RENAULT / Trafic nella nuova veste col motore più potente di sempre

Mercoledí, 17 Giugno 2020

Punto di riferimento nel segmento del veicolo commerciale urbano, commercializzato in circa 50 Paesi del mondo, Renault Trafic è stato lanciato nel 1980 e, da allora, si è sempre attestato nella Top 3 dei furgoni di dimensioni medie in Europa. Nel 2000, Renault lancia Trafic 2 e successivamente Trafic 3 nel 2014. Nell’ottobre 2019 siamo alla quarta generazione, con un nuovo design esterno e nuovi motori 2.0. È proprio uno di questi propulsori che mettiamo alla prova in un percorso da Monza a Piacenza e ritorno.
Prima di partire la consueta occhiata al veicolo fuori e dentro. Nuova la griglia e nuova la calandra tra i fari, che presentano la caratteristica firma luminosa C-Shape all’esterno, l’interno si mostra come un vero e proprio ufficio mobile, offrendo il sistema di navigazione Media Nav compatibile con Apple Car Play e Android Auto: bastano pochi, semplici e intuitivi passaggi per connettere il veicolo al nostro smartphone ed essere così certi di poter effettuare e ricevere telefonate, leggere e trasmettere messaggi, ascoltare la musica preferita senza distogliere lo sguardo dalla guida.
Decisamente potente, il motore 2.0 da 170 cv, con coppia massima di 380 Nm, è abbinato a un’importante novità: il cambio automatico EDC, ottimale nell’uso cittadino e extraurbano e assolutamente confortevole per una guida rilassata nel lungo raggio. Realizzata dalla tedesca Getrag, la trasmissione automatica a doppia frizione EDC6 garantisce una risposta pulita e rapida al passaggio di rapporto.
La nuova gamma di motorizzazioni 2.0 litri dCi rappresenta la quinta generazione di motore Renault prodotto a Cléon. Queste motorizzazioni sono conformi alle norme Euro 6d-temp Evap ISC. Grazie al turbocompressore a geometria variabile, assicurano risparmio di carburante e beneficiano delle ultime tecnologie antinquinamento, come il sistema SCR.
Il medio della Losanga risponde al concetto del veicolo su misura per il professionista, con due lunghezze, due altezze, sia trasporto persone che trasporti merci e oltre cento versioni disponibili nella gamma Italia. Quella della nostra prova è la versione ICE Plus: oltre alla configurazione ICE – che prevede climatizzatore manuale, radio, lettore Usb, cruise control e computer di bordo – abbiamo fari fendinebbia, media nav, parking camera con sensori di parcheggio e WVM (wide view mirror), lo specchietto aggiuntivo per una visione completa dell’angolo morto alla nostra destra.
Confermate le caratteristiche di veicolo medio sicuro e polivalente, con una delle migliori capacità del mercato per i vani portaoggetti: 90 litri, compreso un vano da 54 litri sotto la panchetta passeggero, schienale panchetta ribaltabile, che lascia lo spazio per il computer, vano portaoggetti e tavolino scrittoio con clip per i fogli, supporti per smartphone e tablet.
Il design rettangolare dell'area di carico consente di ottimizzare il volume utile, che va da 3,2 a 8,6 m3. Renault Trafic propone oggi l’illuminazione a led rinforzata nell’area di carico: 500 lumen, che di sera danno la sensazione che tutto quanto si trova sotto gli occhi del professionista è nettamente chiaro, a qualunque ora e con qualsiasi condizione meteo. Per maggiore comfort di lavoro l’accensione del motore avviene inserendo la card Renault con sistema “mani libere” per apertura e avviamento senza chiave; nel nostro caso il mezzo è equipaggiato con l’opzione SDO (Single Door Opening) che semplifica l’accesso, serratura rinforzata aggiuntiva Extra Security lock per più sicurezza, rivestimento interno in polipropilene, per facilitare la pulizia dell’area di carico, e un rivestimento che rende l’idea della robustezza dell’area di carico.
Non da ultimo un accenno alla tinta inedita: con l’opaco grigio urbano spicca la nuova identità visiva che caratterizza il frontale dei veicoli commerciali Renault. È il colore con cui la nuova generazione Trafic è stata presentata nell’aprile 2019 ed è sbarcata nelle Concessionarie nel settembre dell’anno scorso. Migliorando gli standard della gamma veicoli commerciali leggeri e del trasporto persone, il Gruppo Renault ribadisce la sua volontà di passare dalla leadership europea a quella mondiale in linea con gli obiettivi del Piano strategico Drive The Future (2017-2022).
La gamma Trafic spazia dal furgone alla versione shuttle alto di gamma SpaceClass e viene prodotta a Sandouville, sito dal quale esce anche Fiat Talento e che rappresenta la futura piattaforma produttiva per il nuovo medio Mitsubishi per i mercati di Austria e Nuova Zelanda e per il Nissan NV 300.
 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok