolo in situazioni d’emergenza, gestire gli spazi e la velocità – L’edizione DSFL 2017 prevede 2 tappe, Roma e Palermo, con l’obiettivo di formare oltre 650 ragazzi. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
ZF / Nel 2016 aumento dei profitti http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/zf-profitti-2016-7484.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/zf-profitti-2016-7484.html ZF Friedrichshafen ha chiuso l’anno fiscale 2016 con un significativo incremento dei profitti e un netto miglioramento del cashflow. Il fatturato del Gruppo è salito del 20,6 per cento arrivando a 35,2 miliardi di euro. Il margine operativo lordo rettificato è cresciuto di un punto percentuale arrivando al 6,4 per cento, mentre il free cashflow rettificato ammonta a due miliardi di euro. Sulla base di questi solidi risultati finanziari, ZF ha da un lato ridotto le passività derivanti dall’acquisizione di TRW per un importo di 1,6 miliardi di euro e, dall’altro, aumentato gli investimenti in Ricerca e Sviluppo a due miliardi di euro. Per il 2017 si prevede un fatturato di circa 36 miliardi di euro e un margine operativo lordo rettificato di oltre il 6 per cento. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
CITROËN / Con Le coq sportif incontro di creatività per i 70 anni di Type H http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/citroen-le-coq-7483.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/citroen-le-coq-7483.html In occasione del Salone di Birmingham, che apre le porte domani, martedì 25 aprile, Citroën presenta il risultato della splendida collaborazione con un altro marchio francese creativo e audace: Le coq sportif. Per festeggiare i 70 anni del furgone Type H, i due brand hanno collaborato per personalizzare un Type H e un Jumpy con i colori di Le coq sportif. I due marchi hanno voluto celebrare Type H, veicolo icona, creando un legame con un suo degno successore in fatto di stile, comfort e praticità: Citroën Jumpy. Questi due esemplari unici, in versione officina mobile per biciclette, accompagneranno per tutto l’anno gli eventi di Le coq sportif. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
PEUGEOT / Il Leone della racchetta http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/peugeot-tennis-7482.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/peugeot-tennis-7482.html Anche quest’anno Peugeot sarà protagonista nel mondo del grande tennis, come partner dei più importanti del circuito ATP World Tour. L’appuntamento italiano più importante del calendario 2017 è quello con gli Internazionali BNL d’Italia, in programma al Foro Italico di Roma dal 14 al 21 maggio prossimi. Il Leone sarà presente per tutta la manifestazione sportiva romana con un piano di supporto importante, ben visibile anche sulle strade della Capitale grazie alla flotta di ben cento veicoli, in rappresentanza di tutta la gamma, identificati con il logo degli Internazionali e a disposizione degli Internazionali BNL d’Italia per il servizio navetta riservato ad atleti ed organizzatori. Il Leone, il cui logo campeggerà a fondo campo di gioco, accoglierà poi i propri ospiti in una vera e propria Casa Peugeot, che “sorgerà” all’interno del Villaggio Ospitalità. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 24 Apr 2017 00:00:00 +0200
CENTRO RICERCHE CONTINENTAL AUTOCARRO / Più traffico pesante in autostrada http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/centro-ricerche-continental-autocarro-traffico-autostrada-aprile-2017-7481.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/centro-ricerche-continental-autocarro-traffico-autostrada-aprile-2017-7481.html Nel 2016 nel nostro Paese il traffico in autostrada di veicoli pesanti è aumentato del 3,7% rispetto al 2015. L’aumento del traffico di veicoli pesanti è di per sè una buona notizia, ma è reso ancora più rilevante dal fatto che la percentuale di crescita è maggiore rispetto a quella del traffico di veicoli leggeri (+3,2%) e del traffico di veicoli in generale (+3,3%). Questi dati sono stati elaborati da Aiscat (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) e resi noti dal Centro Ricerche Continental Autocarro. A un aumento del traffico di veicoli pesanti è corrisposta anche una crescita degli incidenti in cui sono coinvolti questi veicoli, crescita la cui percentuale però è molto minore rispetto a quella evidenziata per il traffico: infatti gli incidenti che coinvolgono veicoli pesanti sono aumentati dello 0,8%, mentre il traffico di questi veicoli, come visto, è cresciuto del 3,7%. "Riguardo alla questione incidentalità, però, vi è da fare una precisazione - si legge nel comunicato del Centro Ricerche Continental Autocarro - Come fa rilevare Aiscat nel suo report, sebbene vi sia stato un aumento percentuale degli incidenti che coinvolgono i veicoli pesanti, in realtà i numeri assoluti sono talmente bassi che la crescita percentuale può essere considerata una fluttuazione fisiologica della circolazione stradale. Per questo motivo, sempre secondo Aiscat, il quadro relativo alla questione sicurezza stradale può essere ritenuto soddisfacente sotto tutti i punti di vista". “L’aumento del traffico in autostrada di veicoli pesanti registrato nel 2016 – sottolinea Enrico Moncada, responsabile della Business Unit Truck Replacement di Continental Italia – segnala una ripresa delle attività economiche e quindi del trasporto di merci e persone nel nostro Paese. Gli operatori del settore dei trasporti su strada sono fortemente impegnati per aiutare le aziende di trasporto a consolidare questa ripresa con prodotti e servizi utili a rendere più efficiente la gestione della flotte di veicoli. In particolare Continental offre agli autotrasportatori una gamma completa di pneumatici di ultima generazione per tutti gli usi concepiti per offrire prestazioni di alto livello e ridurre consumi di carburante e le emissioni di sostanze nocive. Abbiamo inoltre sviluppato una offerta completa di servizi che fanno parte del nostro programma Conti360° Fleet Services, dedicati a ogni tipo di veicolo e che si giovano di soluzioni personalizzate, di una rete internazionale e di un Network di Partner dedicato. Inoltre l’offerta di Continental si completa anche con un innovativo programma di ricostruzione, ContiLifeCycle, che può contribuire in maniera determinante a risparmiare risorse e ottimizzare i costi operativi totali delle flotte”.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 21 Apr 2017 00:00:00 +0200
UNRAE / Trimestre in lieve calo per il mercato rimorchi http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/unrae-trimestre-mercato-rimorchi-semirimorchi-aprile-2017-7480.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/unrae-trimestre-mercato-rimorchi-semirimorchi-aprile-2017-7480.html Il Centro Studi e Statistiche dell’Unrae, sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha elaborato per i veicoli rimorchiati con massa totale a terra superiore alle 3,5 t una stima del mercato pari a -1,2% nel primo trimestre del 2017 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con 4.400 unità contro le 4.452. “Il mercato è sostanzialmente stabile - commenta Sandro Mantella, Coordinatore del Gruppo Rimorchi, Semirimorchi e Allestimenti di Unrae - in attesa del rilancio che potrà venire dall’attuazione delle misure previste per il settore. In concomitanza con la scadenza per la presentazione delle domande, a valere sul Decreto del luglio 2016 per il finanziamento degli investimenti, contiamo di registrare una ripresa nel mese di aprile”. Anche il mercato dei veicoli rimorchiati è condizionato dalle misure di sostegno messe in atto, compresi i rinnovi del Superammortamento e della Legge Sabatini, che possono orientarlo verso il rinnovo e la riqualificazione del parco, nel senso di una maggior sicurezza della circolazione e del trasporto, tanto più necessari nei comparti sensibili del trasporto di derrate deperibili (ATP) e di merci pericolose (ADR), dove le norme internazionali impongono regole severe di costruzione, collaudo ed esercizio dei mezzi. “Il segnale che ci viene dal mercato - conclude Sandro Mantella - può anche essere letto come il raggiungimento di una certa saturazione del settore intermodale, sostanzialmente destinato al trasporto internazionale, mentre il parco circolante in Italia continua a denunciare un’anzianità preoccupante in termini di sicurezza. Per questa ragione, chiediamo che i finanziamenti agli investimenti nel settore non siano confinati specificamente ai veicoli allestiti per l’intermodalità, ma vengano destinati anche a quelli adibiti al solo trasporto stradale, purché nuovi e dotati dei dispositivi di sicurezza e allestimenti ecologici disponibili”.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 21 Apr 2017 00:00:00 +0200
OITA / L\'importanza della logistica alimentare http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/oita-logistica-alimentare-aprile-2017-7479.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/oita-logistica-alimentare-aprile-2017-7479.html OITA, l’Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti, ha avviato il proprio programma di ricerca sulla logistica alimentare. Hanno preso il via i primi due progetti con il Centro di Ricerca sulla Supply Chain degli Alimenti dell’Alma Mater Studiorum di Bologna, direttore il professor Riccardo Manzini. Le ricerche avranno durata semestrale e i risultati scientifici saranno esposti nelle tesi magistrali di due laureandi. I temi saranno: Internet of Things e connettività; l’ultimo miglio della distribuzione alimentare ai tempi dell’e-commerce. Obiettivo fondamentale dell’Osservatorio (www.oita-italia.com) è migliorare la logistica degli alimenti e delle altre merci che necessitano di controllo delle condizioni di trasporto e stoccaggio al fine di garantire la sicurezza, la qualità e la minimizzazione degli sprechi e degli scarti. Tutto ciò richiede approfondimenti scientifici in ambiti nuovi o relativamente poco esplorati. Per questo OITA ha avviato un programma di attività con Università ed Enti di Ricerca e il sostegno di aziende ed enti economici che condividono interessi e valori dell’Osservatorio. Il primo progetto, sponsorizzato da Volkswagen Veicoli Commerciali Italia, esamina come le tecnologie e le applicazioni che fanno uso della connettività possono portare vantaggi al settore della logistica a temperatura controllata. Lo sponsor della seconda ricerca è Lamberet Italia, azienda leader nel settore degli allestimenti per il trasporto a temperatura controllata ed estremamente interessata a cogliere le tendenze del mercato per anticiparle con la propria offerta. Il progetto parte dalla considerazione che l’esplosione dell’e-commerce e della consegna a domicilio di cibi e di piatti pronti ha ed avrà un forte impatto sulla distribuzione e sul trasporto, per esaminare l’attuale regolamentazione, le nuove tecnologie per conservare gli alimenti deperibili e la loro influenza sulle dotazioni dei mezzi di trasporto.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 21 Apr 2017 00:00:00 +0200
SCANIA / R 450 eletto \"Green Truck 2017\" http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/scania-r450-green-truck-aprile-2017-7478.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/scania-r450-green-truck-aprile-2017-7478.html Il nuovo Scania R 450 conquista il titolo “Green Truck 2017” in Germania. La nuova generazione Scania continua a contraddistinguersi in ambito sostenibilità e ad ottenere prestigiosi riconoscimenti in tutta Europa. Il nuovo premio segue di poche settimane la conquista del Sustainable Truck of the Year per la categoria Tractor. Le prestigiose riviste tedesche di settore VerkehrsRundschau e TRUCKER, con il sostegno di ZF, hanno premiato il nuovo Scania R 450 Highline come Green Truck 2017 per la categoria veicoli pesanti, fino a 40 tonnellate di massa totale a terra. I numeri parlano da soli e assegnano a Scania il premio per l’ambiente. Il consumo medio di 23,7 litri di diesel per 100 chilometri e le emissioni di gas serra di 752 grammi per chilometro parlano chiaro e decretano lo Scania R 450 Highline di nuova generazione vincitore assoluto nella sua categoria. “Il premio ottenuto in Germania è un’ulteriore conferma di come Scania sia alla guida del cambiamento verso un sistema di trasporto sostenibile - ha evidenziato Paolo Carri, Direttore Business Support & Development di Italscania - Con la nuova generazione di autocarri siamo riusciti a garantire una riduzione dei consumi di carburante di almeno il 5%, grazie alle innovazioni apportate alla catena cinematica e a un’aerodinamica ulteriormente migliorata. Abbiamo ulteriormente incrementato l’efficienza di tutti i nostri motori e arricchito la gamma da 13 litri con l’introduzione del nuovo 500 CV puro SCR. Per quanto riguarda la trasmissione, abbiamo tagliato del 45% i tempi di cambiata attraverso l’introduzione di aggiornamenti sia sull’hardware del cambio che nel software di controllo del nostro Opticruise, giunto ormai alla quinta generazione. Sul fronte dell’aerodinamica, invece, abbiamo sviluppato una cabina totalmente rinnovata, mantenendo però gli elementi chiave del DNA Scania. Ogni superficie, sia frontale che laterale e persino la parte inferiore del veicolo, è stata ottimizzata in modo da ridurre il più possibile la resistenza aerodinamica per minimizzare il consumo di carburante e garantire una migliore silenziosità”.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 21 Apr 2017 00:00:00 +0200
NISSAN / Leaf lancia l\'Electric Tour 2017 http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/nissan-electric-tour-aprile-2017-7477.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/nissan-electric-tour-aprile-2017-7477.html Dal 22 aprile al 7 maggio Nissan parteciperà all’Electric Tour, la seconda edizione del “Giro d’Italia” per auto a basso impatto ambientale, una manifestazione itinerante organizzata dal mensile automobilistico Quattroruote in collaborazione con il gruppo Ikea alla scoperta di progetti innovativi, tecnologie all’avanguardia e sostenibilità dei materiali per promuovere la mobilità sostenibile e un corretto impegno ambientale. L’iniziativa si inserisce anche all’interno della partnership tra Nissan e Ikea, attiva sin dal 2015, nata dal comune impegno delle due aziende nella sostenibilità ambientale. La collaborazione si è consolidata nel tempo dalle infrastrutture di ricarica rapida ai veicoli 100% elettrici come Leaf inseriti nella flotta Ikea. In poco più meno di due settimane l’Electric Tour risalirà l’intera Penisola, sfruttando le aree attrezzate nei parcheggi Ikea e le relative colonnine di ricarica del gruppo per rifornire Leaf e animare l’Electric Village. Il Tour, con partenza da Catania e arrivo a Gorizia, prevede ogni giorno un itinerario alla scoperta di realtà e aziende sostenibili, una città diversa e una nuova Ikea.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 21 Apr 2017 00:00:00 +0200
GTS / Al Transport Logistic di Monaco si celebra il quarantesimo anniversario http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/gts-transport-logistic-monaco-quarantesimo-anniversario-aprile-2017-7476.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/gts-transport-logistic-monaco-quarantesimo-anniversario-aprile-2017-7476.html GTS, General Transport Service Spa organizza presso lo stand allestito al Transport Logistic 2017 di Monaco di Baviera, in programma dal 9 al 12 maggio, la celebrazione del quarantesimo anniversario di fondazione. L'appuntamento è fissato per il giorno 10 Maggio alle ore 16.30. Fondata nel 1977 a Bari, GTS è oggi leader europeo nel trasporto intermodale integrato operante nei mercati di Turchia, Grecia, Italia, Francia, Belgio, Olanda, Regno Unito e Irlanda.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 21 Apr 2017 00:00:00 +0200
SOLARIS / Seta rinnova il parco mezzi di Piacenza con 8 Urbino Euro 6 http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/solaris-seta-urbino-piacenza-aprile-2017-7475.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/solaris-seta-urbino-piacenza-aprile-2017-7475.html Il servizio di trasporto pubblico urbano di Piacenza cresce in efficienza, sostenibilità ambientale e comfort per gli utenti, grazie agli 8 nuovi autobus di categoria Euro 6 che da oggi entrano a far parte della flotta della società Seta. I nuovi mezzi sono prodotti da Solaris: si tratta del modello Urbino da 9 metri di lunghezza, capace di ospitare fino a 54 passeggeri, di cui 24 con posto a sedere + 1 posto attrezzato e riservato per disabili. Per l’acquisto di questi mezzi destinati al servizio sulle linee urbane del capoluogo emiliano l’investimento complessivo è stato di oltre 1,6 milioni di euro, che Seta ha sostenuto in pressoché totale autofinanziamento: il contributo della Regione Emilia-Romagna ammonta infatti a circa 100 mila euro. Sulla rete urbana di Piacenza, inoltre, circolano già dal mese di gennaio altri 2 autobus Solaris Urbino, acquistati da Seta esclusivamente con risorse proprie: in questo caso si è trattato di mezzi da 12 metri di lunghezza con una capacità massima di 78 passeggeri e una motorizzazione Euro 5. A marzo, peraltro, sono stati acquistati 6 nuovi autobus extraurbani – sempre di categoria Euro 6 – modello Iveco Crossway. In totale, dunque, nel 2017 a Piacenza sono stati immessi complessivamente in servizio da Seta 16 nuovi mezzi, tra urbani ed extraurbani, per un investimento complessivo di oltre 2,8 milioni di euro: per il 75% sostenuto dall’azienda e per la parte residua con contributo della Regione Emilia-Romagna.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 21 Apr 2017 00:00:00 +0200
ALIS / Conferenza sulla logistica sostenibile http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/alis-conferenza-logistica-sostenibile-aprile-2017-7474.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/alis-conferenza-logistica-sostenibile-aprile-2017-7474.html ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile, e Consorzio ZAI organizzano la conferenza "Logistica sostenibile" dedicata al ruolo dei porti, degli interporti e dell’autotrasporto. L'evento è in programma Mercoledì 3 maggio alle ore 10.30 presso l’Interporto Quadrante Europa di Verona. L’incontro sarà l’occasione per fare il punto sulla sinergia tra ALIS e Consorzio ZAI – Interporto Quadrante Europa di Verona, che rappresenta un modello nel settore della logistica.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
ALIS / Tra i protagonisti di \"Panorama d\'Italia\" http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/alis-protagonisti-panorama-italia-aprile-2017-7473.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/alis-protagonisti-panorama-italia-aprile-2017-7473.html ALIS, l'Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile, ha preso parte alla quarta edizione di “Panorama d’Italia”, l’iniziativa dell’omonimo magazine che - attraverso 13 tappe in tutta Italia - racconta il paese direttamente dalle sue piazze e celebra l’eccellenza nazionale nel mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e della scienza. L’Associazione ha presenziato oggi alla tappa di Bologna, dove questa mattina il Direttore Generale Marcello Di Caterina è intervenuto nell’ambito del dibattito “L’Italia riparte da Bologna” presso il teatro del Collegio San Luigi. “Siamo orgogliosi di partecipare a un evento così prestigioso – ha commentato Di Caterina – La nostra realtà rappresenta realmente un’eccellenza, può essere infatti considerata unica nel suo settore. ALIS è una forma di associazionismo innovativo che opera in un ambito di primaria importanza per l’economia del Paese. Ha il principale obiettivo di rilanciare a livello nazionale e internazionale le aziende italiane operanti nel settore dell’autotrasporto, contribuendo nel contempo a creare opportunità di lavoro per i giovani e ad interrompere in questo modo il fenomeno della fuga dei cervelli all’estero”. Nata a Roma il 17 ottobre 2016, a pochi mesi dalla sua fondazione ALIS è costituita da oltre 400 aziende associate, per un totale di oltre 112.000 unità di forza lavoro, un parco veicolare di oltre 65.000 mezzi con più di 2.000 collegamenti marittimi settimanali solo per le isole e più di 100 linee di Autostrade del Mare. Con oltre 30 info point regionali è inoltre presente in maniera capillare in tutta Italia.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
ZF-SOLARIS / Sbarca a Venezia un veicolo elettrico rivoluzionario http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/zf-solaris-venezia-7472.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/zf-solaris-venezia-7472.html ZF e Solaris portano sulle linee di ACTV Venezia un Solaris Urbino 12 totalmente elettrico equipaggiato con l’innovativo assale per autobus a pianale ribassato AVE 130. “Assistiamo a un cambiamento generazionale: ZF non fornisce più solo un cambio, ma un sistema motore completo”, afferma Paolo Gigante, Responsabile della promozione tecnica e commerciale di ZF Italia. Ampio reportage sul prossimo numero del magazine “Il Mondo dei Trasporti”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
UNITED AIRLINES / Joint venture con Lufthansa Cargo http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/united-airlines-lufthansa-cargo-joint-venture-aprile-2017-7471.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/united-airlines-lufthansa-cargo-joint-venture-aprile-2017-7471.html United Airlines e Lufthansa Cargo hanno annunciato un accordo per la costituzione di una joint venture che estenderà la cooperazione nel settore cargo sulle rotte tra Usa ed Europa e sfrutterà i vantaggi di un network combinato, processi di lavoro coordinati e risparmi in termini di tempo. "La joint venture genererà numerosi benefit per i nostri clienti dal momento che i nostri rispettivi network continentali e transatlantici, i nostri hub e le nostre flotte interagiranno proficuamente", ha dichiarato Peter Gerber, Lufthansa Cargo CEO. "Siamo particolarmente soddisfatti della prospettiva di ottenere importanti benefit generati dai nostri team", gli ha fatto eco Jan Krems, Presidente di United Cargo.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
MERCEDES-BENZ / Unimog U 423 vince il Premio Innovazione http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/mercedes-benz-unimog-u423-premio-innovazione-aprile-2017-7470.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/mercedes-benz-unimog-u423-premio-innovazione-aprile-2017-7470.html Ogni due anni la "Privatbahn Magazin", rivista economica leader del settore, conferisce un premio all’innovazione per le novità più rivoluzionarie nel settore ferroviario. Nella categoria "Energia e ambiente" si aggiudica la vittoria Mercedes-Benz Unimog U 423 bimodale con allestimento per la circolazione su rotaia di Zagro. L’ambito trofeo viene assegnato nelle seguenti categorie: "Veicoli su rotaia, locomotive e unità multiple", "Componenti, equipaggiamento e prodotti per la tecnologia ferroviaria", "Binari e infrastruttura" e, infine, "Energia e ambiente". A contendersi il premio un totale di 20 prodotti esposti alla fiera di settore Innotrans 2016 a Berlino. La giuria di esperti, composta da specialisti di aziende ferroviarie, membri del comitato scientifico e del consiglio consultivo della "Privatbahn Magazin", è rimasta particolarmente colpita dall’Unimog in particolare sul fronte ecocompatibilità e redditività. I riflettori sono puntati sulla tecnologia di trazione con motore diesel quattro cilindri da 5,1 l OM 934 LA Euro VI 170 kW (231 CV). Questa generazione di motori Mercedes-Benz a manutenzione ridotta e coppia elevata permette un notevole risparmio in termini di consumi, soprattutto rispetto alle tradizionali locomotive da manovra diesel. A suo favore ha giocato anche il fatto che Unimog in versione bimodale sia dotato di serie di pneumatici e cerchi speciali per l’esercizio su rotaie a scartamento normale e largo (1435 mm – 1676 mm). Tra gli ulteriori vantaggi di questa variante Unimog sicuramente la rapidità di salita e discesa sui binari grazie al dispositivo idraulico di sollevamento del carrello di guida, velocità sui binari fino a 50 km/h (marcia avanti e retromarcia) e su strada fino a 90 km/h.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
AIRP / In Italia il 64% delle merci trasportate parte dal Nord http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/airp-italia-merci-trasportate-aprile-2017-7469.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/airp-italia-merci-trasportate-aprile-2017-7469.html 945,6 milioni di tonnellate. È questo il volume complessivo del trasporto merci su strada con origine nazionale che è stato realizzato in Italia nel 2015. Se si fa riferimento alle ripartizioni territoriali, il 64% del trasporto merci è partito dal Nord, il 18,4% dal Centro, il 12,1% dal Sud e il 5,5% dalle isole. Nel dettaglio, è la Lombardia la regione che nel 2015 ha originato il volume di traffico merci più consistente nel nostro Paese (210,7 milioni di tonnellate, pari al 22,3% sul totale). Seguono il Veneto (122,1 milioni di tonnellate), l’Emilia Romagna (115,9 milioni di tonnellate), la Toscana (82,3 milioni di tonnellate) e il Piemonte (77,2 milioni di tonnellate). Questi dati emergono da un’elaborazione dell’Osservatorio sulla Mobilità sostenibile di Airp (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici) su dati Istat. Le differenze territoriali in termini di volumi di trasporto merci su strada con origine nazionale dipendono ovviamente dal contesto socio-economico, infrastrutturale e di sviluppo del settore del trasporto merci delle singole realtà territoriali considerate. In particolare, la forte incidenza del trasporto merci su strada originato dalle regioni del Nord è strettamente correlata con la posizione strategica di quelle aree del Paese rispetto alle principali direttrici del commercio nazionale ed europeo. Ad ogni modo, pur nel quadro di una crisi economica che faticosamente ci stiamo lasciando alle spalle e che negli ultimi anni ha portato ad una forte riduzione degli scambi commerciali, il settore del trasporto merci su strada, con le sue 945,6 milioni di tonnellate di merci con origine nazionale movimentate da circa 4 milioni di autocarri circolanti sul territorio del nostro Paese, costituisce un fattore chiave per la competitività economica del nostro Paese. "Per mantenere e incrementare la competitività delle imprese di autotrasporto - si legge nel comunicato Airp - è di fondamentale importanza intervenire sia sul piano organizzativo che su quello tecnologico, adottando soluzioni e prodotti avanzati in grado di ottimizzare e ridurre i costi di esercizio. Tra questi, è da segnalare l’uso di pneumatici ricostruiti, che consentono di ottenere un consistente risparmio dal momento che costano di meno dei pneumatici nuovi, senza rinunce in termini di sicurezza".

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
WEBASTO / Più avanti nella meccatronica con l\'acquisizione della Schaidt Innovations http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/webasto-meccatronica-acquisizione-schaidt-innovations-aprile-2017-7468.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/webasto-meccatronica-acquisizione-schaidt-innovations-aprile-2017-7468.html Webasto ha perfezionato l'acquisizione del fornitore di servizi elettonici Schaidt Innovations GmbH & Co. KG, con sede a Wörth-Schaidt, in Germania. La sede di Wörth-Schaidt continuerà a operare con circa 170 dipendenti e sarà assorbita nel Gruppo Webasto con il nome di Webasto Mechatronics. Aggiungendo la propria produzione interna di componenti elettronici, l'acquisizione consente alla società leader del mercato per tetti apribili, tetti cabrio e sistemi termici di rafforzare le sue competenze di sistema e le sue capacità. Entrambe le parti della transazione hanno concordato di non rivelare i dettagli del prezzo di vendita. “La complessità e l'importanza dei componenti elettronici per tutti i prodotti Webasto sono in costante aumento da anni - spiega Holger Engelmann, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Webasto SE - Possedere il know-how dei componenti elettronici significa più che mai avere il know-how strategico indispensabile per i fornitori del settore automotive. Con questa acquisizione, stiamo ampliando ulteriormente la nostra esperienza nella meccatronica con un team altamente competente di contract manufacturing per i componenti elettronici". In futuro, questa acquisizione permetterà a Webasto di produrre componenti elettronici internamente. In considerazione della maggiore integrazione verticale della produzione, il Gruppo rafforza la propria posizione di fornitore di sistemi per l'industria automobilistica. "Inoltre, grazie alla nostra forte presenza globale, saremo nella posizione di internazionalizzare questa nuova esperienza, se necessario. Sono convinto che i punti di forza di questo giovane membro della nostra famiglia supporterà lo sviluppo di tutte le business unit del Gruppo Webasto in maniera sostenibile", precisa ulteriormente Engelmann. Webasto dispone da lunga data delle competenze di sviluppo nella meccatronica, che sono idealmente integrate dall'esperienza di sviluppo e produzione della Webasto Mechatronics. In qualità di fornitore di servizi per gli Electronic Manufacturing Services (EMS), Webasto Mechatronics fornisce un'ampia gamma di servizi che vanno dall'allestimento e collaudo di PCB (circuiti stampati) all'assemblaggio e produzione di sistemi meccatronici completi. Anche prima del perfezionamento dell'acquisizione, assemblaggi elettronici per i sistemi tetto cabrio della Webasto sono stati realizzati dalla Schaidt. Inoltre, Webasto Mechatronics continuerà ovviamente il business che esisteva già al momento dell'acquisizione con l'intenzione di espanderlo ulteriormente. Ralf Beuse e Wolfgang Scheerer hanno assunto la direzione della Webasto Mechatronics GmbH.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
VOLVO TRUCKS ITALIA / Al via i festeggiamenti per il quarantennale http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/volvo-trucks-italia-festeggiamenti-quarantennale-aprile-2017-7467.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/volvo-trucks-italia-festeggiamenti-quarantennale-aprile-2017-7467.html Martedi 16 maggio, presso la sede di Boltiere-Zingonia, prenderanno il via i festeggiamenti per i 40 anni di Volvo Trucks Italia. La filiale italiana del costruttore svedese sta organizzando una serie di attività, eventi e momenti celebrativi per condividere questo traguardo con tutti i suoi stakeholder. Una delle attività più importanti sarà la creazione e l’inaugurazione del Customer Experience Center, un luogo che racconterà e consentirà di vivere di persona a clienti, concessionari, officine e appassionati il viaggio Volvo Trucks, passando attraverso la storia, i prodotti e i valori del costruttore svedese.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 20 Apr 2017 00:00:00 +0200
STOMMPY / La sicurezza sul lavoro che vale 244 milioni di euro http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/stommpy-sicurezza-lavoro-aprile-2017-7466.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/stommpy-sicurezza-lavoro-aprile-2017-7466.html L’incidentalità sui luoghi di lavoro ha registrato negli ultimi anni una confortante flessione. Il tema resta comunque centrale, non solo nell’ambito delle politiche di welfare ma anche nella definizione delle linee di sviluppo delle imprese. Un tessuto produttivo può definirsi sano, solo se rispetta valori non negoziabili, ovvero la salute e la sicurezza di chi lavora e redditizio, se adotta prassi volte a rendere più efficiente il processo produttivo, eliminandone i principali fattori di rischio. Sono 5.145.9952 le imprese attive in Italia di cui 14.171 hanno richiesto un finanziamento per l’acquisto di beni strumentali in capitale fisso ovvero impianti, macchinari, edifici industriali per un investimento complessivo di oltre 5 miliardi di euro, che deve essere protetto. “In tal senso, oggi, anche il più banale dei prodotti è sottoposto a rigide normative di costruzione, mentre per quanto concerne i dispositivi di sicurezza industriali ed in particolare i paracolpi a salvaguardia dei macchinari, pareti e scaffalature dai carrelli di movimentazione merci, non è prevista alcuna regolamentazione specifica.” dichiara Marco Chiarini, General Manager di STOMMPY, che continua - il Decreto Legislativo 81/2008 definisce un quadro normativo decisamente incompleto dal punto di vista operativo. Sono, infatti, numerosissimi i fattori di rischio all’interno dei luoghi di lavoro, soprattutto se consideriamo quelli da collisione ed è facile immaginare come questa lacuna legislativa possa creare le condizioni per cui essere attratti da soluzioni non idonee, ignari del fatto che non solo non si otterrà alcun beneficio da tali prodotti, ma si dovrà gestire un aumento dei problemi e dei costi anziché eliminarli.” Nello specifico, STOMMPY, leader tecnologico nella produzione e commercializzazione di sistemi paracolpi per utilizzo industriale, trasforma i paracolpi, un tempo sottovalutati e considerati una mera voce di costo, in indispensabili dispositivi di sicurezza a cui viene affidata l’importante missione di tutelare sia le persone che i costosi investimenti aziendali. L’Inail continua a sostenere le imprese con il Bando ISI, attivato nel 2010, che per quest’anno prevede un ulteriore stanziamento a fondo perduto di 244.507.756 euro, per le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, a favore delle aziende che decidono di effettuare investimenti in conto capitale. Dal 19 aprile fino al 5 giugno 2017, infatti, le aziende che faranno domanda potranno ricevere un contributo pari al 65% del valore totale, fino ad un tetto di 130.000 euro. Il successo riscosso da questa iniziativa lo scorso anno, con circa 23.000 richieste inviate durante il click-day del 26 maggio 2016, dimostra la sensibilità del tessuto industriale italiano nei confronti di queste importanti problematiche. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 19 Apr 2017 00:00:00 +0200
KUEHNE + NAGEL / Nuovo hub per la rete Oil & Gas http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/kuehne-nagel-hub-aberdeen-oil-gas-aprile-2017-7465.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/kuehne-nagel-hub-aberdeen-oil-gas-aprile-2017-7465.html L'operatore logistico Kuehne + Nagel ha inaugurato un nuovo hub ad Aberdeen (Scozia), specializzato nei servizi per l'industria Oil & Gas. Kuehne + Nagel rafforza dunque il suo network globale Oil & Gas con un hub europeo dedicato, esteso su 11mila mq nelle vicinanza con l'aeroporto di Aberdeen e l'Aberdeen Harbour, il complesso industriale e logistico che offre servizi per l'industria Oil & Gas.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Wed, 19 Apr 2017 00:00:00 +0200
WTRANSNET / Primo trimestre oltre ogni aspettativa http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/wtransnet-primo-trimestre-aprile-2017-7464.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/wtransnet-primo-trimestre-aprile-2017-7464.html Primo trimestre 2017 positivo per i carichi ed i camion offerti all’interno della borsa carichi di Wtransnet.  Le importazioni, ovvero i carichi e i camion con origine Europa e con destinazione Italia, sono in netta crescita: si assestano sul 21% per quanto riguarda i carichi e sul 18% per quanto riguarda i camion offerti in borsa. Le esportazioni, ovvero i carichi e i camion con origine Italia e destinazione Europa, sono anch’esse in forte crescita: +13% per quanto riguarda i carichi e +57% per quanto riguarda i camion offerti in borsa. La borsa carichi si rivela ancora una volta un affidabile specchio del mercato, poiché i dati relativi sono in linea con i dati forniti dal Ministero dello Sviluppo Economico: l’Italia ha aumentato sia le importazioni che le esportazioni rispettivamente del 15.5% e del 13.3% (dati relativi al mese di gennaio), per una variazione complessiva del 14.4%. Sul mercato nazionale italiano, quello delle offerte di carichi e di camion che abbiano con origine e destino l’Italia, la crescita di carichi offerti nella borsa carichi di Wtransnet è pari al 447%. Anche i dati che riguardano i camion si sono assestati su un trend di crescita rispetto all’anno passato.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 19 Apr 2017 00:00:00 +0200
CAR2GO / 350mila gli utenti italiani http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/car2go-utenti-italiani-aumento-aprile-2017-7463.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/car2go-utenti-italiani-aumento-aprile-2017-7463.html Continua la crescita esponenziale di car2go, leader internazionale del carsharing a flusso libero, che conta oltre 2,3 milioni di utenti in tutto il mondo. E anche in Italia, dove il servizio è attivo dal 2013, il successo del carsharing di Daimler non si arresta, anzi tutt’altro. Sono, infatti, 350.000 gli italiani iscritti a car2go e oltre 8.000 le aziende che utilizzano il servizio dedicato al mondo business, facendo posizionare l’Italia al secondo posto nella classifica dei Paesi europei con più utenti car2go. Rispetto al precedente anno, infatti, l’utilizzo settimanale del servizio ha registrato un decisivo aumento di oltre il 70% e il numero degli utenti è salito del 30%. “Siamo molto soddisfatti degli ottimi risultati raggiunti da car2go in Italia. I dati confermano l’inarrestabile crescita del servizio ed in generale del carsharing nel Bel Paese. L’Italia è, infatti, una tra le più importanti location per car2go – afferma Thomas Beermann, CEO car2go Europe – Vogliamo ringraziare di cuore i 350.000 italiani che hanno scelto car2go come moderno, efficiente, sostenibile e dinamico mezzo di spostamento”. Tra le location italiane coperte dal servizio car2go, Roma e Milano sono quelle che registrano il numero più alto di iscritti, con 140.000 utenti ciascuna. Entrambe le città rientrano nella top five delle città europee con più utenti car2go. Mentre nelle più piccole e “giovani” città di Torino e Firenze, car2go ha rispettivamente 40.000 e 30.000 iscritti. In totale, dal 2013, gli italiani hanno percorso, a bordo degli oltre 2.000 veicoli smart di car2go, circa 50 milioni di chilometri, equivalenti a più di 1.240 giri intorno alla Terra. In vetta alla classifica si trova Milano con 25 milioni di km, seguita da Roma con 18 milioni di km, Torino con 4 milioni di km e, infine, Firenze con 3 milioni di km. Il sistema di carsharing a flusso libero non utilizza stazioni di noleggio prestabilite e i veicoli sono distribuiti all’interno delle città. Utilizzando semplicemente la app car2go dal proprio smartphone, i clienti possono aprire, guidare e lasciare i veicoli in tutti i parcheggi pubblici autorizzati, all’interno dell’area operativa del servizio. E ora a Roma è possibile parcheggiare facilmente la propria smart anche in pieno centro, presso il Parking Via Giulia, dove sono stati dedicati a car2go 10 posti auto. Il Parking è completamente gratuito per gli utenti car2go ed è aperto tutti i giorni H24.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Wed, 19 Apr 2017 00:00:00 +0200
LEASEPLAN ITALIA / Pedro Arroyo de Baro nuovo Operations Director http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/personaggi/leaseplan-italia-pedro-arroyo-de-baro-operations-director-aprile-2017-7462.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/personaggi/leaseplan-italia-pedro-arroyo-de-baro-operations-director-aprile-2017-7462.html Pedro Arroyo de Baro è il nuovo Operations Director di LeasePlan Italia, azienda leader nel noleggio a lungo termine e gestione flotte aziendali. Pedro Arroyo de Baro è di nazionalità spagnola e ha maturato una consolidata esperienza professionale in ambito operativo e commerciale. A seguito di un lungo impegno in una multinazionale olandese nel settore dei rivestimenti automobilistici, dapprima in qualità di Direttore Commerciale e poi di General Manager di una Business Unit, approda in LeasePlan Spagna affermando la sua leadership nell'area Maintenance per ben dieci anni, esperienza che gli ha permesso di consolidare le sue competenze nei processi operativi, sia dal punto di vista tecnico che manageriale. La sua professionalità viene nuovamente confermata nel 2014 con la nomina al ruolo di Business Development Manager di LeasePlan Spagna. Ha dichiarato Alfonso Martinez, Amministratore Delegato di LeasePlan Italia, “Il trascorso professionale di Pedro e la sua personalità gli permetteranno di ricoprire questo nuovo ruolo con passione e determinazione con l’obiettivo di garantire un servizio sempre migliore ai clienti”.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Personaggi Wed, 19 Apr 2017 00:00:00 +0200
NISSAN / Leaf Van per le consegne a zero emissioni http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/nissan-leaf-van-consegne-zero-emissioni-aprile-2017-7461.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/nissan-leaf-van-consegne-zero-emissioni-aprile-2017-7461.html In occasione del convegno sulla mobilità sostenibile e sulle soluzioni per la logistica tenutosi presso l’Auditorium della sede di Nissan Italia, è stato presentato in anteprima assoluta il nuovo allestimento LEAF VAN 2 posti, per il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo. Nissan LEAF aumenta il vano di carico con 1.000 litri in più rispetto agli attuali 370 litri della versione passeggeri, conservando un comfort assoluto di marcia in totale assenza di vibrazioni e di emissioni acustiche. L’allestimento Nissan LEAF Van 2 posti risponde alle numerose richieste delle aziende di logistica collegate all’utilizzo dei veicoli elettrici per un trasporto merci sempre più versatile ed efficiente. Inoltre, attraverso questa soluzione, prosegue l’impegno di Nissan a favore delle consegne a zero emissioni: Nissan LEAF amplia le opportunità di trasporto degli operatori, che oltre a beneficiare di un vano di carico di oltre 1.300 litri, possono contare su tutti i vantaggi della mobilità a zero emissioni, come l’accesso gratuito in centro città nelle zone a traffico limitato, parcheggio gratuito sulle strisce blu, costi di esercizio e di manutenzione ridotti del 40%. Nissan si è appena confermata leader nel mercato dei veicoli elettrici in Italia nell’anno fiscale 2016, con una quota record del 42% e un record di vendite pari a 845 unità su un totale di 2.007 veicoli venduti sul territorio nazionale. Quota realizzata anche in virtù di importanti accordi siglati nel campo della logistica con partner come GLS, DHL, Poste Italiane.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Wed, 19 Apr 2017 00:00:00 +0200
XPO LOGISTICS / Altri due anni nel segno di Renault Trucks http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/xpo-logistics-due-anni-fiducia-renault-trucks-aprile-2017-7460.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/xpo-logistics-due-anni-fiducia-renault-trucks-aprile-2017-7460.html Renault Trucks e XPO Logistics hanno celebrato, presso il Renault Trucks Square a Lione, la firma di un contratto della durata di due anni riguardante l’investimento da parte di XPO Logistics di oltre cento milioni di euro per l’acquisto di camion Renault Trucks, certificati con il marchio “Origine France Garantie”. In questa occasione, Bruno Blin, Presidente di Renault Trucks, ha consegnato a Luis Angel Gomez, Direttore generale Transport Solutions Europa di XPO Logistics, le chiavi del 2.500° Renault Trucks Euro 6 della flotta XPO in Europa. Questo nuovo contratto della durata di due anni testimonia i solidi rapporti, avviati nel 1979, tra le due aziende e il loro continuo impegno a favore del know-how industriale francese. Progettati e fabbricati in Francia dal 1984, i camion Renault Trucks sono certificati con il marchio “Origine France Garantie”, che valorizza il know-how degli impianti di produzione del costruttore francese di Blainville-sur-Orne (Calvados), Bourg-en-Bresse (Ain) e Lione (Rhône). I veicoli Renault Trucks sono gli unici a pregiarsi di questa certificazione ufficiale, attribuita dall’associazione ProFrance. Renault Trucks ha ottenuto recentemente il rinnovo di questo marchio fino al 2020. Anche XPO Logistics, uno dei dieci maggiori fornitori mondiali di servizi di trasporto e logistica, da diversi anni investe nell’acquisto di veicoli prodotti in Francia, rinnovando regolarmente la flotta, allo scopo di offrire ai propri autisti ed ai propri clienti uno strumento di lavoro efficiente, efficace ed affidabile, in grado di soddisfare i più rigorosi standard ambientali.

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 19 Apr 2017 00:00:00 +0200