TORINO- LIONE / Al via Avis de Marchés per lavori tunnel in Italia

Mercoledí, 26 Giugno 2019

Il Consiglio di Amministrazione di TELT si è riunito ieri a Parigi alla presenza della coordinatrice europea del Corridoio Mediterraneo, Iveta Radicova, del capo della DG MOVE, Jean-Louis Colson, e del neo-eletto Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio. Iveta Radicova ha aperto la seduta con un intervento sull'impegno europeo per il completamento del tunnel di base della Torino- Lione e delle vie di accesso nazionali. L’Ue porterà al 50% i suoi finanziamenti per i progetti transfrontalieri TEN-T e ciò costituisce un’opportunità anche per la Torino-Lione. Ci sarà inoltre la possibilità di usufruire di un 5% in più in quanto il progetto della nuova linea è gestito da un promotore pubblico binazionale.
La coordinatrice ha invitato sia l’Italia, sia la Francia a portare avanti il progetto secondo gli accordi, con l’obiettivo di dare un contributo a superare le sfide ambientali comuni. Il Presidente Cirio ha ribadito il sostegno della Regione per il completamento dei lavori secondo il progetto complessivo già approvato. Nel corso della riunione, conformemente con il programma del Grant Agreement condiviso dagli Stati con l’Inea, il Consiglio ha deliberato l'autorizzazione all’avvio delle procedure di gara per l’affidamento dei lavori del tunnel di base della Torino-Lione, lato Italia, per un importo stimato complessivo di circa 1 miliardo di euro.
 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok