FEDESPEDI / Terminal Container: traffico in calo, fatturato in crescita

Lunedí, 4 Novembre 2019

E' stata pubblicata, oggi, la ricerca “I Terminal container in Italia: un’analisi economico-finanziaria". Svolta ed elaborata, ancora una volta, dal Centro Studi Fedespedi con lo scopo di analizzare le performance economico-finanziarie delle società di gestione dei principali terminal portuali italiani.
I dati più significativi emersi sono: nel 2018, hanno realizzato nel complesso un fatturato di 642 milioni di euro, con un valore aggiunto di 354 milioni di euro e un risultato finale di 81 milioni di euro, pari al 12,6% del fatturato, in linea con quanto realizzato nel 2017 (12,9%); è sono stati movimentati complessivamente 7,893 milioni di Teu, il 74,4% del totale italiano (10,606 milioni di Teu) su una superficie totale di 4,987 milioni di metri quadrati e avvalendosi di 88 gru da banchina.
Nonostante il segno positivo sul fatturato, il paradosso è che dobbiamo parlare di una flessione complessiva del -3,3% in termini di Teu movimentate. Senza dubbio, lo stato di crisi che si respira da tempo negli scali portuali di Cagliari, Gioia Tauro, Ancona, Livorno, Ravenna e Genova, ha lasciato il segno. I porti dove, invece, è "tutto oro quel che luccica" sono quelli di Salerno, Trieste e Venezia. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok