RENAULT / Megane My19 Business: il carico non si muove di una virgola

Mercoledí, 13 Maggio 2020

Sistemi a scomparti, pianale piatto, reti fermabagagli, ganci e vani portaoggetti laterali: il carico non deve muoversi di una virgola. Sembra pensata per i professionisti la nuova Renault Megane ST MY19 Business: la proviamo in una sportiva ed elegante livrea bianco Nacré equipaggiata con il motore Blue dCi da 115 cv (85 kW) e 1.461 cc di cilindrata.
Decisamente parsimonioso (da Monza a Vicenza e ritorno possiamo dimenticarci di fare rifornimento), il propulsore diesel è pronto nelle riprese tanto quanto piacevolmente morbido nel lungo raggio, a maggior ragione se inseriamo la modalità di guida “ECO”, utilizzando l’apposito pulsante sul cruscotto.
Lungo l’autostrada mettiamo alla prova il Cruise Control: come da tradizione della Losanga, allunghiamo la mano destra e l’apposito tastino all’altezza del cambio consente rapidamente di utilizzare la velocità di crociera o, in alternativa, il limitatore di velocità.
La pausa in area di servizio consente di testare l’efficacia dei sensori di parcheggio posteriori, supportati da una chiara visualizzazione sullo schermo full touch da 7”: per ogni angolo della vettura è visualizzata la distanza dall’ostacolo, con indicazioni luminose (in verde, giallo e rosso in base all’approssimarsi) e avviso acustico che aumenta d’intensità all’avvicinarsi dell’ostacolo stesso.
Una volta parcheggiata, un’occhiata al design. La nuova Megane presenta maggiore impronta a terra, linee sensuali e curve dinamiche: una personalità determinata, che attira gli sguardi dei presenti sul piazzale, cui contribuiscono le barre al tetto in alluminio e i cerchi in lega da 16” Silverline (volendo con il Pack Safety a richiesta può montare cerchi in acciaio flexqheel, sempre da 16”, abbinati a pneumatici all seasons).
L'eccezionale lunghezza di carico, i numerosi vani portaoggetti e l'incredibile modularità ne fanno un partner di prima scelta per coloro che si spostano per lavoro: una volta ribaltati il divanetto posteriore e il sedile passeggero anteriore, possiamo sfruttare tutta la lunghezza di ben 2,7 metri.
Rispetto alle versioni base, la Business della nostra prova ha frenata di urgenza assistita e radio touchscreen con DAB (canali digitali). Sul calare della sera l’accensione automatica di fari (e tergicristalli quando piove) garantisce maggiore sicurezza.
A bordo sellerie in tessuto, sedile del conducente regolabile in altezza con regolazione lombare e volante in pelle danno l’idea di essere alla guida di una berlina d’alta classe.
Merita un cenno la consolle centrale alta, connessa al sistema Renault R-link2, compatibile con Android Auto e Apple Car Play, con sistema di navigazione (cartografia Europa) e due prese Usb sopra il vano all’altezza del cambio.
 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok