ANITA / Autotrasporto merci protagonista alla prossima Assemblea pubblica

Mercoledí, 7 Ottobre 2020

Innovazione, digitalizzazione, ambiente, energia e lavoro: le imprese italiane di autotrasporto e logistica di ANITA si preparano a declinare questi temi - centrali nel Piano di ripresa dell’Italia che il Governo sta mettendo a punto nel quadro dei finanziamenti del Next Generation UE - per il settore di appartenenza nella loro Assemblea annuale che si tiene venerdì 9 ottobre a Napoli, a partire dalle ore 10.
La mattinata sarà aperta dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a cui seguirà la relazione del Presidente di ANITA, Thomas Baumgartner; interverranno Ennio Cascetta- Amministratore Unico di RAM Spa, Francesco Vetrò- Presidente del GSE Spa, e Natale Mazzuca- Vice Presidente di Confindustria con delega all’Economia del Mare. I lavori saranno conclusi dalla Ministra delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli.
Nell’intervento introduttivo Thomas Baumgartner, Presidente dell’Associazione che raggruppa i principali operatori del settore e aderisce a Confindustria, ricorderà i “meriti” e la “resilienza” degli autotrasportatori che, durante la pandemia, anche con rischi personali, hanno dimostrato di essere essenziali per la vita delle famiglie e delle imprese rimaste attive. Come illustrerà anche il video che sarà proiettato in apertura.
A partire dalla riflessione sugli scenari inediti aperti dalla pandemia, che delineano un “Mondo Nuovo” nel quale le imprese saranno chiamate a ridefinire il loro ruolo per continuare a crescere e a competere, Baumgartner chiederà che si riconosca finalmente al trasporto e alla logistica il ruolo strategico che occupano di diritto nella ripresa e nel rilancio dell’economia dell’Italia e spiegherà come l’innovazione e la digitalizzazione, delle grandi come delle piccole imprese del settore, la rispettiva crescita dimensionale insieme alla creazione di campioni nazionali, debbano diventare l’asse portante della politica industriale del Governo.
Grande attenzione sarà dedicata alla sostenibilità ambientale e alle proposte di ANITA per la transizione green, con particolare riferimento al rinnovo delle flotte e ai carburanti “puliti”, soprattutto all’idrogeno. Il lavoro e il mestiere di camionista che cambia insieme al cruscotto dei Tir, saranno un altro degli argomenti maggiormente trattati. Il Presidente di ANITA presenterà, infine, una serie articolata e dettagliata di proposte per l’autotrasporto da mettere in campo per dare risposte nuove a problemi annosi e per rendere più efficiente e competitive le imprese del settore. 

Foto: Assemblea pubblica ANITA 2019

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok