MAN / Con TGS 35.510 Fratelli Diurno amplia i servizi del proprio cantiere nautico

Giovedí, 23 Luglio 2020

Il MAN TGS 35.510 8x2 della Fratelli Diurno, allestito con gru articolata Fassi, è in grado di movimentare barche di medie e grandi dimensioni ed essere di supporto negli interventi su megayacht. Se fino a qualche anno fa le operazioni di alaggio delle barche non carrellabili erano riservate ai carriponte e alle gru statiche, oggi queste operazioni si possono eseguire in maniera più agile grazie ai truck dotati di gru articolate.
Lo sanno bene i fratelli Diurno che sono stati degli antesignani di questa soluzione, dotandosi di camion con gru già all’inizio degli anni duemila, i primi in tutta la Liguria ad adottare una soluzione di questo tipo.
Il MAN TGS 35.510 8x2 del Cantiere Nautico Fratelli Diurno è equipaggiato con il motore D26 a sei cilindri in linea di 12,4 litri da 510 cv (375 kW) e una coppia di 2.600 Nm; il cambio ZF a 16 rapporti è manuale con il dispositivo. MAN ComfortShift con due prese di forza. La cabina, tipologia L, dispone di sospensioni pneumatiche e offre un comodo spazio all’interno con sedili per autista e passeggero e una cuccetta alle spalle. Il comfort di marcia è garantito anche dalle sospensioni, a balestra quelle anteriori e pneumatiche le posteriori, con il quarto asse trainato sollevabile e sterzante; il rapporto al ponte è i=3,36. La gru è una Fassi F1650RAL. Tra le dotazioni particolari di questo veicolo, il longherone del telaio principale di 9,5 mm e spessori del telaio nell’area anteriore, oltre alla piastra frontale per il supporto degli stabilizzatori della gru. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok