Il Mondo dei Trasporti Mensile di Politica, Economia, Cultura e Tecnica del Trasporto http://www.ilmondodeitrasporti.com Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100 FLC / Massimo Marciani, gli enti locali devono favorire la logistica sostenibile http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/FLC-Massimo-Marciani-gli-enti-locali-devono-favorire-la-logistica-sostenibile-12884.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/FLC-Massimo-Marciani-gli-enti-locali-devono-favorire-la-logistica-sostenibile-12884.html Il Presidente dell'Associazione Freight Leaders Council, Massimo Marciani (nella foto al centro), ha presentato stamane a Catania al convegno sulla mobilità sostenibile organizzato dall'ANCI.
La logistica dell'ultimo miglio sta subendo le trasformazioni imposte dalla vertiginosa crescita dell'e-commerce, che propone servizi di consegna sempre più personalizzati e rapidi, scaricando sulle città l’oneredi gestireflussi consistenti di veicoli commerciali. La semplice decarbonizzazione dei mezzi non basta a rendere il servizio di home e instant delivery sostenibile. In una città come Roma, per fare un esempio, sono circa 30 mila i veicoli commerciali che ogni giorno transitano per consegnare i pacchi degli acquisti online. Di fronte alle esigenze sfidanti di questo settore, le amministrazioni locali si trovano a gestire uno spazio urbano sempre più conteso tra le diverse modalità di trasporto, che necessita di essere governato con strumenti innovativi per favorire la condivisione delle infrastrutture e la riduzione della congestione.
Marciani, nel corso del suo intervento, ha posto l'accento su un aspetto di fondamentale importanza: “La politica, soprattutto quella locale, deve mettere gli operatori del settore in condizione di organizzarsi e fare investimenti green. Dobbiamo superare la babele di regolamenti di accesso nelle città e utilizzare il grande potenziale della digitalizzazione, solo così potremo realizzare modelli di governance che garantiscano il servizio ai cittadini e siano coerenti con i modelli operativi dei trasportatori. È quanto dichiarato dal presidente del Freight Leaders Council, Massimo Marciani, oggi a Catania per la Conferenza nazionale sulla mobilità sostenibile organizzata da Anci. Una svolta digitale non è più rimandabile per contenere il consumo di suolo e di energia, obiettivo che deve essere coniugato con l'ottimizzazione delle risorse esistenti e la garanzia di un servizio di alto livello per il cliente finale. Occorre, con priorità assoluta, sviluppare e adottare in modo deciso sull’intero territorio nazionale un modello di governance sostenibile, con un sistema unico di riconoscimento del veicolo e del driver e con premialità coerenti in relazione alle reali emissioni”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
DHL GLOBAL FORWARDING / Con i sistemi Hyperloop trasporto a lungo raggio in tempi più celeri http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/DHL-GLOBAL-FORWARDING-Con-i-sistemi-Hyperloop-trasporto-a-lungo-raggio-in-tempi-piu-celeri-12883.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/DHL-GLOBAL-FORWARDING-Con-i-sistemi-Hyperloop-trasporto-a-lungo-raggio-in-tempi-piu-celeri-12883.html Il crescente traffico nelle metropoli e il conseguente progresso tecnologico nei sistemi di guida spostano l’attenzione dell’industria logistica del futuro verso l’utilizzo di infrastrutture a tubo per il trasporto merci. DHL Global Forwarding propone una visione futuristica per il settore logistico, iniziando a mettere le basi per un giorno in cui innovazioni come l’Hyperloop potrebbero fornire un trasporto più rapido delle merci all’interno e tra le città per spedizioni express o anche per il traffico passeggeri.
I sistemi Hyperloop per lunghe distanze possono raggiungere velocità potenzialmente superiori ai 1.200 km/h attraverso l’utilizzo della tecnologia di propulsione magnetica (una tecnologia molto simile è già utilizzata per i treni Maglev). La diffusione di questi sistemi potrebbe un giorno consentire la consegna ultra-express tra le principali città (ad esempio, per la consegna dei medicinali).
I sistemi di trasporto merci urbani sotterranei sono costituiti da speciali reti di tubo-merci dedicate, o di nuova costruzione, o integrate a tubi già esistenti. Le capsule senza conducenti possono essere caricate su euro-pallet o trasportate come pacchi e possono funzionare autonomamente in binari dedicati: ad esempio, tra centri di consolidamento periferici attraverso i nodi della città. Questo tipo di trasporto consentirebbe la movimentazione di grandi volumi di merci in aree urbane ormai altamente trafficate, senza provocare alcun impatto sui mezzi in superficie. Altri benefici si possono trarre dalla riduzione del rumore e dell’inquinamento atmosferico.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
RAMEDER / Nuove pedane universali per l'accesso posteriore ai furgoni http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RAMEDER-Nuove-pedane-universali-per-l-accesso-posteriore-ai-furgoni-12882.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RAMEDER-Nuove-pedane-universali-per-l-accesso-posteriore-ai-furgoni-12882.html I furgoni possiamo considerarli i pilastri portanti di molte attività logistiche. E' pur vero che, quando si tratta di caricare e scaricare, possono portare a dolori alla schiena e, nella peggiore delle ipotesi, essere causa di brutti incidenti sul lavoro.
Questo può accadere perchè i bordi di carico sono in genere ad un'altezza di oltre mezzo metro e spesso si trovano anche a un'altezza di 70 cm. Il lavoro diventerebbe molto più facile e gestibile con le pedane universali di Rameder che possono essere facilmente montati sui ganci di traino esistenti.
Queste pedane sono compatibili con vans del calibro di Mercedes Sprinter, VW Crafter, Fiat Ducato, Iveco Daily, Hyundai H350; veicoli molto apprezzati da corrieri, commercianti e artigiani.
Rameder offre due tipologie di soluzioni: la prima è una pedana, di larghezza ampia, adatta per il carico o scarico su un Mercedes Sprinter, un VW Crafter o un van Hyundai H350. Versione che, tuttavia, non può essere utilizzata insieme a una barra di traino. Chi dispone, invece, di un vecchio Sprinter o VW Crafter con barra di traino Westfalia, Rameder propone un'altra piccola pedana utilizzabile insieme alla barra di traino. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
TELT / Assegnato a Chiomonte appalto per realizzazione nicchie di interscambio della Torino-Lione http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TELT-A-Chiomonte-l-appalto-per-realizzazione-nicchie-di-interscambio-della-Torino-Lione-12881.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TELT-A-Chiomonte-l-appalto-per-realizzazione-nicchie-di-interscambio-della-Torino-Lione-12881.html TELT ha assegnato l’appalto per la realizzazione delle nicchie di interscambio nel cantiere della Torino-Lione a Chiomonte al raggruppamento italo-svizzero francese composto da Salini Impregilo, Vinci Constructions France TP, CSC Entreprise de Constructions, Dodin Campenon Bernard. Il contratto ammonta a 40 milioni di euro e prevede la realizzazione di 23 nicchie, ovvero degli allargamenti (di 3m per 40 circa) della galleria esistente, con l’impiego di oltre 50 lavoratori per 19 mesi. Così facendo l’originario cunicolo geognostico, ultimato nel 2017, diventa a tutti gli effetti una galleria di servizio al tunnel di base che consente tutte le movimentazioni dei camion del cantiere.
L’affidamento segna una svolta nell’avanzamento dell’infrastruttura sul territorio italiano non solo perché il sito della Maddalena comincia a diventare il vero e proprio cantiere principale dell’opera in Italia, ma perché, per la prima volta, si sperimenta in Valle il “Patto per il Territorio” per la Torino-Lione (siglato da Regione Piemonte, Commissario di Governo e Telt) attribuendo punteggi in sede di gara per valorizzare le ricadute ambientali e sociali dell’opera, grazie ad apposite clausole.
Il raggruppamento vincitore, ad esempio, ha ottenuto un punteggio maggiore garantendo l’insediamento delle maestranze alla minor distanza tra la residenza e il luogo di lavoro (meno di 3 km), minimizzando l’impatto del trasporto e consentendo la localizzazione della manodopera in alloggi dei Comuni più vicini, attingendo a un elenco di opportunità messo a disposizione dagli Enti Pubblici del territorio. Inoltre, le imprese garantiranno l’impiego a tempo determinato di una quota di addetti provenienti dalle categorie svantaggiate, anche mediante un’apposita formazione.
Nei prossimi giorni, il raggruppamento si insedierà in cantiere e nel frattempo avvierà la progettazione esecutiva da sottoporre al vaglio del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dei Beni Culturali e della Regione Piemonte. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
TPER / Si può pagare il biglietto del bus anche con la carta di credito http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/TPER-Si-puo-pagare-il-biglietto-del-bus-anche-con-la-carta-di-credito-12880.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/TPER-Si-puo-pagare-il-biglietto-del-bus-anche-con-la-carta-di-credito-12880.html Si è conclusa in questi giorni la gara pubblicata da Tper, per conto ed insieme a Tep, Seta e Start, le aziende del trasporto pubblico regionale per la fornitura complessiva di nuove e moderne validatrici con tecnologia EMV. Nella direzione di prestare massima attenzione all’utente e alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie, con questo progetto co-finanziato al 50% da fondi europei POR FESR messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna, prosegue il percorso di rivoluzione digitale già iniziato negli anni scorsi tra l’altro con la messa a sistema delle app (Roger in particolare) per la dematerializzazione dei titoli di viaggio. Il bando, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 15 aprile dello scorso anno, per un importo complessivo di 3milioni e 276mila euro per tutte e quattro le aziende (1milione e 200mila per la sola Tper) riguarda l’acquisto di 1.520 macchine destinate ai mezzi urbani dell’intera regione, 570 per Bologna e Ferrara.
Grazie a questo “upgrade” tecnologico, si allargherà l’offerta di soluzioni per acquistare e validare il proprio titolo di viaggio, aprendo in particolare all’utilizzo della carta di credito. La gara ha riguardato nuovi validatori, dotati di SIM, che saranno continuamente on-line e dunque si interfacceranno con la “rete” in tempo reale rendendo possibile anche il pagamento con la carta di credito. Il funzionamento sarà semplicissimo: l’utente dovrà solamente avvicinare la propria carta di credito direttamente alla validatrice a bordo del mezzo. Il lettore riconoscerà il chip e provvederà all’addebito che sarà però formalizzato solamente alla mezzanotte quando verrà calcolata automaticamente la miglior tariffa per l’utente. In caso di più validazioni nel corso della stessa giornata verrà infatti addebitato un titolo giornaliero dal costo più favorevole per il passeggero.
Prosegue intanto la diffusione e l’utilizzo dell’App Roger, l’applicazione per smartphone Android (NFC e non) e iOS che consente di acquistare il titolo di viaggio e di validare direttamente appoggiando il telefonino alla validatrice come se fosse una tessera MiMuovo. Nel corso del 2019 i biglietti acquistati e validati con le app Roger e Muver sono stati 265.000 nell’intera regione, 256.000 nelle sole province di Bologna e Ferrara. Il futuro del trasporto pubblico, insomma, è già cominciato e dall’inizio del prossimo anno, con il graduale ingresso in servizio, a cominciare dalle linee urbane, delle nuove emettitrici fare il biglietto davvero sarà sempre meno un problema.
Carta di credito e app arriveranno a coprire una percentuale molto alta della popolazione che diventa ancora maggiore se calcolata sugli utilizzatori occasionali di trasporto pubblico locale dal momento che gli abbonati, utilizzatori abituali, sono oggi pari ad oltre il 75% dei viaggiatori totali. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
CONTINENTAL / Ridotte di 1 milione di tonnellate le emissioni di CO2 da benzina http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/CONTINENTAL-Ridotte-di-1-milione-di-tonnellate-le-emissioni-di-CO2-da-benzina-12879.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/CONTINENTAL-Ridotte-di-1-milione-di-tonnellate-le-emissioni-di-CO2-da-benzina-12879.html Nel 2019 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono state pari a 97.845.301 tonnellate. Dal momento che nel 2018 tali emissioni erano state di 98.808.157 tonnellate, ne consegue che nel 2019 le emissioni di CO2 da benzina e gasolio per autotrazione sono calate di quasi 1 milione di tonnellate (962.856 tonnellate, per la precisione) rispetto al 2018.
Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro sulla base dei dati diffusi dal Ministero dello Sviluppo Economico sui consumi di carburante.
Dall’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro emerge inoltre che nel 2019 le emissioni derivate dall’uso di benzina sono aumentate di 12.768 tonnellate, ma tale crescita è stata più che compensata dal calo delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di gasolio per autotrazione, che sono diminuite di 975.624 tonnellate. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
TII / Il fornitore Zagrebtrans si affida ai veicoli di Scheuerle per il trasporto di componenti http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TII-Il-fondatore-Zagrebtrans-si-affida-ai-veicoli-di-Scheuerle-per-il-trasferimento-di-componenti-12878.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TII-Il-fondatore-Zagrebtrans-si-affida-ai-veicoli-di-Scheuerle-per-il-trasferimento-di-componenti-12878.html Il fornitore di logistica pesante nazionale e internazionale, Zagrebtrans, si affida ai veicoli a piattaforma UltralightCombi di Scheuerle per il trasporto di componenti per l'industria energetica. Decisiva è stata, ai fini dell'acquisto, l'eccezionale capacità di carico di UltralightCombi e la sua compatibilità con altri veicoli della serie Combi modulare di Scheuerle.
Zagrebtrans, con sede a Zagabria, Croazia, ha ampliato la sua flotta di veicoli con l'aggiunta degli UltralightCombi di Scheuerle; quest'ultima è una filiale del gruppo internazionale Transporter Industry International (gruppo TII), appartenente alla famiglia di imprenditori Otto Rettenmaier.
Davor Radenić, direttore tecnico di Zagrebtrans, dice: "Il fattore decisivo per l'investimento è stata la raffinatezza tecnica del prodotto". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
SCAFFSYSTEM / Progettati sistemi autoportanti per la realizzazione di magazzini automatici http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCAFFSYSTEM-Progettati-sistemi-autoportanti-per-la-realizzazione-di-magazzini-automatici-12877.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCAFFSYSTEM-Progettati-sistemi-autoportanti-per-la-realizzazione-di-magazzini-automatici-12877.html La pugliese Scaffsystem, con sede operativa e legale a Ostuni, provincia di Brindisi, ha progettato e presentato da poco nuovi sistemi autoportanti. Con la sua consolidata esperienza nei settori logistica, logistica, e logistica integrata, la ricerca di soluzioni sempre nuove per lo sfruttamento dello spazio ha spinto i vertici aziensali dapprima a realizzare sistemi di scaffalatura da installare all’esterno e successivamente a trasformare gli stessi in vere e proprie strutture autoportanti per la realizzazione di tettoie, pensiline e capannoni.
Le strutture vengono progettate per resistere alle sollecitazioni derivanti dai carichi dei prodotti stoccati, oltre a quelle proprie degli agenti atmosferici (neve-vento), utilizzando apposite controventature e speciali sistemi di connessione.
Per questi magazzini non occorre costruire alcun involucro in calcestruzzo prefabbricato: gli stessi montanti verticali delle scaffalature, dotati di opportune controventature, assolvono alla funzione portante di pareti di tamponamento e copertura. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
FCA BANK / In UK la controllata Leasys si conferma la regina della mobilità http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FCA-BANK-In-UK-la-controllata-Leasys-si-conferma-la-regina-della-mobilita-12876.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FCA-BANK-In-UK-la-controllata-Leasys-si-conferma-la-regina-della-mobilita-12876.html Prosegue il percorso di crescita e consolidamento in Europa di Leasys all’insegna della mobilità. Già attiva in 8 Paesi europei, la società controllata da FCA Bank, specializzata in servizi innovativi per la mobilità a 360 gradi, ha presentato a Londra i dati di crescita nel mercato del Regno Unito, illustrando le nuove sfide per il futuro.
La presentazione si è svolta presso la National Gallery, nel corso di “Redesign Mobility”, l’evento organizzato nell’ambito della mostra dedicata al genio di Leonardo da Vinci intitolata “Leonardo: Experience the Masterpiece”, di cui Leasys è tra i main sponsor. In omaggio al talento dello straordinario inventore, il cui spirito innovativo è per FCA Bank e Leasys fonte di ispirazione, all’evento è intervenuto Klaus Busse, Vice President of Design FCA EMEA Region, che ha aperto il convegno attraverso un excursus tra il genio di Leonardo e il design italiano di Alfa, schizzando dal vivo l’Alfa Romeo Tonale, come quintaessenza del DNA del marchio. Così come Leonardo ha sempre coniugato nelle sue creazioni l’arte e l’ingegno, anche lo stile Alfa Romeo è il risultato di un percorso fatto di ricerca creativa e di evoluzione, di tecnologia, e proporzioni, elementi che trovano un punto di incontro nella bellezza e nell’unicità dello stile del biscione.
Attiva in UK dal 2017, Leasys si è proposta da subito come società di mobilità di riferimento per aziende e privati, grazie al lancio di numerose soluzioni pionieristiche in grado di venire incontro alle sempre nuove esigenze dei consumatori. Il suo approccio innovativo, che ha fatto dei trend della disownership e della digitalizzazione uno dei suoi punti di forza, è stato il motore di un’importante crescita nel corso degli anni anche in UK.
Il numero degli ordini registrati è aumentato significativamente, passando dai 7.000 del 2017 agli oltre 9.000 del 2019. In particolare, nel mese di novembre 2019, è stata registrata una crescita pari al 121% rispetto allo stesso mese del 2018. Forte della propria natura di mobility pioneer, Leasys ha scalato rapidamente la classifica dei top 50 del ranking UK delle compagnie di noleggio e leasing, arrivando tra le prime 20 nel 2019 con una flotta composta da 13.150 veicoli. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 27 Jan 2020 00:00:00 +0100
FEDEX / Annunciati investimenti di 30 milioni di euro per l'hub di Parigi-Charles de Gaulle http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FEDEX-Annunciati-investimenti-di-30-milioni-di-euro-per-l-hub-di-Parigi-Charles-de-Gaulle-12875.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FEDEX-Annunciati-investimenti-di-30-milioni-di-euro-per-l-hub-di-Parigi-Charles-de-Gaulle-12875.html Durante il summit Choose France di questa settimana FedEx Express ha annunciato investimenti in Francia per 30 milioni di euro per l’hub di Parigi-Charles de Gaulle e per svariate città francesi.
Tra gli anni fiscali 2020 e 2022, l’hub europeo di FedEx presso l’aeroporto Charles de Gaulle riceverà 20 milioni di euro per una nuova struttura dedicata alle spedizioni pesanti e per le apparecchiature di rampa. Altri 10 milioni di euro saranno investiti nel biennio fiscale 2020-2021 per modernizzare le strutture e le attrezzature in tutto il paese, in particolare con nuove filiali nei pressi di Tolosa e sistemi aggiornati di smistamento pacchi a Lille e Valence.
Dal suo ingresso sul mercato francese, che risale a 35 anni fa, l’azienda è cresciuta ed ha ampliato la propria capacità e la rete nazionale al servizio dei clienti che effettuano spedizioni in Francia e in tutto il mondo.
L’impegno di FedEx riguarda anche la modernizzazione delle sedi e della flotta aziendale che ha un riflesso importante anche a livello italiano. Proprio in questo ambito infatti, FedEx vanta un rapporto di lunga data con ATR per la fornitura di aeromobili. In particolare, nel 2017 FedEx ha raggiunto un accordo con la società franco-italiana per l’acquisto di 30 velivoli ATR 72-600F, con la possibilità di aggiungere fino a 20 ATR 72-600F in più. La consegna del primo velivolo, assemblato a Tolosa, è prevista per il 2020.
L’importante investimento sulla flotta aziendale rientra negli obiettivi di eccellenza operativa, con opportunità che si riflettono anche sul mercato italiano, essendo ATR una joint venture italo francese tra Leonardo ed Airbus. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
ATM MILANO / Bus degli Angeli, un veicolo che racconta le persone bisognose e le loro storie http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ATM-MILANO-Bus-degli-Angeli-un-veicoli-che-racconta-le-persone-bisognose-e-le-loro-storie-12874.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ATM-MILANO-Bus-degli-Angeli-un-veicoli-che-racconta-le-persone-bisognose-e-le-loro-storie-12874.html Il Bus degli Angeli, in una veste rinnovata, tutte le sere circola in città e si ferma in diverse zone per portare cibo, assistenza e un aiuto a chi ha più bisogno. ATM anche quest’anno è al fianco dei City Angels, che ogni giorno si preoccupano di donare un po’ di calore, fisico e umano, nelle notti più fredde dell’anno. Lo speciale veicolo di 12 metri, riprogettato all’interno dell’officina bus dell’azienda da alcuni nostri tecnici, non trasporta solo persone, ma storie. Lo sa bene anche Angelo Scalise. 24 anni, autista ATM, da due anni svolge con passione questo servizio, in una delle tappe.
Il giovane autista parla di questa sua esperienza, così: «Sono orgoglioso di partecipare a questa iniziativa, riesco a unire lavoro e utilità sociale. Due anni fa mi è stato proposto di svolgere questo servizio per aiutare chi sta peggio. Ho accettato, non ho ripensamenti, sento di poter contribuire a dar conforto alle persone che salgono sul bus. Mi capita di parlarci, ascolto volentieri le loro parole». 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
CONSORZIO SUPERTRUCK / Con l'Assemblea Consortile concluso un anno eccellente http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/CONSORZIO-SUPERTRUCK-Con-l-Assemblea-Consortile-concluso-un-anno-eccellente-12873.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/CONSORZIO-SUPERTRUCK-Con-l-Assemblea-Consortile-concluso-un-anno-eccellente-12873.html Si è tenuta a Milano l’11 Dicembre scorso una nuova assemblea del Consorzio Supertruck, con una ampia partecipazione dei rivenditori aderenti. L’assemblea, presieduta dal Presidente Francesco Antonacci, oltre a formalizzare i bilanci preventivi 2019/2020, si è focalizzata sulla discussione e l’approvazione delle attività previste per il 2020, incentrate su servizi, formazione, consulenza professionale, accordi commerciali e convenzioni. Durante l’incontro il Consigliere Delegato Andrea Bottini ha anticipato il prossimo lancio del servizio di assistenza stradale SOS SuperTruck in collaborazione con SOS 24 Europa e la rete SuperTruck finalizzato a garantire il miglior supporto alle flotte clienti delle aziende consorziate e affiliate alla rete SuperTruck.
Con l’occasione si è dato il benvenuto a due nuovi prestigiosi consorziati che si sono uniti recentemente al Consorzio SuperTruck: 1- Gommauto Ambrosiana S.p.A. - Milano, azienda leader in Italia nel campo della rivendita e dei servizi legati agli pneumatici Truck ed Industriali.
2- Gruppo Riga Gomme- Pistoia, realtà storica tra le più importanti del mercato Italiano con 8 punti di vendita dislocati su tutto il territorio toscano.
Si chiude così un anno esaltante che, con la nascita del Consorzio SuperTruck, ha visto debuttare nel mercato Italiano della rivendita di pneumatici truck una formula totalmente innovativa di partnership tra i migliori professionisti del settore al servizio dei professionisti dell’autotrasporto. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
DAIMLER / In Cile sull'Ojos de Salado i fuoristrada Unimog raggiungono i 6694 metri di altezza http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-In-Cile-sull-Ojos-de-Salado-i-fuoristrada-Unimog-raggiungono-i-6694-metri-di-altezza-12872.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-In-Cile-sull-Ojos-de-Salado-i-fuoristrada-Unimog-raggiungono-i-6694-metri-di-altezza-12872.html Per lunghi 70 anni, Unimog è stato un celebre veicoli, usato soprattutto per accompagnare tutti i team impegnati in spedizioni scientifiche. Nei giorni scorsi una squadra di dieci militari, guidata da Matthias Jeschke, ha scalato il vulcano più alto del mondo, l'Ojos de Salado in Cile, con due veicoli Unimog U 5023, giungendo a circa 6694 metri di altezza.
Il compito del team era installare quattro unità radio di emergenza in vari campi ad alta quota su questa montagna vulcanica. In caso di emergenza, ciascuna delle quattro unità può essere utilizzata per creare una connessione radio con gli altri tre campi base, presenti sulle cime dell'Ojos del Salado. Questo sistema migliorerà la sicurezza sia per gli alpinisti che per i ricercatori scientifici. L'Ojos de Salado è alto 6893 m ed è il vulcano attivo più alto del nostro pianeta. Fa parte del deserto di Atacama, uno dei luoghi più aridi della terra e parte del famigerato anello di fuoco del Pacifico. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
VOLVO TRUCKS / Pronta a lasciare il segno al Samoter 2020 di Verona http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLVO-TRUCKS-Pronta-a-lasciare-il-segno-al-Samoter-2020-di-Verona-12871.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLVO-TRUCKS-Pronta-a-lasciare-il-segno-al-Samoter-2020-di-Verona-12871.html Dal 21 al 25 Marzo 2010, Volvo Trucks ha confermato la sua presenza alla 31° edizione del Samoter, il Salone Internazionale di Verona che si rivolge a professionisti del settore e appassionati con un’esposizione sempre più completa.
Volvo Trucks sarà tra i protagonisti del Salone con un grande spazio espositivo di 1600 mq al padiglione 7, stand E6/F10: operatori e appassionati potranno osservare da vicino l’intera gamma dei veicoli Volvo Trucks.
A Verona sarà presente l’FMX, il gigante della cantieristica della casa svedese, capace di trasportare carichi pesanti nelle condizioni più difficili, garantendo produttività e sicurezza. Presente anche l’FM, il più flessibile tra i veicoli Volvo Trucks, adatto a quasi tutti gli incarichi di trasporto grazie all’ampia scelta di configurazioni disponibili.
Saranno esposte anche le soluzioni studiate per il lungo raggio, che assicurano la massima redditività ed efficienza nei consumi: Volvo FH e l’FH16, il camion più potente, progettato per le attività più pesanti e impegnative. Senza dimenticare le versioni LNG, i veicoli alimentati a gas che assicurano le prestazioni di un motore diesel ma con il 20% di emissioni di CO2 in meno. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
TOP THOUSAND / Gianfranco Martorelli confermato alla Presidenza http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/TOP-THOUSAND-Gianfranco-Martorelli-confermato-alla-Presidenza-12870.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/TOP-THOUSAND-Gianfranco-Martorelli-confermato-alla-Presidenza-12870.html L'Osservatorio sulle Flotte Aziendali, Top Thousand, conferma per il 2020 Gianfranco Martorelli (nella foto) alla Presidenza.
Martorelli è Fleet & Mobility Manager dell’azienda di telecomunicazioni WindTre. Il rinnovo al vertice dell’Osservatorio, composto da Fleet e Mobility Manager di grandi aziende nazionali e multinazionali attive in Italia (per una flotta complessiva di oltre 80mila veicoli), è arrivato al termine dell’Assemblea riunitasi a Roma che si è soffermata sulle prossime sfide che attendono il mondo della mobilità in generale e quella aziendale in particolare. L’Assemblea ha anche salutato il nuovo ingresso nel Consiglio Direttivo di Federico Antonio Di Paola, Facility & Fleet Manager di Engineering Ingegneria Informatica SpA.
Martorelli, fresco di rinnovata nomina, traccia un bilancio del 2019, andato via da appena 23 giorni, e ragiona subito in chiave futura: “L’anno appena trascorso ci ha visti impegnati su diversi fronti, non ultimo, nell’interlocuzione con Istituzioni e altre Associazioni di categoria per scongiurare la stangata sulle auto aziendali inizialmente prevista in Manovra e poi successivamente alleggerita e più centrata sulla promozione delle alimentazioni alternative. Resta ancora molto da fare per eliminare dalla testa del decisore l’equazione auto aziendale uguale privilegio. L’auto aziendale è uno strumento di lavoro essenziale per la mobilità e produttività delle imprese, come nel resto d’Europa".
Il Presidente conclude il suo discorso, aprendo una breve parentesi sul blocco dell'auto diesel che tanto ha fatto discutere, sostenendo: "Blocchi indiscriminati alla circolazione delle auto diesel sono inefficaci e creano gravi disagi anche alla mobilità delle imprese”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
RENAULT / Al via progetto INCIT- EV per la sperimentazione di nuove soluzioni di ricarica http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RENAULT-Al-via-progetto-INCIT-EV-per-la-sperimentazione-di-nuove-soluzioni-di-ricarica-12869.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RENAULT-Al-via-progetto-INCIT-EV-per-la-sperimentazione-di-nuove-soluzioni-di-ricarica-12869.html E' stato dato il via libera per l'inizio del progetto INCIT-EV. Si prefigge lo scopo di incentivare lo sviluppo dell’elettromobilità in Europa mediante sperimentazioni sul campo. Saranno testate, per esattezza, sette tecnologie innovative di ricarica, diverse tra loro, per i veicoli elettrici. Test che si svolgeranno in diversi siti internazionali.
Il Gruppo Renault ha il privilegio di coordinare quest’iniziativa che è sostenuta dalla Commissione Europea nell’ambito di un invito a presentare progetti per il programma europeo Horizon 2020.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
PEUGEOT / Entra in scena Expert Combi BlueHDi 120 con cambio automatico http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PEUGEOT-Entra-in-scena-Expert-Combi-BlueHDi-120-con-cambio-automatico-12868.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PEUGEOT-Entra-in-scena-Expert-Combi-BlueHDi-120-con-cambio-automatico-12868.html Peugeot Expert è stato, fin dal suo lancio, un grande successo anche in Italia. Dimensioni ideali, soluzioni tecnologiche all’avanguardia ed una gamma versioni centrata sulle esigenze dei clienti professionali italiani. Non solo trasporto merci, ma anche persone, con la gamma Combi che, grazie alla omologazione da autovettura (M1), soddisfa molteplici esigenze.
Expert non è solo un mezzo da lavoro, ma è anche una versione ideale per i privati che desiderano acquistare un’autovettura in grado di trasportare più passeggeri di un normale monovolume.
Il colosso francese amplia la gamma di Expert Combi con una nuova versione che coniuga le doti dell’apprezzatissimo motore Diesel 2.0 BlueHDi 120, all’efficienza e al comfort del cambio automatico EAT8 ad otto rapporti. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
KÄSSBOHRER / Nominato Jordi Llecha nuovo Country Manager per la Spagna http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/KASSBOHRER-Nominato-Jordi-Llecha-nuovo-Country-Manager-per-la-Spagnaper--12867.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/KASSBOHRER-Nominato-Jordi-Llecha-nuovo-Country-Manager-per-la-Spagnaper--12867.html Jordi Llecha è entrato in Kässbohrer Spagna con il ruolo di Country Manager. Durante la sua trentennale carriera, Llecha ha avuto esperienze in qualità di responsabile dell'ingegneria di produzione, esattamente rivestendo le funzioni di Senior Project Manager e National Sales Manager of Spain. Negli ultimi 9 anni, ha lavorato come amministratore delegato occupandosi di sistemi e componenti relativi al telaio per rimorchi, semirimorchi, camion e autobus.
Con l'arrivo di Jordi Llecha, il team di vendita e post vendita Kässbohrer è entusiasta e, come obiettivo, vuole continuare a soddisfare le esigenze di tutti i suoi clienti iberici. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
SAF- HOLLAND / Con Intra PC Premium miglior protezione dalla corrosione http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SAF-HOLLAND-Con-Intra-PC-Premium-miglior-protezione-dalla-corrosione-12866.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SAF-HOLLAND-Con-Intra-PC-Premium-miglior-protezione-dalla-corrosione-12866.html La gamma Saf-Holland offre un assale nuovo, ideale per veicoli commerciali che viaggiano regolarmente su strade ghiacciate e innevate: grazie a un rivestimento a base di zinco, chiamato Intra PC Premium Coated, l'assale resiste ai sali antigelo utilizzati in inverno. I sali, come sappiamo, garantiscono la sicurezza sulle strade, evitando che auto e veicoli pesanti perdano il controllo e sbandino. Tuttavia, sono corrosivi. Grazie a Saf, tutti i camion, i veicoli con cisterna, e i leggeri, possono beneficiare di assali dalla maggiore durata, rendendo così il loro trasporto efficiente, e con consumi notevolmente contenuti.
Chi si affida a Saf, non ha a che fare solo con l'alta qualità dei suoi prodotti, ma gode di una garanzia, in caso di assistenza per riparazione o manutenzione, della durata di 10 anni.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
IL MONDO DEI TRASPORTI / Primo numero dell’anno: con Maurelli e Ford le sorelle salgono a otto http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/mdt-1-2-2020-12865.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/mdt-1-2-2020-12865.html È Giacomo Maurelli il primo “Personaggio del mese” del 2020 del magazine “Il Mondo dei Trasporti”: in apertura di prima pagina del numero di gennaio-febbraio, in distribuzione e scaricabile free in formato pdf su questo sito, il marchio Ford Trucks che irrompe nel mercato dei pesanti stradali con F-Trucks Italia, presieduta dall’Amministratore Unico del Gruppo Maurelli.
Reportage dalle visite alle aziende di trasporto LC3, in Umbria, che varca i dieci anni di fondazione, alla campana CSM, pioniera del progetto Green Truck di Scania-Lamberet-Thermo King, e alla lombarda Brivio&Viganò, che inserisce nella flotta cinque Lamberet a noleggio con Fraikin.
Negli pneumatici, interviste a Andrea Marconcini, con un nuovo incarico in Bridgestone, e Gerardo Cammi del network Euromaster. Per la componentistica, debutto di Matteo Cevolani come Direttore Commerciale Anteo e intervista a Vittorio Bellentani, Direttore Generale Voith Turbo Italia.
Focus sulla Concessionaria MAN Quadri Industrial e sui dati del 2019 di tutti i costruttori di camion.
L’inserto dei veicoli commerciali leggeri apre con un’intervista a Matteo Taverni, Amministratore delegato della Concessionaria Truck Italia, al debutto come componente del board dei dealer europei di Mercedes-Benz con responsabilità sul mercato dei van.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 24 Jan 2020 00:00:00 +0100
VIASAT / Via libera per l'incorporazione di Helian http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VIASAT-Via-libera-per-l-incorporazione-di-Helian-12864.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VIASAT-Via-libera-per-l-incorporazione-di-Helian-12864.html Un mese fa circa, esattamente il 27 dicembre scorso, è stata approvata la fusione per incorporazione in Viasat della società abruzzese Helian, acquisita nell’aprile 2018 dal Gruppo Viasat. Il Gruppo è specializzato in soluzioni hardware e software per la sicurezza e la circolazione stradale, nonché di sistemi dedicati al monitoraggio territoriale e ambientale tramite Wireless Sensor Network.
Si tratta di un’operazione che ha l’obiettivo di ampliare l’offerta Viasat con soluzioni innovative e verticali, in Italia e all’estero, nell’ambito del mercato delle Smart Cities e della Pubblica Amministrazione. In particolare, il portfolio tecnologico Viasat si arricchisce dello Street Control, un sistema già in dotazione di molte Amministrazioni Locali che, grazie a una telecamera ad alta sensibilità, è in grado di leggere fino a 100 targhe al secondo per individuare i veicoli sprovvisti di assicurazione o soggetti ad altre irregolarità potenzialmente pericolose per i cittadini.
Il Presidente di Viasat, Domenico Petrone, parla dell'importanza di questa grossa operazione di business: “La volontà del Gruppo Viasat è di ampliare l’offerta di soluzioni per il mercato delle Smart Cities, realizzando sistemi integrati utili per il monitoraggio della mobilità nel territorio urbano che consentiranno alle amministrazioni di avere un maggior controllo sul parco auto circolante nell’ottica di migliorare la sicurezza stradale. In particolare, contrastare il drammatico fenomeno dei veicoli che circolano senza copertura assicurativa o revisione, autentiche mine vaganti in strada, ma anche verificare tutto quanto connesso al territorio e al trasporto, come il congestionamento delle strade, il rilevamento della qualità dell’aria, la gestione dei parcheggi, la quantità di emissioni provenienti dalle aree industriali, il monitoraggio delle infrastrutture, lo spostamento delle sostanze pericolose, il rilevamento delle strade ad elevata rischiosità di sinistro, il monitoraggio delle zone boschive e altri servizi che hanno in comune la sicurezza del cittadino e del territorio”.
Valerio Gridelli, Head BU Smart Connect di Viasat, aggiunge un aspetto fondamentale: “Oggi Viasat è in grado di supportare le amministrazioni locali con soluzioni semplici a un problema così complesso come quello dei veicoli irregolari che viaggiano sulle nostre strade. Secondo l’ANIA, infatti, sono circa 3 milioni i veicoli circolanti in Italia senza assicurazione, pari al 6,7% del parco auto italiano. Quelle non revisionate sono almeno il 16% a cui si aggiungono quelle rubate (oltre 147 mila l’anno). A questo si aggiunge la nostra capacità di proporre sul mercato soluzioni per le Smart Cities, in grado di aumentare la vivibilità delle nostre città: sicurezza, mobilità, ambiente e servizi di assistenza e protezione per i veicoli e le persone”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
IVECO / Venti Crossway Line entrano nella flotta dell'abruzzese TUA http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/IVECO-Venti-Crossway-Line-entrano-nella-flotta-dell-abruzzese-TUA-12863.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/IVECO-Venti-Crossway-Line-entrano-nella-flotta-dell-abruzzese-TUA-12863.html Venti nuovi bus per TUA. Sono stati presentati oggi a Pescara, nel corso di una conferenza stampa, i nuovi autobus in dotazione dell’azienda unica di trasporti abruzzese. Nello specifico, si tratta di 20 bus Iveco Crossway Line da 12 metri alimentati da motori Euro 6 che sono immediatamente immessi in esercizio. L’arrivo dei nuovi 20 bus rappresenta la terza tranche di rinnovo per TUA nell’ultimo periodo nell’ottica di un programma di investimenti e di ammodernamento più ampio. L’investimento economico per i 20 nuovi bus è di circa 4,7 milioni di euro. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
CONFETRA / Chiesto al ministro dell'Interno un tavolo per la legalità nella logistica http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/CONFETRA-Chiesto-al-ministro-dell-Interno-un-tavolo-per-la-legalita-nella-logistica-12862.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/CONFETRA-Chiesto-al-ministro-dell-Interno-un-tavolo-per-la-legalita-nella-logistica-12862.html I vertici di Confetra hanno chiesto al ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese (nella foto), la ricostituzione di un tavolo che garantisca, senza se e ma, la legalità anche inu modo in continua evoluzione qual è la logistica. La nota ufficiale di Confetra, dice espressamente: “Nelle scorse settimane abbiamo rivolto una richiesta di incontro alla ministro Lamorgese e al Prefetto di Milano. Da tempo stiamo chiedendo la ricostituzione del Tavolo per la Legalità: uno strumento che coinvolse Ministero degli Interni, Ministero dei Trasporti, Ministero del Welfare, Sindacati e Associazioni Datoriali e che si rivelò un’utile esperienza per la ricerca di analisi e soluzioni condivise” ha dichiarato il presidente di Confetra Nicolini in calce alla riunione svoltasi oggi, alla presenza del Prefetto Matteo Piantedosi, presso il Viminale. “Ci sono molti aspetti dei meccanismi che regolamentano l’appalto di servizio che, per noi, vanno decisamente rivisti. A tutela anzitutto della sana concorrenza e del mercato. Da tempo abbiamo messo a punto una serie di proposte che, responsabilizzando maggiormente i committenti, ma anche chiedendo alle Istituzioni preposte maggiori controlli, verifiche preventive e certificazioni sugli appaltatori possono rappresentare le basi per un lavoro comune. E’ nostro obiettivo combattere e isolare forme spurie di impresa, dove si annidano fenomeni di elusione fiscale e irregolarità nei rapporti di lavoro, il tutto conservando un impianto normativo che tuttavia tuteli flessibilità e dinamicità del ciclo operativo nella logistica di magazzino e nella distribuzione urbana. Si tratta, tra l’altro, di temi al centro del confronto anche in sede di tavolo per il rinnovo del CCNL di categoria. Abbiamo altresì chiesto al Governo di non abbassare la guardia rispetto a fenomeni di conflittualità contra legem, che niente hanno a che vedere con il diritto di sciopero regolamentato e con la legittima dialettica tra parti sociali. Troppo spesso infatti i nostri impianti vengono bloccati da persone neanche dipendenti di quelle specifiche aziende. Se le relazioni sindacali diventano un Far West non presidiato da regole e Istituzioni, la conseguenza nefasta è che poi ognuno si acconcerà come reputa più opportuno e tutelante, anche se in spregio alle regole stesse. Dobbiamo invece, insieme, fare uno sforzo comune per ricostruire modelli moderni e normali di dialettica sindacale”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
LAMBERET / Lo stabilimento di Saint-Eusèbe si rinnova http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/LAMBERET-Lo-stabilimento-di-Saint-Eusebe-si-rinnova-12861.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/LAMBERET-Lo-stabilimento-di-Saint-Eusebe-si-rinnova-12861.html Nuove aree di accoglienza e reception in costruzione a Saint-Eusèbe. Lo stabilimento VU di Lamberet continua a crescere ed è dotato di strutture destinate a servire al meglio i clienti: nuovo ingresso, un banco destinato alle consegne, due sale di attesa con angolo caffè, sala riunioni e uno spazio per conferenze, riservato sia ai clienti che agli organizzatori di corsi per la formazione dei produttori. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
MAN / Ricambi di qualità disponibili e a prezzi vantaggiosi http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAN-Ricambi-di-qualita-disponibili-a-prezzi-vantaggiosi-12860.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAN-Ricambi-di-qualita-disponibili-a-prezzi-vantaggiosi-12860.html Per essere sempre vicini ai propri clienti e per incentivarli affinché scelgano e si affidino ai prodotti originali, MAN Truck & Bus Italia propone, con l’attuale campagna che terminerà il giorno 31 marzo, tariffe vantaggiose su diverse tipologie di ricambi MAN. Oltre a condizioni economiche favorevoli all’acquisto, i ricambi originali, come anche gli accessori, sono coperti da una garanzia di due anni. La garanzia di due anni vale per tutte le riparazioni effettuate nei punti di assistenza MAN. La prima campagna trimestrale del 2020 comprende tre diverse tipologie di ricambi; i filtri e i pezzi di alta movimentazione, le batterie e i sedili. I filtri sono componenti importanti per proteggere un veicolo dall'usura prematura e mantenere a lungo le prestazioni del motore. Danni significativi possono essere causati se si utilizzano filtri non originali in particolare nel caso del filtro dell'olio motore. Le batterie MAN si adattano perfettamente alle sfide quotidiane del settore dei veicoli industriali. Sono di altissima qualità grazie anche alla loro innovativa tecnologia PowerFrame. Gli elevati livelli di resistenza alla corrosione ne aumentano la durata e garantiscono una vita più lunga anche in condizione di non utilizzo. La presenza di una nuova piastra di rinforzo all’interno delle stesse le rende estremamente resistenti alle vibrazioni e agli urti. e quindi adatte anche ad una installazione posteriore. Non solo qualità ma anche disponibilità dei pezzi di ricambio. Presso i punti di assistenza MAN sono sempre disponibili la maggior parte dei ricambi dei veicoli attuali e di quelli delle gamme meno recenti o dei mezzi speciali.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
THERMO KING / Mediplus si affida alle unità elettriche per la refrigerazione dei suoi veicoli http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/THERMO-KING-Mediplus-si-affida-alle-unita-elettriche-per-la-refrigerazione-dei-suoi-veicoli-12859.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/THERMO-KING-Mediplus-si-affida-alle-unita-elettriche-per-la-refrigerazione-dei-suoi-veicoli-12859.html Thermo King®, appartenente a Ingersoll Rand, leader nelle soluzioni per il controllo della temperatura durante il trasporto dedicate a un'ampia gamma di applicazioni mobili, ha avviato una collaborazione con Mediplus Exim, azienda rumena leader nella distribuzione di prodotti farmaceutici e parte del gruppo farmaceutico paneuropeo Dr. Max. Come risultato del progetto, le due aziende hanno creato uno dei più grandi parchi veicoli attivi che impiegano solo unità di refrigerazione elettriche per la distribuzione farmaceutica in Romania. Il nuovo parco veicoli modernizzato distribuisce i prodotti farmaceutici dai magazzini alle farmacie ed è dotato delle nuove unità di refrigerazione completamente elettriche Thermo King E-200 MAX 50 e B-100 30.
Il trasporto controllato e senza compromessi dei prodotti farmaceutici attraverso la rete di distribuzione è fondamentale per mantenere la qualità e l'integrità di questi prodotti. Mediplus aveva bisogno di una soluzione a temperatura controllata per il proprio parco veicoli che non solo garantisse il rispetto degli orientamenti dell'Unione europea sulle buone pratiche di distribuzione (GDP) dei medicinali, ma che offrisse anche un valore aggiunto in termini di manutenzione, risparmio di carburante e rispetto dei requisiti normativi ambientali. Le unità elettriche e a trasmissione diretta Thermo King avevano tutte le caratteristiche giuste e hanno offerto a Mediplus la massima affidabilità nella gestione della temperatura per proteggere il suo carico di alto valore.
L'unità E-200 è l'ultima aggiunta al portafoglio non-diesel di Thermo King e rappresenta la prossima generazione di unità di refrigerazione completamente elettriche. A differenza delle tipiche soluzioni a trasmissione diretta progettate per motori a combustione diesel, l'unità E-200 assicura una capacità costante a prescindere dal motore dei veicoli e dalle parti in movimento correlate ed è capace di operare con veicoli sia elettrici sia a motore.
L'E-200 crea un nuovo sistema di refrigerazione sostenibile poiché è dotata di un sistema di gestione dell'alimentazione brevettato, che contribuisce a ridurre i consumi energetici, aumentando l'autonomia del veicolo, l'efficienza e l'affidabilità. Inoltre, l'E-200 può essere dotata di un'opzione di mantenimento che, in combinazione con un pacco batterie aggiuntivo o la batteria secondaria del veicolo, è in grado di fornire all'unità la capacità necessaria durante le soste per le consegne o le pause.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
FPT INDUSTRIAL / In Francia esordisce Exqui City, trambus ibrido a gas naturale http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FPT-INDUSTRIAL-In-Francia-esordisce-Exqui-City-trambus-ibrido-a-gas-naturale-12858.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FPT-INDUSTRIAL-In-Francia-esordisce-Exqui-City-trambus-ibrido-a-gas-naturale-12858.html Un nuovo motore a gas naturale (NG) è stato prodotto da FPT Industrial, e fornito alla belga Van Hool, quest'ultima produttrice di veicoli per il trasporto pubblico.
Il tram di ultima gamma, Exqui City, della Van Hool è dotato di un motore Cursor 9 NG, che offre una potenza massima di 221 kW a 2.000 giri / min e una coppia di 1.300 Nm a 1.000 giri / min. E' a sei cilindri, garantisce la massima affidabilità, dispone della funzione "Start & Stop" e di un sistema che lo spegne, in automatico, tutte le volte che il veicolo si avvicina alla fermata.
Rumori e consumi eccessivi di gas sono, così, scongiurati, e i passeggeri hanno il piacere di viaggiare all'insegna della massima sicurezza e del comfort.
Quando il trambus deve ripartire, la ripartenza è facilitata grazie alle batterie che si ricaricano per trazione. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
MAGANETTI / Il Gruppo diventato la quinta B Corp della provincia di Sondrio http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAGANETTI-Il-Gruppo-diventato-la-quinta-B-Corp-della-provincia-di-Sondrio-12857.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAGANETTI-Il-Gruppo-diventato-la-quinta-B-Corp-della-provincia-di-Sondrio-12857.html Il Gruppo Maganetti è diventata la quinta B Corp della provincia di Sondrio. Le B Corp, o B Corporation, come da definizione ufficiale, sono aziende che stanno riscrivendo il modo di fare impresa: questo perché la loro attività economica crea un impatto positivo su persone e ambiente, continuando a generare profitto, ma lavorando in maniera responsabile, sostenibile e trasparente e perseguendo uno scopo più alto del solo guadagno. In sostanza le B Corp aderiscono ad un nuovo paradigma di business adeguato ai nostri tempi, concreto e replicabile.
Matteo Lorenzo De Campo, amministratore del Gruppo Maganetti, commenta così l'ottenimento di questa importante certificazione: “Questa certificazione riconosce l’impegno profuso negli ultimi 3 anni. Garantendo così che l’esistenza di Maganetti possa rappresentare un’opportunità per la Valtellina e i valtellinesi e non un problema e che quindi il suo impatto sia positivo dal punto di vista ambientale, economico e sociale. A mio avviso oggi questo è il solo modo per fare impresa con responsabilità e attenzione rispetto alle generazioni future. La certificazione a B Corp non è un mero pezzo di carta, ma un nuovo modello di business verificabile e misurabile. Il nostro impegno proseguirà con determinazione in modo tale che, fra due anni in occasione della periodica verifica da parte dell’ente certificatore, la nostra attività e il nostro modello aziendale possano aver registrato ulteriori miglioramenti”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
FEDEX / Il player partner logistico della mostra “King TUT: Treasures of the Golden Pharaoh http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FEDEX-Il-player-partner-logistico-della-mostra-King-TUT-Treasure-of-the-Golden-Pharaoh-12856.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FEDEX-Il-player-partner-logistico-della-mostra-King-TUT-Treasure-of-the-Golden-Pharaoh-12856.html Il 13 giugno a Boston sarà inaugurata “King TUT: Treasures of the Golden Pharaoh". E' una mostra dedicata agli inestimabili testori di Tutankhamon, organizzata in occasione del centenario della scoperta della tomba del faraone, che include un’inedita collezione di reperti classificati come patrimonio mondiale dell’umanità. FedEx, partner logistico dell’iniziativa, grazie alla sua rete globale, si occuperà del trasporto degli artefatti nella città di Boston. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100
DRÄGER / Con l’app DrugCheck scoprire l’uso di droga sarà molto più semplice http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DRAGER-Con-l-app-DrugCheck-scoprire-l-uso-di-droga-sara-molto-piu-semplice-12855.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DRAGER-Con-l-app-DrugCheck-scoprire-l-uso-di-droga-sara-molto-piu-semplice-12855.html Le nostre forze dell’Ordine e le forze di Polizia internazionali, d’ora in avanti potranno dormire più tranquillamente. La tedesca Dräger, conosciuta a livello internazionale per la lunga esperienza in ambito di sicurezza, trasporti e tecnologia medica, ha presentato da pochissimo una nuova, significativa applicazione. Si chiama App DrugCheck e si rivelerà un prezioso aiuto per scoprire, scansionare, registrare, e archiviare in modo più veloce i risultati dei test anti-droga.
Il test vero e proprio per individuare eventuali sostanze stupefacenti assunte, sono affidate alle prestazioni tecniche di DrugCheck3000, prodotto sempre dal colosso tedesco di Lubecca, che prova a scoprire le tracce di droga assunta tramite il fluido salivare. Il test-kit può essere usato ovunque e su qualsiasi persona, è igienico, e non può essere manipolato. Subito dopo si collega DrugCheck all’app, compatibile con i sistemi operativi IOS e Android, facilmente scaricabile collegandosi ad Apple Story e Google Play Store. Una volta installata e aperta l’applicazione, vengono richiesti i dati della persona sottoposta al test. Terminata la registrazione dei dati, si procede subito a capire se si è assunta droga o meno. Qualora, accanto alla corrispondente classe di appartenenza ossia accanto al simbolo che indica la sostanza stupefacente oggetto di esame, non sarà visualizzata alcuna linea, vuol dire che è stata assunta della droga, quindi il test è positivo. In caso di presenza della linea, bisogna solo parlare di test negativo. Subito dopo compaiono le righe di controllo e ci viene fornita la dettagliata risposta.
L’App DrugCheck è stata progettata con l’obiettivo di individuare e scoprire tracce di cocaina, oppiacei, anfetamine, metanfetamine, benzodiazepine e cannabis (THC). Quest’ultima, la cannabis, è la sostanza più difficile da individuare; le potenzialità dell’app permettono, a seconda se si procede con una misurazione sensibile ovvero più approfondita o veloce, di scoprire anche piccole quantità di THC nel nostro corpo, siano esse 15 o 25 ng/ml. Il sistema del DrugCheck3000 è lo stesso del modello DrugTest 5000: anche solo piccoli grammi di cocaina o cannabis assunti possono essere scoperti. Tossicodipendenti e spacciatori avranno vita più difficile; DrugCheck è l’importantissima svolta tecnologica nella lotta all’assunzione e spaccio di droga.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 23 Jan 2020 00:00:00 +0100