IMCC / Azioni legali contro compagnie navigazione statunitensi

Martedí, 25 Agosto 2020

L'Intermodal Motor Carrier Conference (IMCC), parte dell'American Trucking Associations' (ATA) e nata per tutelare tutti gli operatori del trasporto intermodale negli Stati Uniti, ha deciso di ricorrere alle vie legali contro una serie di compagnie di navigazione.
Una decisione presa dopo aver raccolto le denunce di diversi autotrasportatori: i fatti esposti lamentano un ingiusto profitto, derivanti da costi di spedizione, pari a circa 1,8 miliardi di dollari. Merci che sono state spedite in diversi Terminal portuali statunitensi.
Le società che, presto, andranno a giudizio sono: The Ocean Carrier Equipment Management Association (OCEMA), Maersk, Evergreen, Hapag-Lloyd, HMM, Cosco, Cms Cgm, Msc, ONE, Wan Hai, Yang Ming e Zim. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok