DACIA / Con Sandero Van sulle rive di Gera Lario

Lunedí, 9 settembre 2019

Media partner alla sesta edizione dell’annuale raduno Truck Team in the Valley, “Il Mondo dei Trasporti” era presente alla fiera – tenutasi a Gera Lario, sulle rive del lago di Como – con un proprio corner informativo, nonché per la distribuzione di copie del magazine e dell’Annuario Trucks&Vans 2019. A tutti i 185 partecipanti è stata consegnata in assoluta anteprima una copia del numero di Settembre de “Il Mondo dei Trasporti”, mentre al corner informativo sono state raccolte adesioni con abbonamenti e realizzate interviste ad aziende di trasporto.
Per il trasporto di tutto il materiale occorrente abbiamo utilizzato una Dacia Sandero Van, messa a disposizione di Renault Italia che ringraziamo per la disponibilità. Compagna di lavoro ideale per piccoli artigiani e professionisti che, operando in aree urbane o con un raggio di percorrenza non elevatissimo, vogliano “dimenticarsi” di fare rifornimento, Dacia Sandero Van rappresenta di fatto il primo gradino della gamma di veicoli commerciali del marchio rumeno, che comprende anche Dokker e Logan, entrambi modelli disponibili in versione Van e persino in una divertente variante pickup. A bordo c’è tutto l’essenziale e, soprattutto, il vano di carico ci ha consentito il comodo e agevole trasporto di un mobile-corner, circa 280 copie del magazine e 30 dell’Annuario, oltre ad autista e passeggero con i propri effetti personali.
Lanciata nella seconda metà del 2017, quello passato è stato il primo anno pieno sul mercato dell’attuale generazione Sandero. Nella versione della nostra prova – Sandero Van Streetway, gamma più economica sbarcata sul mercato nell’estate 2018 – troviamo il propulsore diesel da 75 cv, che con i suoi consumi ridotti ci ha permesso di affrontare il viaggio da Monza a Gera Lario e ritorno senza praticamente preoccuparci di fermarsi a fare rifornimento. Se il modello bi-fuel benzina-gpl è il più richiesto nelle versioni vettura, la trazione diesel continua a essere quella preferita dai professionisti.
Abitacolo votato al miglioramento qualitativo rispetto alla precedente generazione, il volante a quattro razze integra al centro una spia sonora, ostenta il logo Dacia ed è dotato di un rivestimento Soft Feel, morbido al tatto, che rende le sterzate confortevoli.
La Sandero Van della nostra prova è dotata di dispositivo di assistenza alle partenze in salita per facilitare le manovre, utile per districarci nelle salite e discese delle rive del Lario. I comandi degli alzacristalli elettrici anteriori e posteriori sono posizionati sui pannelli delle portiere e, a disposizione di chi guida, un comodo alzacristalli a impulsi. Grazie a numerosi e pratici vani portaoggetti, l’abitacolo risulta spazioso e funzionale. Ad esempio nella parte anteriore troviamo una tasca comoda per riporre il telefono cellulare e uno svuotatasche al lato della console per gli effetti personali.
Il furgoncino con la marca rumena nasce a Tangeri, uno dei quattro siti produttivi Dacia (gli altri sono a Pitesti in Romania, Casablanca in Marocco e Orano in Algeria), che per adattarsi alla crescente domanda dei clienti nel 2017 sono tutti passati a tre turni. Esempio ecosostenibile nell’industria automotive, lo stabilimento di Tangeri è stato inaugurato nel 2012 ed è stato progettato puntando a “zero emissioni di CO2” grazie a risorse rinnovabili, tanto in termini di energia prodotta nel sito sia per l’elettricità acquistata.
 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok