AIRP / Necessarie misure per accelerare svolta verso economia circolare

Venerdí, 27 settembre 2019

Si è svolto, due giorni fa, a Roma il convegno "Non chiamatelo rifiuto! Sfide e prospettive per l'economia circolare. L'Economia circolare come risorsa sulla quale investire, in futuro, il tema oggetto di particolare attenzione.
Una mattinata di confronto e dibattito, organizzata dall'AIRP- Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici. Presente il numero uno di AIRP, il Presidente Stefano Carloni che, a chiare lettere, ha espresso la sua personale visione.
E' importante creare strumenti idonei ed efficaci per accelerare la transizione verso il modello dell’economia circolare, attraverso il recepimento delle direttive europee e l’adozione di misure volte a favorire tutte quelle pratiche virtuose che permettono di ottenere importanti benefici ambientali, come ad esempio l’attività di ricostruzione di pneumatici.
Carloni ha anche sottolineato come l’economia circolare sia ormai da tempo al centro dell’agenda europea ed è sempre più presente anche all’interno del dibattito pubblico per il suo carattere strategico nel campo dell’economia, della sostenibilità ambientale e della gestione dei rifiuti.
Entrando nel merito della questione, Carloni ha detto: “Un impulso significativo allo sviluppo dell’economia circolare, è senz’altro stato dato dal cosiddetto pacchetto Economia Circolare (ovvero le quattro direttive europee approvate nel maggio del 2018 dal Consiglio Europeo) che prevede per i paesi dell’Unione ambiziosi obiettivi di riciclaggio e di riduzione dei rifiuti, nell’ottica di promuovere una più generale transizione verso l’economia circolare. Il nostro Paese però, ad oggi, non ha ancora recepito tali direttive. La scadenza per il recepimento è a luglio del 2020 e auspichiamo pertanto che, a di fronte di questo obbligo, il decisore pubblico arrivi a creare strumenti efficaci per supportare un nuovo modello industriale”. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok