CTM / 2020 'annus horribilis' ma non per il bilancio: +1,6 milioni di attivo

Giovedí, 22 Luglio 2021

CTM, operatore del trasporto pubblico della città di Cagliari, può sorridere e guardare al futuro con maggiore serenità. Nonostante il 2020, "annus orribilis" a causa dello scoppio dell'emergenza pandemica e sanitaria, il bilancio dell'azienda di trasporto si è concluso con un attivo da capogiro: +1,6 milioni di euro di attivo.
Ora si pensa a portare avanti l'ambizioso progetto: il totale rinnovo della flotta e il raggiungimento entro il 2030, massimo entro il 2033, delle zero emissioni. Questo risultato lo si potrà raggiungere grazie a una flotta composta da autobus 100 per cento 'full-electric'.
In questo senso, CTM si sta muovendo e crede molto nei bus della Stella, Mercedes- Benz. Sia il Gruppo Daimler che Evobus Italia esultano in tal senso: il successo, l'efficienza e la sostenibilità degli autobus eCitaro sulle strade, ne sono la concreta dimostrazione.
CTM, Città Metropolitana di Cagliari, e Comune di Cagliari puntano ad un sostanzioso investimento di circa 156,3 milioni di euro per l'acquisto di circa 249 veicoli elettrici, in grado quindi di favorire lo sviluppo di un trasporto urbano ecologico e 'green'.  

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:

ISCRIVITI

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok