BERGAMO / Moderata crescita del trasporto locale

Lunedí, 24 Agosto 2020

Nel mese di luglio, nella città di Bergamo l'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), si attesta a -0,2%. Il tasso tendenziale (la variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente), scende a -0,6% rispetto a -0,5% del mese scorso.
Gli indici dei prezzi al consumo di luglio 2020 sono stati elaborati nel contesto di progressiva riduzione della gravità dell‟emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Covid-19 in Italia e di riapertura graduale di buona parte delle attività commerciali di offerta di beni e servizi di consumo. Pur rimanendo sopra la norma, il numero di mancate rilevazioni è quindi diminuito (analogamente a quanto accaduto a giugno).
L'impianto dell‟indagine sui prezzi al consumo, basato sull'utilizzo di una pluralità di canali per l‟acquisizione dei dati, ha consentito di ridurre gli effetti negativi dell'elevato numero di mancate rilevazioni sulla qualità delle misurazioni della dinamica dei prezzi al consumo. La situazione che si è venuta determinando e le modalità con le quali è stata via via affrontata, sono illustrate nell'ultima Nota metodologica pubblicata dall'Istat.
Per quanto riguarda il settore dei trasporti, con riferimento al trasporto locale si registra una moderata crescita che è del +0,5%. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok