Il Mondo dei Trasporti Mensile di Politica, Economia, Cultura e Tecnica del Trasporto http://www.ilmondodeitrasporti.com Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100 SCANIA / Il 540S del costruttore scandinavo stravince i test comparativi della stampa http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCANIA-Il-540S-del-costruttore-scandinavo-stravince-i-test-comparativi-della-stampa-15388.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCANIA-Il-540S-del-costruttore-scandinavo-stravince-i-test-comparativi-della-stampa-15388.html Lo scorso autunno Scania ha partecipato a due test comparativi in Germania, organizzati da riviste europee di settore. I risultati del 1000 Punkte Test (Test dei 1000 punti) e dell’European Truck Challenge (ETC) sono ora stati pubblicati: il veicolo 540S di Scania ha vinto contro i principali concorrenti con margine rispetto ai secondi classificati.
I test dei 1000 punti e ETC sono tra i test comparativi più autorevoli al mondo nel settore dei veicoli industriali pesanti. Vengono organizzati dalle riviste di settore tedesche, con la partecipazione di giornalisti esperti di altri paesi. Si valutano la qualità delle cabine, in particolare l’ambiente di guida del conducente, i livelli di comfort e di rumore, oltre ad aspetti quali la manovrabilità su strada, il cambio marcia e la facilità di manutenzione. I veicoli vengono guidati per più di 300 km su strade pubbliche di diversi tipi, sono dotati di strumenti per la misurazione del carburante, per confermare, con la massima accuratezza, i consumi. Ogni aspetto riceve un punteggio che concorre a determinare il risultato finale.
Il test dei 1000 punti, organizzato da Michael Kern, viene pubblicato da diverse riviste di settore, inclusa “Lastauto Omnibus”. Il test ETC, organizzato da Hans-Jürgen Wildhage, viene pubblicato da “KFZ Anzeiger” e da molteplici altre riviste. Al Test dei 1000 punti, che si è tenuto a ottobre del 2020, hanno partecipato i seguenti veicoli: Scania 540 S, MAN TGX 18.510 BLS e Mercedes Actros 1853 LS. Al test ETC, che si è tenuto invece a novembre del 2020, hanno partecipato: DAF XF 530, Scania 540 S, MAN TGX 18.510 BLS e Mercedes Actros 1853 LS. Tutti i principali costruttori europei sono stati invitati a partecipare ad entrambi i test. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
RETE SPA / Nasce BLU Academy, 'fare gas informati e in sicurezza' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RETE-SPA-Nasce-BLU-Academy-fare-gas-informati-e-in-sicurezza-15387.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RETE-SPA-Nasce-BLU-Academy-fare-gas-informati-e-in-sicurezza-15387.html RETE, con sede a Torino e proprietaria di un network del quale fanno parte 70 stazioni di servizio e da sempre attenta al tema della sostenibilità ambientale, ha costituito nel 2017 BLU-LNG, l’unità di business nella quale fare convergere tutte le attività legate allo sviluppo di forme di mobilità alternative ed ecosostenibili, con particolare riferimento al metano liquido (LNG) e al biometano.
La business unit “BLU-LNG” che oggi conta 5 stazioni con proprio marchio e che vanta un circuito di pagamento denominato BLU CARD presente in tutta Italia, annuncia oggi l’ampliamento della sua offerta di servizi con la BLU Academy.
L’idea BLU Academy nasce dal desiderio di offrire un contributo rispetto ai temi della sicurezza e della prevenzione sul lavoro, un servizio totalmente innovativo nelpanorama del settore. Questa iniziativa è volta a formare gli autisti dei mezzi LNG, i gestori delle stazioni di servizio di metano liquido e metano compresso, i gestori di flotte e gli autotrasportatori in generale, garantendo loro di poter agire in totale sicurezza. L’esperienza maturata nel settore in questi anni, ha permesso a BLU-LNG di acquisire competenze e know how nel settore del metano liquido e compresso, sensibilizzando gli operatori sull’importanza e la strategicità che riveste la formazione del personale che opera a stretto contatto con questo prodotto.
La prima proposta formativa è rivolta agli autisti dei mezzi a metano liquido e prevede un corso di addestramento per il rifornimento di LNG in modalità self service. Attraverso la partecipazione al corso, l’autista acquisirà le competenze necessarie per poter evitare di esporsi a rischi per la sua sicurezza, imparando ad effettuare rifornimento di LNG in self service adottando le adeguate pratiche. In questo modo anche il datore di lavoro sarà tutelato.
BLU Academy si aggiunge ai servizi dedicati a tutti gli attori della filiera, permettendo a BLU-LNG di raggiungere un nuovo e ambizioso traguardo favorendo lo sviluppo di una mobilità sostenibile nel concreto. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
ADR / Morto il Presidente Antonio Catricalà. Sgomento e profondo cordoglio dei vertici aziendali http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ADR-Morto-il-Presidente-Antonio-Catricala-Sgomento-e-profondo-cordoglio-dei-vertici-aziendali-15386.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ADR-Morto-il-Presidente-Antonio-Catricala-Sgomento-e-profondo-cordoglio-dei-vertici-aziendali-15386.html Antonio Catricalà (nella foto), giurista, ex magistrato, avvocato, ex Presidente dell'Antitrust e Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il Governo Monti, dieci anni fa, è stato trovato morto nel balcone della sua abitazione a Roma.
Sono in corso le indagini da parte della Polizia, ma si teme che possa essersi tolto la vita sparandosi un colpo di pistola, sentito da alcuni vicini partire all'improvviso.
Dal 2017, Catricalà ricopriva la carica di Presidente di ADR, Aeroporti di Roma. Sgomento, dolore, tristezza, e profondo cordoglio espressi dai vertici di ADR. Tutti i dipendenti del Gruppo ADR si stringono intorno alla sua famiglia e ai suoi cari. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
VOITH / Wrightbus sceglie l'avanzato sistema di propulsione elettrica http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/VOITH-Wrightbus-sistemi-di-propulsione-elettrica-15385.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/VOITH-Wrightbus-sistemi-di-propulsione-elettrica-15385.html Il produttore di autobus nordirlandese Wrightbus ha scelto Voith come partner esclusivo per la fornitura di sistemi di propulsione elettrica per la seconda generazione dei suoi autobus elettrici a batteria (BEV) e con celle a combustibile (FCEV). Tutti veicoli che circoleranno e presteranno servizio sulle strade d'Europa.
Wrightbus intende equipaggiare tutti questi veicoli con il Voith Electrical Drive System (VEDS) come componente standard. Già nell'agosto 2021, Wrightbus consegnerà il primo degli 80 autobus a due piani StreetDeck BEV dotati di VEDS a Translink, il più grande operatore bus dell'Irlanda del Nord, che prevede di utilizzare i nuovi bus a due piani nelle reti di trasporto pubblico delle città di Belfast e Derry. Prima di aggiudicarsi quest'ordine, il costruttore con sede a Ballymena ha analizzato tutti i sistemi di propulsione  elettrica disponibili sul mercato europeo. Dopo attenta analisi, gli esperti tecnici sono arrivati alla conclusione che il sistema VEDS di Voith offre la migliore efficienza operativa. Con VEDS, il motore principale e l'inverter formano una speciale coordinazione che assicura elevata potenza e massima autonomia, anche in caso di programmi operativi di utilizzo del bus particolarmente impegnativi.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
CEVA LOGISTICS / Amburgo (GE): aggiudicato contratto per produzione e fornitura di Airbus http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/CEVA-LOGISTICS-Amburgo-GE-aggiudicato-contratto-per-produzione-e-fornitura-di-Airbus-15384.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/CEVA-LOGISTICS-Amburgo-GE-aggiudicato-contratto-per-produzione-e-fornitura-di-Airbus-15384.html Con un’ulteriore espansione della sua attività aerospaziale internazionale, CEVA Logistics si è aggiudicata un contratto per gestire le forniture di produzione per Airbus presso il sito di assemblaggio del produttore di aerei ad Amburgo, in Germania.
CEVA gestirà la logistica degli approvvigionamenti di produzione per conto di Airbus in più sedi con una superficie totale di 58.631 m². Tra i servizi che saranno forniti ci sono l'entrata, la messa via/magazzino, il "pick and prepare", il marketplace, il trasporto interno, la consegna al punto di utilizzo, i ritorni, la gestione dei vuoti e la spedizione esterna.
Miglioramenti logistici utilizzando i principi LEAN- Nell'ambito del nuovo contratto, CEVA avvierà e implementerà miglioramenti e progetti logistici, utilizzando i principi LEAN per aumentare ulteriormente l'efficienza all'interno delle strutture.
La gestione di successo di CEVA di un contratto di ricambi e componenti per Airbus assegnato nel 2020 è stata la chiave per l'assegnazione di questo nuovo contratto.
CEVA assumerà il personale esistente presso i siti di Amburgo in base ai regolamenti TUPE (Transfer of Undertakings Protection of Employment). 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
GRUPPO RENAULT / 'Renaulution': 'modificare la strategia per creare maggior valore' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-RENAULT-Renaulution-modificare-la-strategia-per-creare-maggior-valore-15383.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-RENAULT-Renaulution-modificare-la-strategia-per-creare-maggior-valore-15383.html Il nuovo piano strategico “Renaulution” presentato a Gennaio 2021 da Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault, intende modificare la strategia del Gruppo con l’obiettivo di creare maggior valore.
In questo contesto e nell’ambito del progetto di evoluzione della sua organizzazione volta a migliorare la redditività dell’azienda, dal 1 Marzo 2021 il Gruppo Renault in Italia sarà distinto in due Marche separate: Renault e Dacia, che avranno l’obiettivo di sfruttare al massimo il potenziale di entrambi i brand sul mercato italiano.
Il brand Renault resta affidato ad Eric Pasquier (nella foto) in qualità di Managing Director Renault Brand Italy & Country Head Italy, il brand Dacia sarà sotto la responsabilità di Guido Tocci- Managing Director Dacia Italy.
Ciascuna Marca avrà delle proprie Direzioni operative; questa riorganizzazione consentirà alle Marche Renault e Dacia di rafforzarsi, concentrandosi ognuna sulla propria strategia ed i propri prodotti, con l’obiettivo di rispondere al meglio alle attese dei clienti italiani. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
GRUPPO ARCESE- KRONE / Al via percorso logistico congiunto all'insegna di innovazione e sostenibilità http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-ARCESE-KRONE-Al-via-percorso-logistico-congiunto-all-insegna-di-innovazione-e-sostenibilita-15382.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-ARCESE-KRONE-Al-via-percorso-logistico-congiunto-all-insegna-di-innovazione-e-sostenibilita-15382.html Lo sviluppo del trasporto intermodale e l’attenzione alla sostenibilità sono due priorità del Gruppo Arcese, che negli anni ha continuato a investire nella creazione di un network europeo integrato e flessibile, oltre che nella standardizzazione della flotta di semirimorchi idonei al trasporto intermodale.
Il recente ordine di 300 nuovi semirimorchi compatibili con il profilo ferroviario P400 conferma l’importanza strategica di questo tipo di profilo su cui Arcese, tra i primi operatori logistici in Europa, ha creduto negli ultimi anni, arrivando ad avere oggi un parco di oltre 3.000 semirimorchi mega intermodali P400. Un’intuizione che, insieme all’apertura della galleria ferroviaria di base del Ceneri e al conseguente ampliamento dell’infrastruttura ferroviaria a treni di lunghezza fino a 750 metri e con profilo P400, permetterà il potenziamento dei servizi Arcese, rendendoli sempre più green e smart.
Con il recente acquisito, si consolida inoltre la collaborazione iniziata oltre trent’anni fa con Krone e che ad oggi ha visto l’acquisto di oltre 2.500 semirimorchi da parte di Arcese.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
BRIDGESTONE- ARLANXEO- SOLVAY / Insieme a fornire pneumatici di lunga durata e sostenibili http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/BRIDGESTONE-ARLANXEO-SOLVAY-Insieme-a-fornire-pneumatici-di-lunga-durata-e-sostenibili-15381.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/BRIDGESTONE-ARLANXEO-SOLVAY-Insieme-a-fornire-pneumatici-di-lunga-durata-e-sostenibili-15381.html Bridgestone, leader nelle soluzioni avanzate e nella mobilità sostenibile, ARLANXEO, produttore leader a livello mondiale di gomma sintetica, e Solvay, una delle aziende principali nel settore scientifico e leader mondiale in HDS Silica sia per innovazione che per produzione, annunciano oggi il lancio di TECHSYN, una nuova e innovativa piattaforma tecnologica dedicata ai pneumatici e creata attraverso la grande partnership tra le tre aziende, che garantisce resistenza e prestazioni a livello ambientale senza precedenti.
L’inizio di una nuova era per la mobilità sostenibile- TECHSYN combina gomma sintetica tailor-made e chimicamente ottimizzata con silice, interagendo a livello molecolare per fornire prestazioni eccezionali senza compromessi.
Ogni materiale presente in TECHSYN è stato sviluppato in parallelo dalle tre aziende, con l’obiettivo di creare una piattaforma tecnologica dedicata ai pneumatici, che fornisca prestazioni senza precedenti. TECHSYN consente ai pneumatici di ottenere fino al 30% in più di efficienza in termini di usura e una resistenza al rotolamento ridotta fino al 6%, rispetto ad altri prodotti estivi Bridgestone EMIA convenzionali, senza compromettere le prestazioni. Con l'obiettivo di garantire una minore perdita di materiale dovuta all’ usura, durante lo sviluppo di TECHSYN è stata posta maggiore attenzione sui miglioramenti delle prestazioni proprio in questo ambito.
Come risultato di questi sviluppi, TECHSYN migliora la sostenibilità del pneumatico, con una riduzione del consumo complessivo di carburante, di emissioni di CO2 e un aumento del chilometraggio del battistrada. La resistenza di TECHSYN consente di estendere la durata di vita dei pneumatici del +30% e, di conseguenza, questo porta a doverli cambiare meno frequentemente, andando a ridurre il consumo di materie prime a lungo termine.
Bridgestone prosegue con la sua trasformazione per diventare un'azienda di soluzioni sostenibili entro il 2050 - guidata dal suo Sustainability Business Framework e da una serie di obiettivi incentrati sulla sostenibilità a medio lungo termine – e il lancio di TECHSYN, una soluzione creata proprio pensando all'ambiente, segna una svolta significativa in questo percorso. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
DAIMLER TRUCK- CUMMINS / Annunciato piano produzione motori per veicoli commerciali di medie dimensioni http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-TRUCK-CUMMINS-Annunciato-piano-produzione-motori-per-veicoli-commerciali-di-medie-dimensioni-15380.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-TRUCK-CUMMINS-Annunciato-piano-produzione-motori-per-veicoli-commerciali-di-medie-dimensioni-15380.html Daimler Truck e e l'americana Cummins, quest'ultima leader mondiale nel settore dell'energia e produttore di motori, hanno annunciato la firma di un memorandum d'intesa che stabilisce una partnership strategica globale per lo sviluppo di motori, destinati ad essere installati su veicoli commerciali di medie dimensioni.
Nell'ambito di questa partnership strategica pianificata, Cummins investirà nell'ulteriore sviluppo di nuovi sistemi di motore per i camion e bus del costruttore tedesco.
Al termine di questa produzione, la consegna e installazione dei nuovi pacchi motore sui veicoli di Daimler, dovrebbero concretizzarsi entro la seconda metà di questo decennio, esattamente entro il periodo 2025-2030. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
KRONE / Smart Collect: nuova unità telematica ad energia solare http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/KRONE-Smart-Collect-nuova-unita-telematica-ad-energia-solare-15379.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/KRONE-Smart-Collect-nuova-unita-telematica-ad-energia-solare-15379.html Negli ultimi anni, la logistica fa sempre più affidamento sui trasporti di scambio, sia nel trasporto su strada che nel trasporto combinato o intermodale. Decine di migliaia di casse mobili e rimorchi sono spesso in viaggio per settimane sulle autostrade e sulla reti ferroviarie prima di tornare al loro deposito di origine.
Dal momento che non dispongono di alimentazione, ad eccezione delle casse mobili dotate di unità di refrigerazione, la gestione della batteria è una sfida costante.
Per queste operazioni, Krone ha sviluppato il nuovo Smart Collect Solar (KSC Solar), che, grazie al super condensatore integrato, può utilizzare l'energia accumulata nel range da -20 ° C a 60 ° C, cioè anche a temperature estreme. Anche durante i periodi più lunghi di tempo freddo e grigio, la batteria integrata dura fino a circa 445 ore e quindi sopravvive più di 18 giorni senza luce solare.
Una volta installato, KSC Solar (230 mm x 130 mm x 21 mm) viene incassato in modo sicuro tra le strisce del tetto sul corpo KRONEswap. Dopo essere stata sottoposta a numerosi test sul campo, l'unità telematica ad energia solare è immediatamente disponibile. Krone Smart Collect è stato introdotto con successo nel 2016 ed è ora in uso su oltre 24.000 trailer. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 24 Feb 2021 00:00:00 +0100
SCANIA / Dal prossimo maggio, Christian Levin nuovo timoniere di Scania http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCANIA-Christian-Levin-nuovo-CEO-del-Grifone-con-incarico-a-partire-dal-1-maggio-2021-15378.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCANIA-Christian-Levin-nuovo-CEO-del-Grifone-con-incarico-a-partire-dal-1-maggio-2021-15378.html Dal 1° maggio prossimo Christian Levin, attualmente membro dell’Executive Board di Traton SE e Chief Operating Officer di Traton Group, assume l’incarico di Ceo di Scania. Con oltre 20 anni di esperienza in Scania, Christian Levin, che manterrà il suo ruolo di membro dell’Executive Board di Traton SE, è ben conosciuto in Italia, avendo guidato Italscania dal 2006 al 2010. Levin succede a Henrik Henriksson che lascia Scania dopo 23 anni e oltre 5 come CEO per unirsi a H2 Green Steel, una nuova impresa che punta ad avviare la produzione di acciaio realizzato senza l'utilizzo di fonti fossili entro il 2024.
Christian Levin si è unito a Traton SE nel 2019. Ha iniziato la propria carriera in Scania nel 1994 come trainee, nel corso degli anni ha ricoperto diversi ruoli manageriali. Vanta una vasta esperienza professionale a livello internazionale ed ha conseguito un Master of Science in ingegneria meccanica presso il Royal Institute di Stoccolma. Ha ricoperto i ruoli di Executive Vice President e Head of Sales & Marketing di Scania prima di approdare in Traton. “È un grande onore per me – ha dichiarato Levin – assumere il ruolo di CEO di Scania, un’azienda che ha avuto un impatto determinante su tutta la mia vita e sulla mia carriera. Insieme a tutto il team globale di Scania, lavoreremo per accelerare la transizione verso un sistema di trasporto sostenibile. In qualità di marchio forte di Traton Group, proseguiremo sulla strada del successo percorsa da Henrik Henriksson, dando vita ad una mobilità migliore sia per il business, che per la società e per l'ambiente”.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
CITROEN / Con E-Berlingo completata la già riconosciuta versatilità del pioniere del multispazio http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/CITROEN-Con-E-Berlingo-completata-la-gia-riconosciuta-versatilita-del-pioniere-del-multispazio-15377.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/CITROEN-Con-E-Berlingo-completata-la-gia-riconosciuta-versatilita-del-pioniere-del-multispazio-15377.html Con il nuovo Citroën ë-Berlingo, gli amanti della vita attiva troveranno il partner ideale, funzionale e polivalente per vivere il tempo libero, con in più tutto il comfort della motorizzazione elettrica.
L’elettrificazione di Berlingo offre la fluidità e la silenziosità del motore elettrico e un’autonomia fino a 280 km* (ciclo WLTP). Tutta la comprovata funzionalità di Berlingo, senza compromessi, per adattarsi alle esigenze di tutti, con un ampio volume interno, modularità e praticità. ë-Berlingo è disponibile in 2 lunghezze e può accogliere fino a 7 persone. Mantiene il generoso spazio a bordo, i 3 sedili posteriori singoli, il tetto multifunzione Modutop® e il lunotto posteriore apribile.
Una guida facilitata dall’Head-up Display e dalla nuova strumentazione digitale con schermo ad alta definizione da 10”, che visualizza tutte le informazioni utili per il conducente e i suoi passeggeri.

 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
MAN / Lion’s Coach: 2020 all'insegna del successo e 'tanti cari saluti' al Covid http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/MAN-Lions-Coach-2020-all-insegna-del-successo-e-tanti-cari-saluti-al-Covid-15376.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/MAN-Lions-Coach-2020-all-insegna-del-successo-e-tanti-cari-saluti-al-Covid-15376.html La pandemia da coronavirus ha rappresentato, in particolare l'anno scorso, e continua a rappresentare a livello internazionale una sfida importante per il settore degli autobus. È ancora più importante per le aziende di trasporto, per i conducenti e per tutti i passeggeri che i veicoli trasmettano una sensazione di tutela e protezione. Il Lion’s Coach, eletto "Coach of the Year 2020", ha ottenuto grandi apprezzamenti da parte di clienti di tutta Europa ma non solo.
MAN Truck & Bus ha consegnato recentemente 80 veicoli Lion’s Coach in Arabia Saudita, si tratta del più grande contratto ad una singola azienda, mai realizzato in questo Stato con il prodotto Lion’s Coach. Con oltre 2.500 modelli consegnati in Europa, il nuovo Lion's Coach ha dimostrato di essere un prodotto di successo sin dal suo lancio nel 2017.
E' un bus che è stato ben allestito per proteggere al 100 per cento sia i rispettivi conducenti che i passeggeri. Il tutto per offrire un viaggio all'insegna della massima sicurezza. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
ANIASA / Pandemia non ferma il 'pay-per-use': cresce richiesta noleggio a lungo termine http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ANIASA-Pandemia-non-ferma-il-pay-per-use-cresce-richiesta-noleggio-a-lungo-termine-15375.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ANIASA-Pandemia-non-ferma-il-pay-per-use-cresce-richiesta-noleggio-a-lungo-termine-15375.html La pandemia ha stravolto gli scenari di mobilità, impattando fortemente anche sulle attività di noleggio veicoli. Malgrado questo, i cambiamenti in atto non hanno però arrestato il trend che vede sempre più automobilisti scegliere forme di mobilità pay-per-use rinunciando all’acquisto dell’auto: oggi sono oltre 65.000 i privati (senza partita IVA) che si affidano al noleggio a lungo termine.
E’ questa l’istantanea che emerge dall’analisi “Anche i privati scelgono il noleggio a lungo termine” effettuata da ANIASA, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità, che fornisce uno spaccato dei nuovi scenari di mobilità, proiettati verso l’uso del bene auto.
Costo fisso, pacchetti ‘all inclusive’, crescente flessibilità dell’offerta sono alla base del successo della formula.
A parità di modello e di percorrenza, ANIASA stima una convenienza media del 15% rispetto alla proprietà, senza contare altri vantaggi, quali il mancato immobilizzo del capitale per l’acquisto, il tempo risparmiato per la “burocrazia dell’auto” e le complicazioni legate alla vendita dell’usato.
Secondo analisi dell’Associazione il noleggio a lungo termine mostra a pieno la propria efficacia ed economicità con gli automobilisti (anche senza partita IVA) che percorrono tra 10 e i 25.000 km annui. In caso di percorrenze inferiori potrebbero risultare convenienti anche altre soluzioni di mobilità come il car sharing (in città) e il noleggio a breve termine per gli spostamenti nei fine settimana.
Oggi il cliente-tipo privato del noleggio a lungo termine è mediamente più giovane e più informato rispetto a quanti scelgono la proprietà; un utente più “green”, pronto anche all’alimentazione elettrica. Si noleggia principalmente per motivi di lavoro o di pendolarismo, per sostituire la seconda auto in famiglia.
Gli oltre 65mila privati si aggiungono oggi alla restante parte della clientela ormai consolidata: 80.000 aziende, 2.900 PA e una stima di circa 70mila partite IVA.
Navigando online sui siti degli operatori si può in pochi minuti avere un preventivo chiaro e trasparente sulla vettura che si vuole prendere a noleggio e sui servizi inclusi. Per una city-car si possono spendere circa 240 euro al mese, IVA compresa, 300 per una monovolume. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
ALIS- ROMA TRE / Al via partnership per promuovere e sviluppare la formazione giovanile http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ALIS-ROMA-TRE-Al-via-partnership-per-promuovere-e-sviluppare-la-formazione-giovanile-15374.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ALIS-ROMA-TRE-Al-via-partnership-per-promuovere-e-sviluppare-la-formazione-giovanile-15374.html “Siamo fieri e orgogliosi dell’adesione del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi Roma Tre, autorevole e prestigioso Ateneo romano con una forte dimensione internazionale e una grandissima attenzione nei confronti dell’alta formazione, che rappresentano senza dubbio importanti punti di condivisione con l’attività e gli obiettivi di ALIS. Abbiamo infatti stipulato una Convenzione quadro proprio per promuovere forme integrate di collaborazione sul piano scientifico e didattico, anche allo scopo di diffondere la cultura di impresa nel settore dei trasporti e della logistica, con particolare riferimento allo sviluppo della sostenibilità, dell’internazionalizzazione e della digitalizzazione in quest’ambito”.
Il Presidente di ALIS, Guido Grimaldi (nella foto), commenta così l’ingresso in qualità di socio onorario del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi Roma Tre, Ateneo nato nel 1992 ed ormai definitivamente posizionato tra le migliori Università nelle principali classifiche internazionali, che conta 12 Dipartimenti con oltre 100 corsi di Laurea triennale e magistrale, Master, Corsi di perfezionamento, Dottorati di ricerca e Scuole di Specializzazione.
“L’ampia offerta formativa di Roma Tre e del Dipartimento, nonché il crescente numero di studenti iscritti testimoniano come quest’Università così giovane - aggiunge il Presidente di ALIS - sia profondamente orientata ad una visione moderna e dinamica, riconoscendo anche tra i suoi valori fondanti la promozione e l’organizzazione della ricerca a livello internazionale, la digitalizzazione, la salvaguardia dell’ambiente e lo sviluppo della sostenibilità, l’incentivazione del merito. Siamo convinti che Roma Tre rappresenti un modello virtuoso di Università del futuro e per questo siamo ancor più motivati a cooperare, valorizzando un costruttivo confronto tra il mondo imprenditoriale e quello accademico, per offrire ai giovani concrete opportunità di crescita personale, formativa e professionale”.
“La Convenzione che da oggi lega il nostro Dipartimento ad ALIS, l’Associazione Logistica per l’Intermodalità Sostenibile, è motivo di grande soddisfazione e stimolo per la nostra Comunità Accademica”, asseriscono il Prof. Marco Tutino, Direttore del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi Roma Tre e la Prof.ssa Francesca Faggioni, referente della Convenzione per il Dipartimento.
"Attualmente ALIS - aggiunge la Prof.ssa Faggioni - si è definitivamente affermata come un interlocutore di riferimento istituzionale sulle tematiche logistiche; ha maturato una forma di associazionismo innovativo che, facendo leva sulla condivisione di obiettivi comuni dei diversi stakeholder con i quali interagisce, tra i quali figura appunto il mondo accademico della formazione e della ricerca, pone concretamente al centro del proprio programma l’imprenditore e il suo lavoro. Questa ultima caratteristica - continua ancora la Faggioni - rende compatibile il focus di ALIS con la nostra missione istituzionale. E’, infatti, nostra convinzione che la Convenzione si ponga come un ulteriore passo che Roma Tre e il Dipartimento, in particolare, stanno compiendo nella direzione della cultura della sostenibilità nell’ecosistema imprenditoriale; avvieremo, pertanto, una intensa collaborazione sui temi che pongono sfide comuni rispetto alla transizione tecnologica e allo sviluppo sostenibile”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
SHELL / In Italia sul mercato la nuova gamma di lubrificanti Carbon Neutral http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SHELL-In-Italia-sul-mercato-la-nuova-gamma-di-lubrificanti-Carbon-Neutral-15373.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SHELL-In-Italia-sul-mercato-la-nuova-gamma-di-lubrificanti-Carbon-Neutral-15373.html Shell ha annunciato oggi il lancio della gamma di lubrificanti Carbon Neutral, ovvero a impatto zero di CO2e, disponibile in Italia e nei principali mercati europei per il settore automotive, del trasporto pesante e dell’industria. Questa iniziativa, contribuisce alla strategia del Gruppo Shell che punta a diventare una Energy Business Company a emissioni nette pari zero entro il 2050, e risponde anche alla crescente domanda di maggiore attenzione alle tematiche ambientali da parte dei clienti e degli automobilisti, che potranno così beneficiare di oli motore a impatto zero.
Ogni anno Shell fornisce all’incirca 5 miliardi di litri di lubrificanti ai propri clienti a livello globale, prodotti di ultima generazione che dal settore dell’aviazione, marina, dall’industria estrattiva alla produzione di energia fino al settore del trasporto privato e commerciale, contribuiscono a mantenere il mondo in movimento.
Benedetto Forlani- Presidente Shell Italia Oil Products e Marketing Manager Lubrificanti Europa ha commentato: “In qualità di primo fornitore al mondo di lubrificanti, Shell Lubricants gode di una posizione privilegiata nel soddisfare le esigenze in costante evoluzione dei propri clienti e ha il dovere di compiere scelte sempre più sostenibili. Per questo motivo, abbiamo da tempo introdotto molteplici azioni al fine di evitare e ridurre le emissioni di CO2, utilizzando sempre più energia rinnovabile nei processi di produzione dei nostri lubrificanti, eliminando gli sprechi e aumentando l'efficienza energetica delle nostre attività. Inoltre, con il lancio dei lubrificanti Carbon Neutral Shell mette a disposizione dei clienti una selezione di prodotti a impatto zero di CO2e dando la possibilità di compiere una scelta responsabile in favore di progetti nature based”.
Questi ultimi costituiscono infatti una parte integrante dell’impegno di Shell per bilanciare le emissioni legate ai propri prodotti. Tali progetti sono sostenuti da Shell in diverse parti del mondo e contribuiscono alla compensazione delle emissioni di gas serra, migliorano le condizioni di vita delle comunità locali e preservano la biodiversità.
In prospettiva globale, Shell Lubricants compenserà le emissioni per l’intero ciclo di vita di oltre 200 milioni di litri di lubrificanti sintetici avanzati, equivalenti alle emissioni generate da 340.000 automobili e si pone l’obiettivo di arrivare a compensare oltre 700.000 tonnellate di CO2e all’anno.
In prospettiva globale, Shell Lubricants compenserà le emissioni per l’intero ciclo di vita di oltre 200 milioni di litri di lubrificanti sintetici avanzati, equivalenti alle emissioni generate da 340.000 automobili e si pone l’obiettivo di arrivare a compensare oltre 700.000 tonnellate di CO2e all’anno. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
VOLVO TRUCKS- DHL FREIGHT / Insieme per accelerare transizione verso trasporto a impatto zero http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLVO-TRUCKS-DHL-FREIGHT-Insieme-per-accelerare-transizione-15372.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLVO-TRUCKS-DHL-FREIGHT-Insieme-per-accelerare-transizione-15372.html DHL Freight, uno dei principali fornitori di servizi di trasporto in Europa, e Volvo Trucks collaborano per accelerare l’introduzione di veicoli elettrici pesanti per i trasporti regionali in Europa. Lo sforzo congiunto segna un altro importante passo in avanti verso soluzioni di trasporto a impatto climatico zero.
Ad oggi, i camion elettrici vengono impiegati solo per brevi tragitti in città o nelle aree urbane. Il progetto di DHL Freight e Volvo Trucks si concentra invece sui trasporti pesanti a lunga percorrenza. La collaborazione include i primi esclusivi test pilota a livello mondiale di un camion Volvo FH completamente elettrico, con massa a pieno carico fino a 60 t. A partire dal mese di marzo, il camion coprirà la tratta tra due terminal di DHL Freight in Svezia, per una distanza di circa 150 km. Il periodo di prova consentirà a Volvo e DHL di acquisire esperienze e informazioni importanti per la configurazione e la gestione di un’infrastruttura di carica idonea. I dati raccolti aiuteranno a ottimizzare i rapporti tra distanza operativa, peso del carico e stazioni di ricarica durante il normale trasporto di merci su strada.
DHL è impegnata attivamente, insieme a Volvo Trucks, nella riduzione della sua impronta ecologica, integrando il concetto di sostenibilità nella strategia aziendale.
Volvo Trucks sta guidando il passaggio obbligato a favore di un trasporto senza combustibili fossili, promuovendo una transizione verso l’elettrico quanto più possibile fluida ed efficiente. Viene preso in considerazione ogni aspetto dell’ecosistema elettrico, dalla ricarica alla pianificazione degli itinerari, passando per veicoli, assistenza e altri tipi di supporto.
DHL Freight sta promuovendo attivamente numerosi progetti nell’ambito della sostenibilità e della tecnologia senza combustibili fossili, e ha introdotto in Svezia un programma di spedizione incentrato sul clima. I clienti che utilizzano il programma pagano un supplemento fisso per ogni pacco o pallet spedito: gli introiti totali vengono poi completamente investiti in tecnologie pulite all’interno della rete svedese. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
RABEN GROUP / 2020 chiuso con risultati positivi: settore automotive al +17 per cento http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RABEN-GROUP-2020-chiuso-con-risultati-positivi-settore-automotive-al-17-per-cento-15371.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RABEN-GROUP-2020-chiuso-con-risultati-positivi-settore-automotive-al-17-per-cento-15371.html Il 2020 passerà alla storia come un periodo difficile per molti settori. La pandemia COVID-19 ha cambiato l'economia globale e il modo di fare business delle aziende. Nonostante questa situazione, Raben Group ha chiuso l'anno 2020 con ricavi superiori a 1.26 miliardi di euro gestendo con successo le sfide del 2020.
La situazione dello scorso anno richiedeva che l'intero settore della logistica fosse flessibile e si adattasse rapidamente alle nuove condizioni in rapida evoluzione. L’obiettivo principale di Raben Group era da un lato proteggere i propri dipendenti e collaboratori e dall’altro garantire la continuità delle operazioni e fornire servizi al massimo livello possibile.
Raben Group ha chiuso il 2020 con ricavi pari a 1.26 miliardi di euro. I principali settori serviti dall'azienda sono stati: 1-Alimentare, 2-Tecnologie di consumo, 3- Automotive, trasporti e logistica, 4- Vendita al dettaglio, 5- Prodotti chimici.
Il ramo automotive, che comprende sia settore automobilistico che i trasporti e la logistica, ha registrato un incremento del mercato pari al 17 per cento. Numeri e percentuali a dimostrazione che, nonostante lo scoppio della pandemia, l'intera filiera non vuole demordere e ammainare bandiera bianca. Raben SITTAM, in particolare, può contare su veri e propri strumenti che agevolano una gestione a 360° degli ordini, come: 1-MyRaben, 2-MyOrder, 3-MyOffer. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
GROUPE RENAULT- FAURECIA / Una partnership per sperimentare sistemi di stoccaggio idrogeno http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GROUPE-RENAULT-FAURECIA-Una-partnership-per-sperimentare-sistemi-di-stoccaggio-idrogeno-15370.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GROUPE-RENAULT-FAURECIA-Una-partnership-per-sperimentare-sistemi-di-stoccaggio-idrogeno-15370.html A partire da fine 2021, Faurecia fornirà al Gruppo Renault i sistemi di stoccaggio di idrogeno per una prima flotta di veicoli commerciali leggeri. Questi sistemi saranno sviluppati e prodotti nel suo centro di competenza mondiale con sede a Bavans, in Francia. In funzione dei volumi, l’aumento della produzione sarà estesa ad un nuovo stabilimento dedicato ai sistemi di stoccaggio di idrogeno che Faurecia progetta di costruire ad Allenjoie, in Francia.
Mathias Miedreich- Vicepresidente Esecutivo di Faurecia Clean Mobility, ha dichiarato: "Questa partnership fornisce un’importante illustrazione della nostra visione comune sull’espansione dell’utilizzo dell’idrogeno come pietra miliare della transizione energetica e della mobilità a emissioni zero. La tecnologia a idrogeno per i veicoli elettrici è destinata ad assumere un ruolo importante nel mix delle motorizzazioni entro il 2030 e, a tal proposito, Faurecia dedica ingenti risorse per accelerare il suo sviluppo".
Gilles le Borgne- Direttore dell’Ingegneria del Gruppo Renault, ha aggiunto: "Questa collaborazione sui serbatoi a idrogeno rientra nella nostra strategia che si prefigge lo scopo di offrire una soluzione a idrogeno pronta per essere commercializzata sul mercato dei veicoli commerciali leggeri e per raggiungere una quota di oltre il 30% su questo mercato in forte crescita in Europa. Va nel senso dell’ambizione che condividiamo con il nostro partner Plug Power di costruire un’offerta unica per tutta la catena del valore delle celle a combustibile e dell’idrogeno verde, nonché nuove attività creatrici di valore in Francia". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
A4 HOLDING / Autoparco Brescia Est: tampone rapido anti Covid per gli autotrasportatori http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/A4-HOLDING-Autoparco-Brescia-Est-tampone-rapido-anti-Covid-per-gli-autotrasportatori-15369.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/A4-HOLDING-Autoparco-Brescia-Est-tampone-rapido-anti-Covid-per-gli-autotrasportatori-15369.html A4 Holding, attiva da quasi 70 anni nella progettazione, realizzazione e gestione di grandi infrastrutture viarie, è una grande realtà aziendale con al suo interno ben 541 addetti.
Da ieri A4 Holding ha messo a disposizione per tutti gli autotrasportatori, in transito sulla propria rete autostradale, un apposito ambulatorio medico all’interno di Autoparco Brescia Est dove effettuare un test rapido Covid-19, il cui esito negativo è indispensabile per poter varcare il confine verso Austria e Germania.
Il servizio consiste in un tampone rinofaringeo e viene effettuato in collaborazione con il Poliambulatorio Specialistico Verona a un costo di trenta euro, con il rilascio dell’esito e della relativa documentazione multilingua (italiano, tedesco e inglese) entro 10 minuti dall’esecuzione del tampone.
Questa iniziativa vuole essere un concreto aiuto alla categoria dell’autotrasporto italiano e straniero che si trova a dover fronteggiare estenuanti code ai confini e a dover ricercare scomode soluzioni lungo la tratta di percorrenza per assolvere all’obbligo del tampone.
Il servizio ha preso il via ieri, 22 febbraio, e sarà operativo durante la settimana dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle ore 19.30, senza necessità di prenotazione. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
MSC AUSTRIA / Inaugurato nuovo collegamento ferroviario Vienna- Anversa http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/MSC-AUSTRIA-Inaugurato-nuovo-collegamento-ferroviario-Vienna-Anversa-15368.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/MSC-AUSTRIA-Inaugurato-nuovo-collegamento-ferroviario-Vienna-Anversa-15368.html MSC- Mediterranean Shipping Company, player specializzato ne trasporto intermodale, è la prima compagnia ad aver inaugurato, quattro giorni fa, il nuovo collegamento ferroviario tra Vienna e il terminal singolo più grande d'Europa, quello di Anversa MPET.
Il Terminal di Anversa, come hanno spiegato a chiare lettere i vertici di MSC Austria, rappresenta un importante collegamento diretto con il resto del mondo per lo sviluppo e incremento del business derivante dal trasporto merci su rotaie. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Tue, 23 Feb 2021 00:00:00 +0100
MERCEDES-BENZ / 'eActros ed eEconic a prova di gelo' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MERCEDES-BENZ-eActros-ed-eEconic-a-prova-di-gelo-15367.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MERCEDES-BENZ-eActros-ed-eEconic-a-prova-di-gelo-15367.html Due prototipi di camion della Stella, eActros ed eEconic sono stati testati per affrontare le tradizionali intemperie che il gelido freddo invernale, solitamente, presenta a cominciare dalle strade imbiancate e ghiacciate.
Una squadra di ingegneri di Mercedes-Benz Trucks, addetti al collaudo, hanno sottoposto eActros ed eEconic a una serie approfondita di diversi test sulle strade ghiacciate.
Gli esperti hanno prestato particolare attenzione al comportamento delle batterie e del gruppo propulsore elettrico in condizioni meteorologiche estreme. Anche i sistemi di gestione termica ed energetica sono stati testati intensamente. Questi sistemi assicurano che sia il gruppo propulsore che la cabina di guida siano mantenuti in modo efficiente dal punto di vista energetico ossia alle giuste temperature anche quando la temperatura esterna è estremamente bassa. L'eActros ha percorso con successo il tragitto anche durante una serie di raffiche di vento.
Gli ultimi test hanno sancito la conferma che Casa Mercedes attendeva: eActros ed eEconic sono in grado di funzionare anche in condizioni invernali.
Un risultato straordinario per entrambi i prototipi di camion, ancor di più per eEconic che sarà impiegato in città per il trasporto di rifiuti urbani. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
ASSOTIR / Patrizio Loffarelli, 'Legalità e sicurezza aiutano ad avere un sistema efficiente' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ASSOTIR-Patrizio-Loffarelli-Legalita-e-sicurezza-aiutano-ad-avere-un-sistema-efficiente-15366.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ASSOTIR-Patrizio-Loffarelli-Legalita-e-sicurezza-aiutano-ad-avere-un-sistema-efficiente-15366.html Tre giorni fa, presso l'autorità portuale di Civitavecchia, è cominciato l'arduo lavoro della Commissione Legalità e Trasparenza dell'Autotrasporto.
Un passo molto importante affinché la legalità padroneggi in un settore di vitale importante per un'intera filiera e l'economia del nostro Paese. La Commissione è presieduta dal Presidente Pino Musolino e al suo interno vi fanno parte: l’Assessore locale ai Trasporti- Emanuela Di Paolo, la Capitaneria di Porto, l’AdSP, la Polizia di Frontiera, l’ASL di Civitavecchia, Confetra Lazio, Confindustra, e Assotir che è rappresentata dal suo numero uno, Patrizio Loffarelli.
Dopo aver pubblicizzato la formalizzazione amministrativa del nuovo tavolo istituzionale che pone al centro l'Autotrasporto, si è passati alla fase operativa. Il primo incontro è stato significativo ed importante. Cuore del dibattito: "Legalità e Sicurezza", elementi essenziali per il settore, e per il porto.
Loffarelli in merito ha detto: "L'Augurio vero e sincero è che, quanto proposto per l'Autotrasporto, sia allargato a l'intera filiera portuale. Legalità e sicurezza sono valori che non entrano in contrasto con l’efficienza, bensì aiutano ad avere un sistema efficiente e competitivo degno di un paese civile".
Loffarelli conclude con un pensiero a tutti i seguaci di Assotir: "Un caro saluto a tutti gli Amici che seguono la pagina. ASSOTIR sempre al fianco delle Imprese". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
UIL TRASPORTI / ESG Portal, 'primo portale che dichiara azioni e performance in tema di sostenibilità' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/UIL-TRASPORTI-ESG-Portal-primo-portale-che-dichiara-azioni-e-performance-in-tema-di-sostenibilita-15365.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/UIL-TRASPORTI-ESG-Portal-primo-portale-che-dichiara-azioni-e-performance-in-tema-di-sostenibilita-15365.html UIL Trasporti è la Federazione di categoria della UIL che tutela i diritti ed i bisogni delle lavoratrici e dei lavoratori dei settori dei trasporti e dei servizi. Sin dal suo esordio, si impegna ad affermare e rivendicare non semplicemente il diritto al lavoro, ma il diritto al buon lavoro perché sempre più spesso si manifestano i tentativi di ridurne la qualità e le tutele, per ricavare profitti maggiori.
Il Segretario Nazionale UIL Trasporti, Marco Odone, da sempre sensibile agli argomenti dello sviluppo sostenibile, ha organizzato un incontro di formazione con alcuni delegati funzionari della UIL Trasporti sui contenuti di ESG Portal. Durante la formazione sono stati spiegati i contenuti del progetto e le finalità della dichiarazione di sostenibilità creata tramite ESG Portal. Anche le organizzazioni sindacali, infatti, hanno ribadito l'importanza di rispondere alla crescente richiesta di sviluppo sostenibile.
ESG Portal è la prima piattaforma digitale che permette alle organizzazioni di pubblicare una dichiarazione ESG in merito alle performance e alle azioni promosse in questo ambito.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
DAIMLER BUSES / 'Citaro G Hybrid sinonimo di sicurezza e sostenibilità': parola di TEC http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/DAIMLER-BUSES-Citaro-G-Hybrid-sinonimo-di-sicurezza-e-sostenibilita-parola-di-TEC-15364.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/DAIMLER-BUSES-Citaro-G-Hybrid-sinonimo-di-sicurezza-e-sostenibilita-parola-di-TEC-15364.html Il Citaro G hybrid consegnato recentemente al Gruppo TEC è sinonimo di comfort, sicurezza e sostenibilità.
Un autobus che, grazie al modulo ibrido compatto, riduce il consumo di carburante e quindi le emissioni di CO2 degli autobus articolati fino all'8,5%.
I bus articolati, lunghi 18 metri, sono dotati di tre porte (funzionamento suburbano) o quattro porte (funzionamento urbano), a seconda del tipo di operazione. I passeggeri con mobilità ridotta possono salire a bordo con l'aiuto di un sollevatore a cassetta elettrico. Gli interni sono climatizzati e accoglienti: sedili con schienali alti rivestiti in materiale composito pelle-fibra e porte USB.
I conducenti siedono dietro una porta della cabina in vetro e sono assistiti dal sistema di assistenza alla frenata, Preventive Brake Assist e Sideguard Assist che fornisce supporto in curva, entrambi con rilevamento pedoni. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
FERCAM / Nella flotta entrano nuove motrici a LNG, 'il restart sostenibile parte da qui' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FERCAM-Nella-flotta-entrano-nuove-motrici-a-LNG-il-restart-sostenibile-parte-da-qui-15363.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FERCAM-Nella-flotta-entrano-nuove-motrici-a-LNG-il-restart-sostenibile-parte-da-qui-15363.html "Clean, Smarter Logistics". Questo in breve uno degli obiettivi strategici che l’azienda altoatesina di trasporti e logistica, FERCAM, si era posta per il 2020 in risposta alla crescente esigenza di sostenibilità nel settore dei trasporti.
Lo scoppio della pandemia, Covid-19, ha imposto una forte frenata a tutti gli operatori economici costringendo ad una revisione delle proprie priorità nel breve periodo; ora, dopo la prima fase di emergenza, FERCAM intende riposizionare i propri obiettivi e riprendere le iniziative volte al raggiungimento degli stessi laddove lo scorso anno sono state così bruscamente interrotte.
Guardando sin da subito al futuro, FERCAM d’ora in poi utilizzerà trattori a gas naturale liquido (GNL) non solo per il trasporto di carichi completi, in uso in Italia dal 2018, ma avvierà anche una graduale sostituzione delle motrici destinate ai servizi LTL e groupage sull’asse del Brennero con destinazione Europa settentrionale.
Tre giorni fa, venerdì 19 febbraio, in occasione della consegna ufficiale delle prime motrici a GNL destinate ai servizi groupagistici europei, presso la sede FERCAM di Bolzano ha presenziato anche Carmelo Impelluso- Head of Brand Europa di Iveco. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
FEDERPETROLI / Michele Marsiglia, 'ENI prima Oil Company madrina di sostenibilità' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FEDERPETROLI-Michele-Marsiglia-ENI-prima-Oil-Company-madrina-di-sostenibilita-15362.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FEDERPETROLI-Michele-Marsiglia-ENI-prima-Oil-Company-madrina-di-sostenibilita-15362.html "Certo non ho parole ed oltre alla felicità personale per i risultati raggiunti, sono contento per tutte quelle aziende che in FederPetroli Italia negli ultimi anni hanno creduto con me in ENI, investendo nelle gare, nelle qualifiche fornitori, nei rapporti e principalmente nell’aver dato fiducia a questa Azienda. L’Italia ora con ENI ha la prima Oil Company a livello mondiale, madrina di sostenibilità. Siamo orgogliosi di tutto questo” le parole del Presidente di FederPetroli Italia – Michele Marsiglia (nella foto) al termine della presentazione ufficiale della Strategia 2021-2024 e dei Risultati 2020 del Gruppo del Cane a sei zampe.
Continua Marsiglia “Che si sappia che per ora il Core-Business è l’Attività di Esplorazione (E&P) con un Target di 2 miliardi di barili di risorse. L’Azienda con una riduzione di Impatto Ambientale, è diventata un Investment Case a livello mondiale. Positivo lo scenario analizzato dal management su un prezzo del greggio a 50 dollari a barile, questo vuol dire che in un range minore o maggiore, si resterà in equilibrio per l’economia petrolifera internazionale. La richiesta in FederPetroli Italia in questo fine 2020 e inizio 2021 è stata anche quella di intervenire come fornitori in Progetti di Energie Rinnovabili dove ENI si è anticipata da tempo. La decisione strategica del Gruppo di investire in Libia con Progetti su nuove Applicazioni porta un valore aggiunto a Contrattisti ed Aziende partecipate nel business. La Raffinazione resta al top, settore per l’Oil & Gas generale di primaria importanza, anche in tema di Bio-Raffinerie. Anche sotto il profilo azionario ENI ci dà soddisfazioni con un alto valore e rendimento aziendale nonostante la brusca altalena dei prezzi del petrolio”.
Il Presidente di FederPetroli Italia rivolge alcune parole nei confronti dell’Azienda Petrolifera e delle persone “Ormai è risaputo che per me il timone Claudio Descalzi non ha confronto. A nome di FederPetroli Italia e personale ringrazio tutti ma in particolar modo la riconoscenza per le persone di ENI, il management, i vertici e a tanti che nell’azienda ci danno la possibilità di continuo confronto e crescita. Per il nostro Settore si chiude un 2020 particolare ma si parte con un 2021 dove l’obiettivo sarà sempre più focalizzato sul Mercato dell’Energia in Italia e sulla qualifica di aziende per Progetti nel Medio Oriente, Africa e location di interesse strategico”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
KRONE / A tre anni dall'apertura, lo Spare Parts Shop ha registrato il 10millesimo cliente http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/KRONE-A-tre-anni-dall-apertura-lo-Spare-Parts-Shop-ha-registrato-il-10millesimo-cliente-15361.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/KRONE-A-tre-anni-dall-apertura-lo-Spare-Parts-Shop-ha-registrato-il-10millesimo-cliente-15361.html Da febbraio 2021, il numero di utenti del Krone Spare Parts Shop ha raggiunto le cinque cifre: esattamente, ha registrato il 10millesimo utente del negozio online all'inizio del mese invernale.
In caso di reclamo, diversi clienti e partner in servizio da numerosi paesi, dal Cile alla Russia, si affidano alla pronta, repentina disponibilità dei pezzi di ricambio Krone, che vengono spediti individualmente tramite spedizione notturna o entro un tempo definito e prestabilito.
Il centro di distribuzione, con sede in località Herzlake e inaugurato tre anni fa, nel febbraio 2018, è all'avanguardia e serve anche importanti sedi Krone nella città di Budapest, Lione, Scandinavia e Stati baltici.
Messi dentro piccoli container, a loro volta rivestiti con il pallet, ogni pezzo di ricambio è prodotto e immagazzinato per gli innumerevoli rimorchi Krone che circolano ogni giorno in tutta Europa. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
DINAZZANO PO / Con l'Università di Modena-Reggio Emilia per studiare uno scalo merci sostenibile http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/DINAZZANO-PO-Con-l-Universita-di-Modena-Reggio-Emilia-per-studiare-uno-scalo-merci-sostenibile-15360.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/DINAZZANO-PO-Con-l-Universita-di-Modena-Reggio-Emilia-per-studiare-uno-scalo-merci-sostenibile-15360.html È nata da pochi giorni una nuova collaborazione nell’ambito della ricerca green, per ridurre l’impatto delle emissioni dei mezzi ferroviari impiegati nella movimentazione ed il trasporto delle merci, che vede coinvolti il Centro interdipartimentale En&Tech dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e la Dinazzano Po SpA, azienda ferroviaria di logistica e trasporto merci del Gruppo Tper, che gestisce lo scalo di Dinazzano, sito nel comune di Casalgrande (Reggio Emilia).
La partnership, che avrà la durata iniziale di un anno, sarà orientata in particolare all’analisi, lo studio e le possibili soluzioni di repowering delle motrici diesel oggi utilizzate ed è inserita nell'ambito delle iniziative intraprese dalla società di gestione per riqualificare in ottica green lo scalo di Dinazzano.
Grazie al contributo del gruppo di lavoro che, all'interno di En&Tech (appartenente alla Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna), si occupa di sistemi energetici alternativi e di valorizzazione termica dei bio-combustibili, è stato possibile avviare un percorso di indagine volto alla quantificazione dei vantaggi ecologici ed economici derivanti dalla riqualificazione complessiva del parco circolante all'interno dello scalo, con particolare riferimento al repowering di motrici, macchinari di manovra e mezzi di trasporto diesel oggi utilizzati.
Lo scenario d'analisi, inoltre, andrà a coinvolgere anche tutte le tratte regionali oggi servite dalle motrici diesel della Dinazzano Po per il trasporto merci, fornendo un quadro complessivo dei vantaggi ottenibili anche su media scala. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100
IVECO / Gruber Logistics sempre più green: in flotta 40 trattori a LNG http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/iveco-gruber-logistics-15359.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/iveco-gruber-logistics-15359.html Gruber Logistics pioniere della logistica verde. Sono 40 le unità di trattori stradali a LNG consegnati da Iveco, che affermano l’azienda altoatesina – con sede principale a Ora, in provincia di Bolzano – come uno dei maggiori proprietari di camion a metano liquido.
I 40 pesanti a metano si collocano in una strategia che punta a rendere la logistica più verde e più sostenibile, attraverso la sperimentazione pratica di nuove idee sul mercato: mobilità elettrica nel settore dei trasporti, camion ibridi e infrastruttura delle stazioni di ricarica e camion alimentati a idrogeno.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 22 Feb 2021 00:00:00 +0100