VOLKSWAGEN / Riassegnate le responsabilità per la Cina

Giovedí, 22 Novembre 2018

In aggiunta ai suoi incarichi, il Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen ha assegnato a Herbert Diess (nella foto) la responsabilità per la Cina all’interno del Consiglio di Amministrazione. Contestualmente il Gruppo sta riordinando la propria struttura manageriale nella regione cinese. La riorganizzazione e l'assegnazione diretta della responsabilità al Presidente del Consiglio di Amministrazione tiene conto della crescente importanza del mercato cinese e dell'elevato ritmo dello sviluppo tecnologico nel Paese. Specialmente nel campo della e-mobility, della connettività, della guida autonoma e della mobilità condivisa, la Cina sta fissando sempre più standard a livello globale. Uno sviluppo che richiede l'attenzione diretta e costante del CEO del Gruppo Volkswagen. In futuro Stephan Wöllenstein (55), CEO di Volkswagen China Passenger Cars e Vicepresidente Esecutivo di Volkswagen China Investment Company, gestirà il business operativo del Gruppo nel Paese in qualità di CEO. Wöllenstein è laureato in amministrazione aziendale e vanta una conoscenza approfondita della Cina. Prima di assumere l’attuale incarico di CEO, Wöllenstein è stato Direttore della marca Volkswagen e Vicepresidente Esecutivo di FAW-Volkswagen Sales Co., Ltd. a Changchun. Precedentemente ha ricoperto varie posizioni di responsabilità nelle vendite del brand Volkswagen e con SAIC VOLKSWAGEN a Shanghai, dove è stato Responsabile Vendite e Marketing dal 2004 al 2006. Le variazioni avranno decorrenza da metà gennaio 2019, quando Jochem Heizmann, attualmente Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen con responsabilità per la Cina e Presidente e CEO di Volkswagen Group China, andrà in pensione. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok