RENAULT / Trafic My19 Spaceclass L2: al lavoro nella suite privata

Giovedí, 28 Maggio 2020

Si chiama Trafic My19 SpaceClass ed è la monovolume per trasporto persone (nella versione della nostra prova otto posti compreso il conducente) di casa Renault. Porta laterale scorrevole in vetro lato sinistro, radar di prossimità anteriore e posteriore con camera, pack R-Link, come il resto della famiglia Trafic nasce nello stabilimento di Sandouville, nella regione della Normandia, sulle cui linee sarà prodotto un nuovo furgone Mitsubishi Motors, assemblato sulla medesima piattaforma di Renault Trafic.
Evoluzione passenger del furgone medio della Losanga, in produzione sin dal 1981 ed erede del mitico Renault Estafette, la versione SpaceClass del Trafic è arrivata sulle strade italiane nel 2018, dopo la presentazione ufficiale a fine 2017, ed è stata rinnovata nella gamma di motori l’anno scorso con la variante My19.
Il nostro compagno di viaggio dalla Brianza a Brescia (e ritorno) è il veicolo L2 da 5.399 mm di lunghezza, alto di gamma rispetto al fratello minore L1 da 4.999 mm. I propulsori disponibili appartengono alla collaudata famiglia di motori diesel twin-turbo della Losanga: Energy 1.6 dci da 125 cv o da 145 cv, Euro VI, abbinati a un cambio manuale a sei marce. L’anno scorso, con l’edizione My19, al suo debutto l’ultimo arrivato: il potente 170 cv con cambio automatico EDC e Start & Stop. È lui ad accompagnarci nel percorso di prova, in tragitto autostradale e parte statale e cittadino.
Con fari full led, calandra con inserti cromati, cerchi in lega da 17” Cyclade diamantati e quel colore grigio cometa certamente questo Trafic non passa inosservato. Nell’elegante variante SpaceClass è dedicato innanzitutto a chi viaggia per affari: nei tragitti, spesso frequenti e caratterizzati dalle lunghe attese del traffico urbano, dalla sede di lavoro all’aeroporto e ritorno, rappresenta un vero e proprio ufficio viaggiante, per mettere a frutto quei momenti di “perdite di tempo” dovuti agli spostamenti nelle aree delle città più intasate. Grazie al tavolino centrale rotondo estraibile, in qualche minuto di pausa trasformiamo la cabina in una sala riunioni attrezzata, con prese usb e luci a led: una vera e propria suite privata, che consente di lavorare riparati dai vetri oscurati, in un ambiente con ottimo comfort termico grazie al climatizzatore e al riscaldamento, regolabili dallo spazio passeggeri. Tra divanetti e sedili scorrevoli e girevoli le configurazioni possibili sono oltre cinquanta, dall’ufficio mobile al mezzo d’avventura con posto letto per due.
All’esterno il nuovo veicolo si distingue dal resto della famiglia Trafic per la firma luminosa (day running light led) a forma di L e per il badge personalizzato SpaceClass. A bordo vetri oscurati e esclusivi dettagli in nero lucido, che ritroviamo nei retrovisori esterni, nelle maniglie delle porte, nelle protezioni laterali inferiori, nella maniglia del portellone posteriore e nella fascia porta-targa, fanno respirare un’atmosfera d’indubbio comfort, accentuata da particolari che, per chi viaggia tanto e nel lungo raggio, sono tutt’altro che secondari. Un esempio? Il bracciolo al sedile di conducente e passeggero.
La posizione di guida è quella nota del Trafic: rialzata per dominare la strada e agevolare la guida, ci consente l’accesso agevole al display integrato da 7” per l’utilizzo del sistema multimediale R-Link Evolution, con connettività bluetooth e mp3, e del navigatore satellitare.
L’abitacolo si dimostra funzionale e raffinato, con dotazioni tecnologiche e di facile utilizzo: due offerte di sistemi multimediali e di navigazione, retrocamera di parcheggio, compatibilità con Android auto sul nuovo R-Link Evolution, connettività Bluetooth e MP3, due porte USB che consentono di ricaricare tutti gli apparecchi elettronici, climatizzazione automatica anteriore. Nel vano adibito ai passeggeri, Trafic SpaceClass è dotato di divanetti ergonomici con molteplici regolazioni (schienale, braccioli, ecc.) per offrire il massimo comfort. Tra le molteplici novità, equipaggiamenti personalizzati con sei luci di lettura a LED e prese da 220V-300W e 12 V rendono questo Trafic un vero e proprio ufficio viaggiante.
Oltre a consentire il viaggio di otto passeggeri, Trafic offre un bagagliaio molto spazioso: abbassando tutti i sedili, SpaceClass L2 dispone di uno spazio per i bagagli pari a 6 m3.
 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok