ARVAL / Il 42% degli italiani chiede un miglioramento del trasporto pubblico

Mercoledí, 15 Maggio 2019

Smart City e Smart Mobility. Tutela e maggiore rispetto per l’ambiente in cui viviamo, adottare forme di mobilità alternative all’auto, muovendoci molto a piedi oppure in bici. Fare maggiore informazione sul tema, invitando le scuole e le istituzioni ha organizzare iniziative o campagne in merito, cominciare a cambiare le nostre abitudini, abbandonando quelle più malsane. Solo così è possibile migliorare la qualità della vita e vivere in modo sostenibile. Il 62% degli italiani interpellati, è convinto di tutto questo. E’ quanto emerge da una ricerca condotta dal “Corporate Vehicle Obsevatory” di Arval Italia, quest’ultimo leader nel noleggio a lungo termine, in collaborazione con Doxa. Per muoversi e vivere in modo sempre più sostenibile, è altrettanto importante disporre, nelle proprie metropoli, di mezzi di trasporto funzionanti ed efficienti. Per il 42% dei cittadini intervistati, avere un servizio di trasporto pubblico di qualità, permetterebbe a ciascuna città di avere meno inquinamento, respirare aria più pulita, rendere più facile e decisamente migliore la qualità della vita dei passeggeri. Bus o trambus elettrici oppure metropolitane con guida autonoma, da diverso tempo sono viste come le soluzioni ad hoc per raggiungere quest’obiettivo.  

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok