MERCEDES-BENZ / Francesco Carraro è Cavaliere della Repubblica

Giovedí, 30 Gennaio 2014

Francesco Carraro è Cavaliere della Repubblica. L'imprenditore, storico concessionario Mercedes-Benz per Belluno, Treviso e Venezia, è stato insignito oggi dell'onorificenza dal Prefetto di Treviso a nome del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La cerimonia si è svolta nella Prefettura di Treviso. Diventare Cavaliere della Repubblica significa entrare a far parte del più alto degli ordini italiani, l'ordine “Al merito della Repubblica Italiana”. Carraro ha ricevuto la croce simbolo del cavalierato per l'impegno profuso e i risultati raggiunti sia nella quasi cinquantennale attività imprenditoriale che a favore della comunità, sostenendo numerose associazioni e realtà dedite ai più bisognosi.
«Sono particolarmente orgoglioso di questa alta onorificenza, che corona tanti anni di lavoro vissuti con grande entusiasmo – afferma il Cavalier Francesco Carraro -. La mia più grande gioia è quella di aver offerto un posto di lavoro a tante famiglie che mi hanno spinto a crescere di anno in anno, sebbene i tempi attualmente siano particolarmente difficili. Ma il mio successo lo devo anche ai miei figli che si sono sempre dati da fare a fianco di me, alle mie nipoti, ma soprattutto a mia moglie che mi ha sempre sostenuto anche nei momenti più difficili. Con lei ho già festeggiato i 50 anni di matrimonio, ancora pronto per nuove sfide a settant’anni suonati».
Francesco Carraro nacque a Maser di Treviso il 2 aprile del 1942. Il padre Ruggero faceva il fabbro nella frazione di Crespignaga, mentre la madre Amalia si occupava dell'annessa osteria. Cominciò come apprendista meccanico a 14 anni e a 20 era già capo officina in una concessionaria di Belluno e sposava Ernestina De Bortoli, coetanea e vicina di casa. Aprì la prima attività in proprio a 23 anni, l'Officina Cadore a Tai di Cadore, in provincia di Belluno. Arrivarono in quegli anni anche i due figli, Ruggero e Giovanni. Entusiasta dalle prime esperienze di vendita e assistenza, nel 1976 Carraro aprì la prima concessionaria, l'Autogresal di Sedico, con la quale divenne il concessionario Mercedes-Benz più giovane d'Italia. Oggi Francesco Carraro presiede Carraro spa, una società di famiglia considerata tra le 50 concessionarie più importanti a livello nazionale, con 10 filiali distribuite nelle province di Venezia, Treviso e Belluno, 230 collaboratori, 4500 veicoli venduti all'anno, 100 milioni di giro d'affari. Tra le tante esperienze, Carraro ama ricordare quelle con il Papa Giovanni Paolo II, che accompagnò nella visita pastorale al paese natale del suo predecessore, Albino Luciani. Offrì le auto che resero possibile quella storica visita e guidò personalmente la “papa-mobile” per Canale d'Agordo.

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok