IBE 2016 / Successo del salone riminese per un settore che mostra dinamismo

Lunedí, 31 Ottobre 2016

Un settore che mostra dinamismo, desideroso di cogliere in pieno le novità che si stanno presentando sia sul fronte normativo che su quello dello sviluppo tecnologico, che guarda dunque al futuro con rinnovata fiducia. Con questo spirito il mondo del trasporto su autobus - oltre 4.500 aziende in Italia, 122.000 addetti e un fatturato di 10,4 miliardi - ha affrontato la tre giorni dell’International Bus Expo, la manifestazione biennale che si è chiusa a Rimini Fiera. Ben 6.815 i visitatori professionali, con oltre 300 operatori stranieri. “La prima edizione in proposta autonomia rispetto allo svolgimento contestuale a TTG Incontri avvenuto negli anni passati – commenta il Presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni – ha confermato la bontà di una scelta che ha portato non solo a un ampliamento dimensionale, ma che ha aperto una prospettiva di ulteriore sviluppo”. Organizzata nei quattro padiglioni gemelli dell’ala Ovest del quartiere fieristico riminese, IBE ha visto la partecipazione di oltre cento imprese rappresentative di tutta la filiera nazionale e internazionale della bus travel industry, dai costruttori alla componentistica, fino all’accessoristica. Numerose le aziende costruttrici, leader a livello mondiale, che hanno scelto IBE per la presentazione in anteprima delle loro novità di prodotto: nuovi modelli di autobus, veri e propri gioielli per il comfort, la sicurezza e la tecnologia, svelati per la prima volta ai potenziali acquirenti. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok