ASTRE ITALIA / Annunciato l’ingresso nel network di Detassis Autotrasporti

Mercoledí, 12 Giugno 2019

Astre Italia, parte del network europeo di PMI del trasporto e della logistica, annuncia l’ingresso nella rete di Astre di Detassis Autotrasporti. Quest’ultima è un brand nato a Trento e che, da 40 anni, anni si occupa e opera nel settore della distribuzione su gomma. Si rivolge ad aziende italiane e non solo, con servizi che vanno dal trasporto merci con carichi completi e groupage, alla gestione dell’outsourcing logistico, fino ai trasporti leggeri con gru e sponda idraulica. Con un magazzino di 1500 metri quadrati, l’azienda vanta un parco macchine di 35 mezzi di proprietà, tra cui 17 trattori stradali utilizzati per le tratte internazionali, oltre a motrici e autotreni destinati al servizio Italia. Grazie a un team di circa 45 dipendenti fra autisti, impiegati e magazzinieri, Detassis gestisce clienti nazionali ed esteri, provenienti per lo più da Francia, Olanda e Germania. Gianfranco Detassis, Titolare di Detassis Autotrasporti: “Sono da sempre convinto che, per realtà imprenditoriali territoriali come la nostra, la vera forza sia rappresentata dalla capacità di fare network. Quando si è presentata l’opportunità di entrare in Astre, non abbiamo quindi avuto dubbi: grazie alla collaborazione offerta dalla rete, possiamo rivolgerci ai nostri clienti con un’offerta ancora più capillare ed efficiente. Siamo certi di aver trovato in Astre un modello di business vincente, che ci consentirà di migliorare ulteriormente la nostra presenza sul mercato”. Giorgio Grassi, Incaricato Sviluppo Italia di Astre: “L’ingresso di Detassis Autotrasporti in Astre rappresenta un ulteriore passo verso l’obiettivo di offrire una soluzione che coniughi la flessibilità della PMI e la potenza di un grande gruppo. Essere stati scelti da una realtà che opera in un territorio strategico come quello del Nord Est Italia conferma come il nostro modello di aggregazione offra un valore aggiunto concreto alle aziende associate, rendendole più competitive grazie a una razionalizzazione della movimentazione merci altrimenti impossibile per la singola realtà”.  

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok