GEORGIA PORTS AUTHORITY / Nuove disposizioni a tutela della sicurezza dei dipendenti

Venerdí, 20 Marzo 2020

In risposta al coronavirus (COVID-19), la Georgia Ports Authority da diversi giorni sta lavorando su tutti i fronti per garantire la sicurezza degli utenti portuali giornalieri, sia all'interno e vicino alle proprie strutture.
Esattamente, i vertici hanno deciso di implementare protocolli per mantenere il benessere di tutti i dipendenti e i collaboratori, facendo svolgere regolarmente le principali mansioni. GPA si sta coordinando con partner federali, statali e locali tra cui il Center for Disease Control (CDC), la Guardia costiera degli Stati Uniti, la protezione doganale e delle frontiere degli Stati Uniti, insieme alle altre autorità di emergenza e sanità pubblica.
Sempre i vertici hanno deciso di rinviare, a data da destinarsi, tutte le riunioni. A titolo precauzionale, GPA ha anche sospeso i viaggi per i dipendenti dei porti, i tour nei porti e i visitatori non essenziali. La Guardia Costiera statunitense si sta adoperando per trasmettere informazioni precauzionali agli armatori. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok