Il Mondo dei Trasporti Mensile di Politica, Economia, Cultura e Tecnica del Trasporto http://www.ilmondodeitrasporti.com Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200 STELLANTIS / Mike Manley lascia l'incarico di Head of Americas http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/STELLANTIS-Mike-Manley-lascia-l-incarico-di-Head-of-Americas-16692.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/STELLANTIS-Mike-Manley-lascia-l-incarico-di-Head-of-Americas-16692.html Stellantis annuncia che Mike Manley lascerà il suo ruolo di Head of Americas di Stellantis per assumere il ruolo di CEO di AutoNation, quest'ultimo il più grande rivenditore automobilistico americano, con sede in Florida, dal 1 novembre 2021. Mark Stewart (Chief Operating Officer, Nord America) e Antonio Filosa (Chief Operating Officer, Sud America), membri del Comitato Esecutivo, d'ora in poi riporteranno direttamente all'Amministratore Delegato Carlos Tavares.
Carlos Tavares, non appena ufficializzata la notizia, ha voluto inviare il suo personale ringraziamento a Manley: “Ho avuto la fortuna di conoscere Mike prima come concorrente, poi come partner e collega nella creazione di Stellantis, ma - soprattutto - sempre come amico. Fin dai primi giorni delle nostre discussioni, abbiamo condiviso una visione, una convinzione e un impegno davvero comuni ed è su queste solide basi, costruite nel corso degli ultimi anni, che Stellantis ha realizzato i suoi primi risultati impressionanti. Quindi, seppur personalmente dispiaciuto di non avere più Mike come collega, sono anche lieto del suo nuovo ruolo di CEO e felice che si unisca al Consiglio di Amministrazione della Fondazione Stellantis”.
Mike Manley ha rivolto, con queste parole, il suo saluto ai colleghi di lavoro: “Dopo 20 anni incredibili, stimolanti e divertenti, e con Stellantis che ha iniziato davvero forte sotto la guida di Carlos, è giunto il momento per me di iniziare un nuovo capitolo. Lavorare con Carlos per creare questa straordinaria azienda, con il supporto costante dei nostri azionisti, è stato un enorme privilegio sia dal punto di vista professionale che personale. Sono molto orgoglioso dei nostri team in Stellantis che stanno facendo un lavoro eccellente e auguro a loro e a Carlos ogni successo nel continuare il loro straordinario viaggio. Infine, sono molto onorato di essere stato invitato a far parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Stellantis”.
John Elkann ha voluto esprimere il suo personale, sentito ringraziamento al collega: “Voglio ringraziare Mike per tutto quello che ha fatto con noi negli ultimi 20 anni. Gli anni passati alla guida di Jeep sono stati fondamentali per la trasformazione del brand e poi, in qualità di Amministratore Delegato di FCA, ha portato l'azienda a raggiungere risultati record in uno dei periodi più difficili della sua storia. Lavorando a stretto contatto con Carlos, è stato determinante nella creazione e nel riuscito lancio di Stellantis. Gli auguriamo il meglio nel suo nuovo ruolo”.


 

 

Foto Michael Manley: Affariitaliani.it

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
IVECO BUS / Streetway a pianale ribassato: trasporto pulito e massima efficienza operativa http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/IVECO-BUS-Streetway-a-pianale-ribassato-trasporto-pulito-e-massima-efficienza-operativa-16691.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/IVECO-BUS-Streetway-a-pianale-ribassato-trasporto-pulito-e-massima-efficienza-operativa-16691.html Iveco Bus presenta il nuovo autobus urbano Streetway, completando così la propria offerta OEM con un nuovo modello a pianale ribassato progettato per fornire la massima
efficienza economica e operativa nel trasporto urbano. La nuova gamma consentirà al brand di offrire un portfolio completo, atto a soddisfare i vari requisiti che caratterizzano i mercati d'interesse in Europa centrale, orientale e meridionale, oltre che in Africa, Medio Oriente e Asia.
L'autobus urbano, a pianale ribassato, è disponibile in versione da 12 e 18,75 metri di lunghezza. Robusto e di qualità comprovata, questo veicolo nasce dalle competenze di un importante esperienza del trasporto passeggeri e si basa su valori fondamentali che includono lunga durata, elevate prestazioni, efficienza operativa, affidabilità comprovata e servizi.
Potendo usufruire dell'ampia rete assistenziale di Iveco Bus e dell'estesa offerta di servizi connessi del brand, questo autobus rappresenta la soluzione ideale per la fornitura di servizi di mobilità urbana sostenibile.
Streetway rappresenta una soluzione economicamente efficiente per un trasporto urbano più pulito. E' stato progettato, anche, per offrire e garantire la massima efficienza operativa.
Il bus è conforme agli standard Euro VI-E e sfrutta l'eccellente affidabilità garantita dai nuovi modelli di motore Cursor 9 Euro VI sviluppati da FPT Industrial per Iveco Bus, alimentati a diesel o gas naturale. Montati longitudinalmente, i motori sono associati a un cambio automatico VOITH Diwa 6 o ZF Ecolife 2, nonché a un ponte posteriore ZF AV 133.
In versione standard (12 m) o articolata (18,75 m), i modelli Streetway diesel con HI-SCR erogano rispettivamente 310 CV (1300 Nm) e 360 CV (1650 Nm). L'esclusiva tecnologia senza ricircolo dei gas di scarico (EGR) contribuisce a ridurre il consumo di carburante e i livelli di emissioni. Le prestazioni ambientali possono essere ulteriormente migliorate grazie alla
possibilità di utilizzare biocarburanti di seconda generazione.
Iveco Bus, pioniere nello sviluppo di soluzioni a energia alternativa da oltre 20 anni, mette a disposizione una versione alimentata da motori CNG in grado di sviluppare 310 CV e 1300 Nm (versione standard) e 360 CV e 1640 Nm (versione articolata).
I serbatoi ad elevata capacità, esattamente fino a 1.600 litri per il modello da 12 m e 1.805 litri per quello da 18,75 m, garantiscono un'autonomia eccezionale in qualsiasi missione urbana. Essendo perfettamente compatibili con il biometano, che può essere ricavato dal recupero di rifiuti organici, le versioni a CNG contribuiscono a preservare le risorse naturali. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
PALLETWAYS ITALIA / Il network europeo sponsor tecnico di Bricoday Expo&Forum http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PALLETWAYS-ITALIA-Il-network-europeo-sponsor-tecnico-di-Bricoday-Expo-e-Forum-16690.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PALLETWAYS-ITALIA-Il-network-europeo-sponsor-tecnico-di-Bricoday-Expo-e-Forum-16690.html Palletways Italia, parte del network europeo leader nel trasporto espresso di merce pallettizzata, sarà sponsor tecnico di Bricoday, il principale appuntamento B2B italiano e internazionale per chi opera nel mondo del bricolage in programma domani, mercoledì22 e 23 settembre 2021.
Dopo l’interruzione dello scorso anno dovuta alla pandemia, la fiera torna in presenza e Palletways non solo accoglierà tutti i visitatori presso lo stand N23 del padiglione 3, ma per il primo anno sarà sponsor tecnico agevolando la logistica e il trasporto della merce e permettendo così alle società espositrici di sperimentare direttamente i propri servizi di trasporto.
Il giardinaggio e il "Fai da Te" rappresentano un segmento chiave per Palletways. La movimentazione di questo tipo di merci si è confermata, infatti, tra le più importanti per il Gruppo nel 2020 contribuendo all’aumento delle spedizioni B2C di circa il 30%. Questo risultato è stato possibile anche grazie al lancio del servizio Pallets to Consumers (P2C) e di Palletwaysonline, pensati per soddisfare le esigenze di trasporto delle aziende che si rivolgono direttamente ai consumatori finali. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
FERCAM / Lo stabilimento di Como trasferito in località Montano Lucino http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FERCAM-Lo-stabilimento-di-Como-trasferito-in-localita-Montano-Lucino-16689.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FERCAM-Lo-stabilimento-di-Como-trasferito-in-localita-Montano-Lucino-16689.html “In termini di posizione non è cambiato praticamente nulla, se non pochi metri di distanza dal vecchio al nuovo insediamento. Abbiamo invece fatto un passo da gigante per quanto concerne l’infrastruttura”. Queste le parole del manager Antonello Fumagalli Regional Manager di FERCAM e responsabile anche dello stabilimento di Como, trasferitosi appena ieri in località Montano Lucino.
Triplicata la superficie del magazzino a 6.000 mq, quadruplicate le ribalte di scarico/carico che da 22 passano a 80, con un piazzale di manovra adeguato alle esigenze di un operatore logistico sempre più presente sul territorio.
Sostenibilità e tutela dell’ambiente- Partendo dalla riqualificazione dell’area con importanti investimenti (inclusa la bonifica di parti del terreno stesso), particolare attenzione è stata attribuita a tutti gli elementi costruttivi nonché agli impianti, con l’impiego di materiale edilizio ecocompatibile. L’edificio è stato dotato di un sistema fotovoltaico da 100 kW che soprattutto d’estate garantisce la piena autonomia di approvvigionamento. Una ideale illuminazione di tutta la struttura, dai magazzini all’edificio amministrativo, è garantita da luci LED regolate da domotica di ultima generazione. “Questa tecnologia non solo è all’avanguardia in termini di sostenibilità, ma garantisce anche un fattore di benessere a chi lavora qui e passa molte ore in magazzino o alla scrivania”. Questa la netta convinzione di Antonello Fumagalli.
Al servizio dell’economia locale- La nuova filiale di Como è al servizio dei clienti delle tre provincie di Como, Varese e Lecco, un’area produttiva molto vivace la cui attività spesso trova sbocco anche sui mercati internazionali, oltre che nazionali. In aggiunta ai tradizionali servizi di distribuzione nazionale e internazionale con prelievo e consegna delle merci, la filiale offre anche servizi mare e aereo. “I nostri clienti, in particolare dei comparti manifatturiero, abbigliamento, fashion, ma anche del settore e-commerce, spesso si rivolgono ad una clientela internazionale e hanno bisogno di un operatore logistico che oltre ai trasporti via strada offra anche servizi via mare e aereo. La nostra divisione Air&Ocean è tra le più attive a livello aziendale, perché le richieste di questo servizio sono innumerevoli tra i nostri clienti. Molti di essi, infatti, operano sui mercati esteri anche oltreoceano e hanno bisogno di servizi completi, che vanno dal prelievo della merce alle operazioni doganali fino al trasporto aereo o marittimo, a seconda delle tempistiche richieste,” prosegue Fumagalli.
Investimenti produttivi per nuove opportunità occupazionali
L’investimento sulla nuova filiale FERCAM di Como nel medio periodo potrà sicuramente offrire nuove opportunità di lavoro per il territorio. Sono attualmente oltre cento occupati, di cui circa 30 dipendenti diretti che curano gli aspetti amministrativi della filiale, mentre in magazzino e per la distribuzione e raccolta delle merci operano oltre 70 lavoratori.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
RENAULT TRUCKS / Urby acquista 20 veicoli D. Z.E. 100 per cento elettrici http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RENAULT-TRUCKS-Urby-acquista-20-veicoli-D-Z-E-100-per-cento--16688.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/RENAULT-TRUCKS-Urby-acquista-20-veicoli-D-Z-E-100-per-cento--16688.html Urby, filiale del gruppo La Poste e della Banque des Territoires, specializzata nella logistica dal primo all’ultimo miglio, sta investendo in una flotta a zero emissioni e ha ordinato 20 veicoli Renault Trucks D Z.E. 100% elettrici. Questi veicoli dedicati alla distribuzione urbana saranno operativi in una quindicina di città francesi a partire dal 2022.
I 20 D Z.E. 4x2 sono tutti dal peso di 16 tonnellate. La scelta è stata guidata dalla tecnologia testata, dall'autonomia reale del veicolo in linea con l’utilizzo e dalla manutenzione proposta da Renault Trucks attraverso la sua Rete specializzata.
I veicoli saranno operativi dal 2022 in circa 15 città francesi tra cui Parigi, Lione, Bordeaux, Lille e Nantes.
Particolarmente adatto all'uso in città, il Renault Trucks D Z.E. può accedere a tutte le aree urbane, anche le più difficili o con restrizioni al traffico, garantendo consegne senza emissioni inquinanti locali o inquinamento acustico.
Renault Trucks, che si è impegnata con gli accordi di Parigi a raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050, si è data l’obiettivo di realizzare il 10% della sua produzione in veicoli elettrici entro il 2025 e il 35% entro il 2030. Nel 2040 tutte le gamme di veicoli Renault Trucks saranno completamente prive di combustibili fossili. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
VOITH / Otokar si affida a VEDS per efficienza trasporto a bordo di un bus e-Kent C http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/VOITH-Otokar-si-affida-a-VEDS-per-efficienza-trasporto-a-bordo-di-un-bus-e-Kent-C-16687.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/VOITH-Otokar-si-affida-a-VEDS-per-efficienza-trasporto-a-bordo-di-un-bus-e-Kent-C-16687.html Sempre più città e comuni si concentrano su trasporti pubblici a emissioni zero di CO2 e quindi si pongono, come obiettivo, di usare autobus elettrici a batteria.
Un'offerta particolarmente efficiente per la mobilità senza emissioni è ora fornita dall'autobus e-Kent C; un veicolo lungo 12 metri e con una capacità di capienza fino a 108 passeggeri.
Per far sì che i passeggeri usufruiscano di un trasporto sempre più efficiente il produttore di autobus Otokar ha deciso di affidarsi all'innovativo Voith Electrical Drive System (VEDS).
Il VEDS HD utilizzato nell'e-Kent C ha una potenza di 310 kW. Alla massima potenza, il conducente ha a disposizione anche 410 kW. Nel VEDS, il motore centrale e l'inverter formano un pacchetto perfettamente abbinato che garantisce un'elevata disponibilità di potenza e stabilità termica. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
DAIMLER TRUCKS / Avviate in Europa vendite del FUSO Canter http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-TRUCKS-Avviate-in-Europa-vendite-del-FUSO-Canter-16686.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-TRUCKS-Avviate-in-Europa-vendite-del-FUSO-Canter-16686.html FUSO, l’affiliata giapponese di Daimler Trucks nonché uno dei principali costruttori di veicoli industriali asiatici, ha annunciato l’avvio delle vendite del nuovo truck leggero FUSO Canter in Europa. Il nuovo modello convince per la sua moderna cabina ridisegnata, maggiore sicurezza ed un comfort ulteriormente migliorato. Da agosto 2021, il nuovo FUSO Canter può essere ordinato in tutta Europa attraverso la rete di concessionari FUSO.
Grazie al diametro di sterzata più piccolo della sua classe, al suo elevato carico utile ed alla sua versatilità, il FUSO Canter è stato per decenni un bestseller internazionale tra i truck leggeri. Dal suo lancio sul mercato, che risale al 1963, sono stati prodotti in tutto il mondo più di 4,5 milioni di FUSO Canter. Come il suo predecessore, il nuovo FUSO Canter è disponibile in cinque classi di peso (da 3,5 t a 8,55 t), con sei passi (da 2.500 mm a 4.750 mm), tre potenti motori (da 130 a 175 CV) e tre varianti di cabina: standard (1,7 m di larghezza), comfort (2,0 m) e cabina doppia (2,0 m). La novità è che oggi FUSO offre il Canter 3,5 t con cabina S in tutti i mercati con guida a destra e ha migliorato le possibilità di allestimento grazie ad un nuovo passo di 3.400 mm per i modelli 3S. Con un sistema di scarico compatto di nuova progettazione, inoltre, il nuovo FUSO Canter soddisfa la norma sui gas di scarico EURO VI - STEP E.
Un design decisamente moderno- Il nuovo Canter si distingue per un frontale ridisegnato che combina elementi di design tradizionali ed un moderno linguaggio delle forme, coniugando così estetica e la funzionalità di un robusto truck leggero. L’aggiornamento degli esterni della cabina si basa sul design identitario denominato ‘Black Belt’ tipico di FUSO, che attraversa come un leitmotiv l’outfit degli altri veicoli del Marchio giapponese. Le sottili linee della cabina integrano moderni fari a LED (disponibili a richiesta) e rappresentano, dopo dieci anni, un aggiornamento sia tecnologico che concettuale. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
CONFTRASPORTO / Questione greenpass: oggi, incontro dei vertici con ministro Giovannini http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/trasportatori/CONFTRASPORTO-Questione-greenpass-oggi-incontro-dei-vertici-con-ministro-Giovannini-16685.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/trasportatori/CONFTRASPORTO-Questione-greenpass-oggi-incontro-dei-vertici-con-ministro-Giovannini-16685.html "Greenpass, sì o no? Questo il dilemma delle ultime settimane, fino all'approvazione del decreto che, dal 15 ottobre prossimo, entrerà in vigore sancendo così l'estensione dell'obbligo della certificazione verde.
Ora, un altro quesito regna sovrano: "Greenpass: come funziona con gli autisti stranieri in Italia? Lo chiede Conftrasporto-Confcommercio, che nell’incontro di oggi con il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, sul decreto Infrastrutture, chiederà, tra l’altro, chiarimenti su questo punto.
In particolare, cosa prevede il Governo:
1) Per gli autisti esteri che lavorano in somministrazione per le imprese italiane
2) Per i lavoratori delle imprese straniere che fanno trasporti internazionali e cabotaggio in Italia e per i quali nel Paese di residenza non esisterebbe obbligo di greenpass. In quest’ultimo caso si profilerebbe anche un’ipotesi di concorrenza sleale delle imprese straniere nei confronti di quelle italiane proprio perché l’autista è un fattore di produzione indispensabile all’attività delle imprese di autotrasporto, in particolare in un periodo in cui c’è una carenza di autisti in tutta Europa.
“È necessario un chiarimento - precisa il Presidente di Conftrasporto Paolo Uggè (nella foto) - Sono tante infatti le richieste che ci stanno pervenendo dagli associati su questo tema, segnalando situazioni di dubbio e difficoltà nei comportamenti da adottare in assenza di indicazioni al riguardo. A questo punto si pone anche una questione di coordinamento a livello europeo”.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Trasportatori Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
PIAGGIO / Brevetti Europei: vinte in primo grado cause contro Peugeot Motocycles http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PIAGGIO-Brevetti-Europei-vinte-in-primo-grado-cause-contro-Peugeot-Motocycles-16684.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PIAGGIO-Brevetti-Europei-vinte-in-primo-grado-cause-contro-Peugeot-Motocycles-16684.html Il Gruppo Piaggio (PIA.MI) rende noto che sia il Tribunal Judiciaire di Parigi, sia il Tribunale Ordinario di Milano, con sentenze emesse a pochi giorni di distanza l’una dall’altra, hanno condannato Peugeot Motocycles (oggi di proprietà di un Gruppo Indiano) per la contraffazione, col modello Peugeot Metropolis, di un brevetto europeo relativo alla tecnologia dello scooter a tre ruote Piaggio MP3.
Il brevetto, di proprietà del Gruppo Piaggio oggetto delle sentenze favorevoli (ancora soggette ad appello), riguarda il controllo del sistema che consente ad un veicolo a tre ruote di inclinarsi di lato come una motocicletta tradizionale.
Per questa violazione, Peugeot Motocycles è stata quindi condannata in Francia ad un risarcimento del danno quantificato in 1.500.000 euro, cui si aggiungono ulteriori ammende per violazione e spese legali.
La decisione del Tribunale di Parigi stabilisce inoltre l'inibizione per Peugeot Motocycles sul territorio francese alla produzione, promozione, commercializzazione, importazione, esportazione, uso e/o possesso di un qualsiasi scooter a tre ruote che utilizzi il sistema di controllo brevettato dal Gruppo Piaggio (tra cui il Peugeot Metropolis), pena una sanzione pecuniaria per ogni veicolo oggetto della contraffazione.
Il Tribunale di Milano ha inibito a Peugeot Motocycles sul territorio italiano l’importazione, l’esportazione, la commercializzazione e la pubblicizzazione (anche attraverso internet) del Peugeot Metropolis, stabilendo 6.000€ di penale per ogni veicolo venduto dopo il termine di 30 giorni dalla comunicazione della sentenza. Inoltre, Peugeot Motocycles dovrà ritirare dal commercio in Italia tutti i veicoli in contraffazione entro 90 giorni, pena un’ulteriore penale di 10.000€ per ogni giorno di ritardo nell’esecuzione del comando.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
SOCOM NUOVA / Strade di Salerno curate con Piaggio Porter NP6 http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/dealer/socom-nuova-piaggio-salerno-16683.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/dealer/socom-nuova-piaggio-salerno-16683.html Sono quattro le unità Piaggio Porter NP6 che Socom Nuova, Concessionaria di Napoli, ha consegnato al Comune di Salerno. I veicoli, forniti nella versione con pianale ribaltabile, sono destinati all'attività di manutenzione stradale. “Come sempre siamo fieri di aver contribuito al miglioramento di un servizio indispensabile per la pubblica utilità”, commenta Michele Valiante, Amministratore delegato Socom Nuova.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Dealer Tue, 21 Sep 2021 00:00:00 +0200
GRUPPO KOELLIKER / Autotrade & Logistics nuovo partner di Autobiz http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-KOELLIKER-Autotrade-e-Logistics-nuovo-partner-di-Autobiz-16682.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-KOELLIKER-Autotrade-e-Logistics-nuovo-partner-di-Autobiz-16682.html Autotrade & Logistics (A&L), società italiana di logistica e supply chain del Gruppo Koelliker, è stata scelta da Autobiz, piattaforma leader a livello mondiale nelle quotazioni automotive, per il servizio di trasporto e consegna delle auto in tutta Italia, dal concessionario al cliente finale.
Un accordo che consente ad autobiz di assicurarsi soluzioni logistiche all’avanguardia, capaci di supportare la sua attività di consulenza nella valutazione e nella digitalizzazione dei percorsi d’acquisto dei veicoli.
La partnership appena avviata potrà ulteriormente consolidarsi in futuro con la gamma completa di attività specialistiche che A&L è in grado di garantire: dalle ispezioni pre-consegna al refurbishment dei veicoli, dai servizi fotografici delle auto da pubblicare sui portali partner allo stoccaggio delle vetture. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
BE CHARGE / 'Parma goes electric': sul territorio parmense oltre 100 punti di ricarica http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/BE-CHARGE-Parma-goes-electric-sul-territorio-parmense-oltre-100-punti-di-ricarica-16681.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/BE-CHARGE-Parma-goes-electric-sul-territorio-parmense-oltre-100-punti-di-ricarica-16681.html Analizzare l’evoluzione continua della mobilità sostenibile, raccontando come il Comune di Parma sia all’avanguardia nella transizione verso la mobilità elettrica grazie a una visione lungimirante e partner privati coinvolti. Questo il focus dell’evento “Parma goes Electric”, andato in scena sabato 18 settembre nella cornice di Piazza Ghiaia e che ha visto la partecipazione di numerose figure di spicco del settore: Tiziana Benassi- Assessore del Comune di Parma, Alice Colombo- Head of Marketing di Be Charge e Nuccia Carbone- Direttore Generale di Autocentro Baistrocchi - Gruppo Eurocar Italia.
Uno scenario abbracciato appieno da Be Charge, compagnia del gruppo Be Power, che ha installato ben 50 colonnine, con oltre 100 punti di ricarica sull’intero territorio comunale dal centro alle periferie. Le colonnine installate sono divise in due fasce: Quick (da 22kW) in corrente alternata, dotate di prese di ricarica Type 2 e in grado di ricaricare due auto contemporaneamente, e Fast (fino a 150 kW) in corrente continua, dotate di prese di ricarica CHAdeMO, CCS, Type 2 e pensate per la ricarica rapida delle vetture. Ma non è tutto, perché grazie all’app Be Charge, disponibile per iOS e Android in una veste completamente rinnovata, gli utenti possono usufruire di un’esperienza fluida, immediata e digitalizzata, pronta a rispondere alle nuove esigenze imposte dall’evoluzione della mobilità elettrica. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
POMMIER / Sul mercato disponibile gamma completa di barre paraincastro conforme a norme UE http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/POMMIER-Sul-mercato-disponibile-gamma-completa-di-barre-paraincastro-conforme-a-norme-UE-16680.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/POMMIER-Sul-mercato-disponibile-gamma-completa-di-barre-paraincastro-conforme-a-norme-UE-16680.html "Finalmente in vigore". Adottata progressivamente dopo il suo voto a fine 2015, l’evoluzione della normativa europea sui dispositivi di protezione posteriore dei veicoli industriali è ormai effettiva – e definitiva.
POMMIER, specialista della carrozzeria industriale, è prontissimo e propone una gamma completa di barre paraincastro conforme al regolamento ECE R58.03, di cui un primo modello era disponibile sin dal 2018.
Una gamma completa che risponde a tutte le esigenze- Fisse, retrattili (inclinate o orizzontali), sollevabili (manualmente o idraulicamente), in tubo in alluminio o acciaio, rotondo o quadrato... Ci sono più di 100 modelli per veicoli leggeri, veicoli industriali, rimorchi e semirimorchi che compongono la nuova gamma Pommier di barre paraincastro omologate R58.03.
Più di 100 soluzioni di protezione posteriore a disposizione dei carrozzieri, che saranno certi che le loro nuove immatricolazioni, indipendentemente dal tipo di veicolo, saranno conformi al regolamento europeo entrato in vigore il 1° settembre 2021.
Una produzione profondamente riorganizzata- La fabbricazione delle nuove barre paraincastro R58.03 per lo stabilimento Pommier di Dives-sur-Mer (Calvados) è stata l’occasione per effettuare lavori di ristrutturazione su larga scala. È stato impegnato un notevole investimento per ripensare l’organizzazione del sito, tenendo conto degli imperativi di flusso, produttività e benessere sul lavoro. Il risultato è un edificio di 1.600 m² interamente rinnovato e ripensato in funzione dei vincoli imposti dall’evoluzione della normativa europea.
Anche questa nuova gamma di prodotti che, a voler ragionare subito in chiave futura, promettono molto bene, dimostrano l'elevata esperienza e competenza di Pommier che, da quasi 80 anni, è al costante servizio dei suoi clienti-costruttori.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
SOLUTRANS 2021 / Lione Eurexpo si prepara ad aprire i battenti della 16esima edizione http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/SOLUTRANS-2021-Lione-Eurexpo-si-prepara-ad-aprire-i-battenti-della-16esima-edizione-16679.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/SOLUTRANS-2021-Lione-Eurexpo-si-prepara-ad-aprire-i-battenti-della-16esima-edizione-16679.html Crocevia Mondiale del Veicolo Industriale e Commerciale, Solutrans aprirà i battenti dal 16 al 20 novembre 2021 a Lione Eurexpo e sarà senza dubbio l'appuntamento della ripresa e l'unico evento internazionale dedicato all’innovazione e all’informazione della filiera camion nel 2021. Come vettore d’innovazione, SOLUTRANS metterà l’accento sulla transizione energetica, l'elettrificazione dei veicoli e le infrastrutture, la connettività e i servizi di domani per i trasportatori.
Per questo, la fiera lionese proporrà un nuovo padiglione espositivo (Pad. 1), ribattezzato SOLUTRANS 4.0 per soddisfare la crescente domanda di espositori e visitatori in termini di innovazione, e una nuova area dimostrativa all'aperto intitolata "Piste d’Essai - Test Track by SOLUTRANS" per scoprire, durante la fiera, attrezzature e sistemi innovativi in azione e poterli provare.
Sono già registrati più di 70 partner dedicati all'innovazione:
1- Fornitori di energia e professionisti delle infrastrutture che faranno il punto sulle energie potenziali e affiancheranno i professionisti nelle loro scelte; 2- Specialisti della gestione del carburante alfine di ridurre i consumi; 3- Aziende informatiche e borse merci che presenteranno soluzioni digitali innovative dedicate al funzionamento e alla gestione delle flotte.
Tra i brand prestigiosi, per l'occasione presenzieranno nomi del calibro di AFTRAL, Altens, Alx Technologies, B2P Web, Chereau,ENI, Process Measurement, Piusi, Proviridis, Symbio, Tokheim, TotalEnergies, e le organizzazioni professionali FNTR, OTRE e TLF.

 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
BOSCH / Presente a Citytech con innovative proposte per mobilità e trasporto pubblico http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/BOSCH-Presente-a-Citytech-con-innovative-proposte-per-mobilita-e-trasporto-pubblico-16678.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/BOSCH-Presente-a-Citytech-con-innovative-proposte-per-mobilita-e-trasporto-pubblico-16678.html Giovedì 23 settembre in tarda mattinata, all’interno del panel “La gestione degli spazi: la nuova urbanistica”, Giulio Lancellotti- Manager Connectivity & IoT Solutions di Bosch, racconterà i servizi e le soluzioni Bosch per la mobilità sostenibile, volta a migliorare la qualità dell’aria. Nell’ottica di una mobilità locale a zero emissioni, infatti, Bosch ha sviluppato una soluzione che consente di monitorare lo stato della qualità dell’aria per identificare interventi e misure correttive. L’Immission Monitoring Box (IMB), il dispositivo di misurazione di emissioni atmosferiche certificato CE, è in grado di monitorare gli agenti inquinanti e il loro valore specifico. A questo, si aggiungono due servizi basati su cloud: l’Environmental Sensitive Traffic Management (ESTM) che, tramite simulazioni, consente di creare mappe delle emissioni provenienti da traffico veicolare, e l’Eco-Loop, un sistema di mappatura real time della qualità dell’aria che include non solo il traffico veicolare ma tutti i possibili agenti inquinanti del territorio in esame.
Questa soluzione permette, per esempio, di prevedere quale effetto avranno le emissioni legate al traffico sulla qualità dell’aria in determinate condizioni meteorologiche. Inoltre, i dati rilevati possono essere utilizzati per intervenire sulla gestione del traffico con largo anticipo e capire come e in quale misura interventi come la deviazione del traffico o la modifica delle fasi semaforiche possano contribuire a migliorare il flusso del traffico e, quindi, la qualità dell’aria. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
ALIS / Istituto D'Istruzione Superiore Luigi Einaudi di Roma nuovo socio onorario http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ALIS-Istituto-D-Istruzione-Superiore-Luigi-Einaudi-di-Roma-nuovo-socio-onorario-16677.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ALIS-Istituto-D-Istruzione-Superiore-Luigi-Einaudi-di-Roma-nuovo-socio-onorario-16677.html “Siamo molto orgogliosi di poter accogliere nella nostra Associazione l’Istituto d’Istruzione Superiore “Luigi Einaudi” di Roma (nella foto), che punta sullo sviluppo di nuove conoscenze e competenze per una formazione continua attraverso una profonda attenzione nei confronti dell’innovazione tecnologica e dell’internazionalizzazione”.
Il Presidente di ALIS Guido Grimaldi commenta con queste parole il nuovo ingresso, in qualità di socio onorario, dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Luigi Einaudi” che, con una storia oltre 50 anni ed ubicato nel pieno centro della Capitale, porta il nome dell’insigne economista nonché primo Presidente della Repubblica eletto Luigi Einaudi.
“ALIS promuove con convinzione la formazione giovanile anche in ottica di incremento dei livelli occupazionali, come testimoniano le iniziative, i progetti e le collaborazioni che la nostra Associazione porta avanti con scuole, ITS, Università e centri di ricerca. Insieme a tutti i nostri associati sentiamo una grande responsabilità nei confronti delle nuove generazioni, per le quali ci stiamo impegnando a costruire e garantire un futuro più certo e sostenibile. Siamo convinti- aggiunge il Presidente di ALIS - che, anche grazie al percorso appena avviato con l’IIS “Luigi Einaudi”, che è oggi anche Polo tecnico professionale “Einaudi 4.0 per il Turismo e l’Economia del mare”, sempre più giovani avranno la possibilità di accrescere le proprie competenze tecniche, digitali e linguistiche e di trovarsi così ancor più pronti ad affrontare il mondo del lavoro”.
“Ringraziamo ALIS e il Presidente Guido Grimaldi per questo riconoscimento e siamo onorati di essere accolti in una realtà nazionale e internazionale di altissimo livello e prospettive. - commenta Marina Di Foggia- Primo Collaboratore di Dirigenza dell’Istituto Luigi Einaudi di Roma. La Di Foggia prosegue il suo pensiero, affermando: "Questa partnership sposa in pieno la nostra vocazione, come Polo tecnico professionale “Einaudi 4.0 per il Turismo e l’Economia del Mare”, di sviluppare sinergie importanti per consentire ai nostri studenti di esplorare sempre più da vicino il mondo imprenditoriale che ruota intorno a settori fondamentali del Paese, come quello del turismo, dei trasporti e della blue economy. Grazie a questa sinergia gli studenti potranno misurarsi con nuove realtà professionali e assieme ad Alis impareranno sul campo a sapersi riconoscere in un contesto che va oltre le mura scolastiche. Perché lo studio associato all’esperienza è la chiave di volta della formazione a lungo termine”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
ECOMONDO / Cramaro presente con Over-Quick, nuovo sistema di copertura automatico http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ECOMONDO-Cramaro-presente-con-Over-Quick-nuovo-sistema-di-copertura-automatico-16676.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ECOMONDO-Cramaro-presente-con-Over-Quick-nuovo-sistema-di-copertura-automatico-16676.html Partner e player internazionale per i sistemi di copertura, dal 26 al 29 ottobre 2021 Cramaro sarà alla fiera Ecomondo di Rimini, per presentare le proprie soluzioni volte a massimizzare efficienza e
sicurezza di lavoro per gli operatori del settore ecologico. Presso lo stand 188 del padiglione A5 sarà possibile scoprire e testare con mano i sistemi di copertura Cramaro specificamente sviluppati per container scarrabili e veicoli adibiti alla raccolta e al trasporto di rifiuti e biomasse.
La novità di prodotto? Over-Quick, l’innovativo sistema di copertura automatico ad avvolgimento laterale brevettato Cramaro. Ermetico e in grado di garantire una capacità di carico di 30 cm oltre la sponda, è la soluzione ideale per il trasporto in sicurezza di rifiuti, compostaggio e altri carichi che devono essere preservati dalle infiltrazioni.
Ricerca e innovazione si muovono in ottica green. I sistemi di copertura Cramaro offrono soluzioni efficienti e green per il settore degli autotrasporti. Garantiscono massima protezione del carico dalle infiltrazioni e sicurezza contro la caduta durante il trasporto, riducendo così il rischio di dispersione nell'ambiente di carichi volatili o atomizzati e contribuendo alla sicurezza stradale. Nei viaggi a cassa coperta, i sistemi Cramaro contribuiscono inoltre a un’ottimizzazione dei consumi, alla riduzione dell'inquinamento acustico e al contenimento delle esalazioni di cattivi odori. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
MITSUBISHI FUSO / Venti nuovi camion eCanter nella flotta di Australia Post http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MITSUBISHI-FUSO-Venti-nuovi-camion-eCanter-nella-flotta-di-Australia-Post-16675.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MITSUBISHI-FUSO-Venti-nuovi-camion-eCanter-nella-flotta-di-Australia-Post-16675.html Mitsubishi Fuso Truck and Bus Corporation ha annunciato che 20 unità del camion eCanter 100 per cento elettrico, entreranno presto a far parte della flotta dell'azienda delle poste e telecomunicazioni, Australia Post.
Nel mese di ottobre, Australia Post diventerà il primo cliente locale a integrare il camion elettrico leggero nelle sue operazioni quotidiane. Australia Post nasce come impresa governativa che fornisce servizi postali in Australia. Dispone della più grande flotta elettrica del paese, con oltre 3.000 veicoli elettrici addetti alle consegne.
Gli eCanter dovrebbero contribuire così all'obiettivo di Australia Post di ridurre le emissioni complessive del 15% entro il 2025. I camion eCanter presteranno servizio nelle principali città del Paese dei canguri per supportare le consegne dei pacchi. Anche la sua consociata StarTrack, che fornisce soluzioni logistiche espresse per le imprese, gestirà la flotta di eCanter. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
OCTO CONNECTED FORUM / Franco Fenoglio: 'Bisogna fare ecosistema per il futuro del trasporto' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/OCTO-CONNECTED-FORUM-Franco-Fenoglio-Bisogna-fare-ecosistema-per-il-futuro-del-trasporto-16674.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/OCTO-CONNECTED-FORUM-Franco-Fenoglio-Bisogna-fare-ecosistema-per-il-futuro-del-trasporto-16674.html "Bisogna fare o creare ecosistema". "Ognuno, purtroppo, oggi lavora per conto suo". Questo il significativo concetto espresso da Franco Fenoglio, esperto manager del settore trasporti, intervenuto tre giorni fa durante la tradizionale "kermesse", The European House Ambrosetti", che si svolge ogni anno a Cernobbio (CO).
Fenoglio, oggi membro di Octo Connected Forum, ha spiegato che è molto importante che tutti gli operatori del settore trasporti e logistica, possano lavorare insieme per un sistema di trasporto efficiente e sostenibile. Non è pensabile, purtroppo, raggiungere obiettivi o risultati soddisfacenti in brevissimo termine. E' necessario uscire, spiega Fenoglio, dalla vecchia cultura del "tutto e subito".
Solo facendo ecosistema, entrando così nell'ordine di idee di lavorare per obiettivi a lungo termine, si può sperare in un futuro roseo per l'intera filiera, i giovani e il nostro Paese.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
SCANIA / Primo viaggio full electric con Casilli Enterprise http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/casilli-scania-full-electric-16673.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/casilli-scania-full-electric-16673.html Weekend intenso da Nola alla Romagna: Francesco Casilli, Ceo di Casilli Enterprise, ha effettuato il primo viaggio a bordo di un nuovo veicolo Scania 25P Full Electric insieme a Fredrik Swartling. La prova ha dato seguito a concrete considerazioni affrontate insieme al Presidente e Amministratore Delegato di Italscania Enrique Enrich e al Direttore Vendite Daniel Dusatti. Il viaggio nei motori è proseguito al circuito di San Marino e della Riviera di Rimini per apprezzare le performance della Moto GP e della SBK.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Mon, 20 Sep 2021 00:00:00 +0200
MERCEDES-BENZ VANS ITALIA / Vinto il primo premio DealerSTAT per il secondo anno http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/dealer/MERCEDES-BENZ-VANS-ITALIA-Vinto-il-primo-premio-DealerSTAT-per-il-secondo-anno-16672.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/dealer/MERCEDES-BENZ-VANS-ITALIA-Vinto-il-primo-premio-DealerSTAT-per-il-secondo-anno-16672.html Mercedes-Benz Italia Vans si aggiudica per il secondo anno consecutivo il primo premio DealerSTAT. Il risultato è emerso dalla decima edizione (diciottesima per le auto) dello Studio DealerSTAT, l’indagine sulla soddisfazione dei dealer di auto e veicoli commerciali nel rapporto con la Casa Automobilistica. Per quanto riguarda la categoria LCV, la rilevazione (effettuata tra il 25 maggio e il 2 luglio) ha coinvolto 10 marchi e quasi il 55% dei dealer che si sono espressi compilando complessivamente 400 questionari. Mercedes-Benz si è aggiudicato il premio con un punteggio pari a 3,93 (in una scala di valutazione da 1 a 5), rispetto alla media Italia pari a 3,24.
L’indagine ha monitorato la soddisfazione dei concessionari nelle principali aree di business. Mercedes-Benz Italia Vans è risultato al vertice in quasi tutti gli ambiti, tra i quali: redditività, margini della casa, prodotto, marketing locale sul nuovo, disponibilità al dialogo, management vendita e post-vendita, training, sistemi informativi, business usato e servizi aggiuntivi. L’aspetto più apprezzato dai dealer Mercedes-Benz Vans è l’efficacia del supporto alla rete durante l'intero periodo della pandemia Covid-19. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Dealer Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
MICHELIN / Lo stabilimento di Alessandria compie 50 anni http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MICHELIN-Lo-stabilimento-di-Alessandria-compie-50-anni-16671.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MICHELIN-Lo-stabilimento-di-Alessandria-compie-50-anni-16671.html Riferimento internazionale tra gli stabilimenti Michelin dedicati alla produzione di pneumatici per usi industriali, il sito di Alessandria (nella foto) festeggia i 50 anni di attività.
Fondato nel 1971, questo impianto copre una superficie di 50 ettari e impiega oggi più di 950 dipendenti e nell’anno delle nozze d’oro, festeggia anche i 30 milioni di pneumatici prodotti.
Dal 2016 ad oggi sono quasi 50 milioni gli euro investiti dal gruppo Michelin nel sito alessandrino, finalizzati a migliorarne sempre più le performance in termini di sostenibilità, in linea con gli obiettivi del Gruppo di dimezzare l’impronta ecologica dei suoi stabilimenti entro il 2030, per raggiungere la neutralità nel 2050.
Lo stabilimento di Alessandria è dedicato alla produzione di pneumatici per autocarro, genio civile, agricoltura e per metropolitane, sia Michelin che BFGoodrich. La capacità produttiva supera il milione di pneumatici l’anno, con un mix dimensionale molto vario e del quale circa la metà è destinata al mercato europeo; il resto viene esportato in Africa, Medio Oriente, Asia, America del Nord e America Latina. Tra i suoi clienti più importanti: Iveco, Volvo, Man, Scania, Mercedes Benz, Renault e Daf.
Nel cinquantesimo anniversario dello stabilimento di Alessandria – il più grande complesso industriale della provincia ed il più grande in Italia destinato alla produzione di questa tipologia di pneumatici – Michelin ribadisce la volontà di perseguire le strade della sostenibilità e dello sviluppo tecnologico, attraverso soluzioni mirate sia al benessere ambientale, sia a quello delle persone.
Dopo l’assunzione di ulteriori 160 dipendenti nel 2016 e di quasi 50 milioni di euro investiti su 23 nuovi impianti e numerose innovazioni, tra le quali l’adozione di veicoli a guida autonoma (denominati AGV) e nuovi progetti come ALE star, quest’ultimo in parte finanziato dalla Regione Piemonte tramite il Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale, lo stabilimento di Alessandria ha allargato il suo raggio d’azione intensificando le soluzioni atte a minimizzare l’impronta ecologica attraverso l’implementazione di un’economia interna circolare: ridurre, riusare, riciclare e rinnovare. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
DAIMLER TRUCKS & BUSES / Hartmut Schick saluta tutti e va in pensione dopo 35 anni http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/personaggi/DAIMLER-TRUCKS--BUSES-Harmut-Schick-saluta-tutti-e-va-in-pensione-dopo-35-anni-16670.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/personaggi/DAIMLER-TRUCKS--BUSES-Harmut-Schick-saluta-tutti-e-va-in-pensione-dopo-35-anni-16670.html Dopo 35 anni alla "corte" di Daimler, Hartmut Schick (59) saluta tutti e va in pensione.
Karl Deppen, 55 anni, attualmente capo di Mercedes-Benz do Brasil, sarà nominato suo successore nel Consiglio di Amministrazione di Daimler Truck AG a partire dal 1' dicembre 2021.
Deppen è, anche, il responsabile di Truck China, e ricopre un ruolo di responsabilità anche nella "joint-venture", Beijing Foton Daimler Automotive, che gestisce il mercato di FUSO e BharatBenz, in tutto l'Oriente a cominciare da Cina e Giappone.
Martin Daum, alto manager "Stellato" e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Daimler, invia il suo personale ringraziamento al collega uscente: "A nome dell'intero Consiglio di amministrazione e di Vigilanza, vorrei ringraziare sinceramente Hartmut Schick per il suo eccezionale impegno nei confronti di Daimler Trucks and Buses. Allo stesso tempo, sono lieto di poter avere come suo successore Karl Deppen, manager internazionale di grande esperienza con comprovata esperienza in Asia". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Personaggi Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
STELLANTIS / Nel 2022 Carlos Tavares si dimetterà dal Consiglio di Amministrazione di Airbus http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/STELLANTIS-Nel-2022-Carlos-Tavares-si-dimettera-dal-Consiglio-di-Amministrazione-di-Airbus-16669.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/STELLANTIS-Nel-2022-Carlos-Tavares-si-dimettera-dal-Consiglio-di-Amministrazione-di-Airbus-16669.html Stellantis ha annunciato oggi che Carlos Tavares (nella foto), manager e CEO della grande multinazionale automobilistica, ha deciso di dimettersi dal Consiglio di Amministrazione di Airbus con la fine del suo secondo mandato che avverrà nel 2022.
Questa decisione personale consentirà a Tavares di dedicare tutto il suo tempo professionale per condurre Stellantis al successo, insieme all'intero team dirigenziale. Tutto questo accade in un periodo abbastanza critico di trasformazione dell’industria automobilistica. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
ARVAL / 'For Employee': la nuova piattaforma di mobilità per aziende clienti e dipendenti http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/ARVAL-For-Employee-la-nuova-piattaforma-di-mobilita-per-aziende-clienti-e-dipendenti-16668.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/ARVAL-For-Employee-la-nuova-piattaforma-di-mobilita-per-aziende-clienti-e-dipendenti-16668.html Si chiama Arval For Employee ed è la piattaforma di mobilità, già scelta da oltre 400 aziende clienti, con cui Arval Italia, leader nel noleggio a lungo termine e nei servizi di mobilità sostenibile, offre un pacchetto di offerte con un ampio ventaglio di servizi di mobilità ai dipendenti delle proprie aziende attualmente clienti, o che vogliano diventarlo.
Destinati in passato ai soli dipendenti assegnatari di un’auto aziendale come benefit o per ragioni di servizio, oggi i diversi prodotti di mobilità di Arval sono disponibili per tutti coloro che cercano una soluzione di trasporto sicura, sostenibile, innovativa e conveniente.
Arval For Employee è quindi uno strumento che Arval mette a disposizione delle proprie aziende clienti per allargare la loro offerta di welfare aziendale, in un momento in cui la mobilità individuale è al centro dell’attenzione delle persone, che vi ricercano sicurezza e sostenibilità.
Accedendo al portale dedicato, completamente rinnovato per garantire una customer journey semplice e intuitiva, è possibile scegliere, a condizioni vantaggiose rispetto al mercato, tra diverse opzioni: il noleggio di un’auto, tra cui un’ampia selezione di vetture green, un veicolo usato oppure un’e-bike a noleggio.
Noleggio Privati: permette di scegliere l’auto perfetta per ogni esigenza con i servizi necessari per gestirla (copertura assicurativa RCA e infortunio conducente, limitazione di responsabilità per incendio, furto e danni ulteriori con penalità, assistenza e soccorso stradale h24, manutenzione ordinaria e straordinaria) inclusi in un unico canone mensile, sempre fisso e senza sorprese. A disposizione il noleggio a lungo termine di Arval che prevede un’auto per 36 mesi con 100.000 chilometri inclusi
Noleggio Flix Lease: è il noleggio flessibile di Arval che prevede il noleggio di un’auto sempre nuova per un periodo minimo di 6 mesi, alla scadenza dei quali è possibile riconsegnare l’auto oppure continuare a tenerla per tutto il tempo necessario. L’anticipo è sempre pari a 0 e sono inclusi 18.000 chilometri per 6 mesi.
L’usato d’eccellenza Arval: solo veicoli con chilometri certificati, controlli costanti, nessun sinistro rilevante, garanzia fino a 3 anni e zero sorprese, offerti grazie ai partner di Arval, Ariel Car e brumbrum. Per i dipendenti delle aziende convenzionate, gli sconti possono arrivare fino a 1.000 euro per ogni singolo acquisto.
E-bike: due modelli di bicicletta elettrica a noleggio per 12 o 24 mesi, con un canone fisso mensile che include i principali servizi (copertura assicurativa furto e danni, manutenzione ordinaria e straordinaria, sostituzione pneumatici) oltre al casco di sicurezza, lucchetto e copertoni antiforatura. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
SOLARIS / Barcellona accoglierà presto 24 nuovi Urbino 12 'full-electric' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/SOLARIS-Barcellona-accogliera-presto-24-nuovi-Urbino-12-full-electric-16667.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/SOLARIS-Barcellona-accogliera-presto-24-nuovi-Urbino-12-full-electric-16667.html L'operatore di trasporto pubblico che gestisce i servizi di trasporto su bus dentro l'area metropolitana di Barcellona opta, ancora una volta, per gli autobus elettrici Solaris.
Infatti, presto arriveranno nella storica, gloriosa città catalana 24 Urbino 12 100 per cento elettrici; una consegna che, orientativamente, sarà completata entro il 2022. Il valore del contratto, concluso a seguito della vincita e assegnazione del bando pubblico, è di oltre 12 milioni di euro.
I veicoli da consegnare saranno alimentati da batterie nuove, modello Solaris High Energy con una capacità totale di oltre 400 kWh. Verranno ricaricate sia tramite pantografo che con tecnologia plug-in.
Gli autobus saranno alimentati da un motore elettrico centrale. Gli abitanti di Barcellona hanno già avuto modo di constatare di persona la potenza, le prestazioni, e l'efficienza degli autobus del produttore polacco: questo, grazie a 19 autobus elettrici articolati Urbino 18 che sono entrati a far parte della flotta dell'operatore TPL .
Il rapporto professionale tra la Transports Metropolitans de Barcelona (TMB) e Solaris, è nato sei anni fa. Da allora, tutti i veicoli che il vettore catalano ha ordinato dispongono di propulsori ibridi o elettrici. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
DAIMLER INDIA / BharatBenz apre una nuova concessionaria a Dibrugarh http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-INDIA-BharatBenz-apre-una-nuova-concessionaria-a-Dibrugarh-16666.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-INDIA-BharatBenz-apre-una-nuova-concessionaria-a-Dibrugarh-16666.html Con l'obiettivo di espandere la propria presenza nella regione orientale dell'India, Daimler India Commercial Vehicles (DICV) insieme ad Abutani Trucking ha inaugurato il nuovo punto dealer BharatBenz a Dibruragh- Stato dell'Assam, dopo aver aperto le sedi nelle città di Guwahati, Silchar e Nagaon. L'apertura di questa concessionaria è la conseguenza della crescente domanda di prodotti BharatBenz in questa zona specifica dell'India.
Le concessionarie BharatBenz si affacciano sulle principali arterie stradali, sia statali che autostrade, offrendo così a ciascun cliente maggiore possibilità di ricerca e scelta, in caso di problemi o emergenze di sorta.
In Assam, BharatBenz ha ora un totale di quattro centri per l'assistenza clienti. Tutte le concessionarie forniscono supporto completo alla vendita e assistenza per l'intera gamma di camion e autobus. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
DAIMLER BUSES / 24 eCitaro per la Città della Scienza dell'Assia http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/DAIMLER-BUSES-24-eCitaro-per-la-Citta-della-Scienza-dell-Assia-16665.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/DAIMLER-BUSES-24-eCitaro-per-la-Citta-della-Scienza-dell-Assia-16665.html Non c'è da stupirsi che proprio Darmstadt, la Città della Scienza dell'Assia, intenda far passare quanto prima la locale azienda di trasporto pubblico ad una mobilità priva di emissioni.
Darmstadt è diventata una delle città della Germania più attente alle sfide del futuro. Il grande sviluppo della città è sostenuto anche da un'azienda di trasporto pubblico locale moderna e sensibile all'impatto ambientale.
La HEAG mobilo, azienda che a Darmstadt si occupa del trasporto pubblico, intende riallestire la propria flotta di autobus con l'obiettivo di passare pressoché integralmente alla mobilità elettrica.
Con la messa in servizio ufficiale, tre settimane fa, di 24 autobus urbani Mercedes-Benz a trazione completamente elettrica, è stato compiuto il primo grande passo in questa direzione.
La tecnologia adottata per le batterie dei 24 eCitaro, 11 a vettura singola e 13 snodati, si basa sulle celle al nichel-manganese-cobalto (NMC) di seconda generazione.
Il vantaggio di questa soluzione è che le batterie possono essere ricaricate sia presso il deposito che tramite dispositivi ad alte prestazioni. Tutti gli autobus elettrici sono dotati dei migliori equipaggiamenti di sicurezza offerti attualmente dalla Daimler Buses. Tra questi, ad esempio, il Sideguard Assist, che supporta il conducente in fase di svolta, oppure il nuovo Preventive Brake Assist, il primo sistema di assistenza alla frenata attivo al mondo pensato per gli autobus di linea urbani. Anche la postazione di lavoro del conducente è dotata di un sistema di protezione preventiva: la cabina di guida è infatti provvista di un vetro di sicurezza che protegge il conducente dall'infezione dei virus e dagli atti di violenza. L'aria presente nell'abitacolo viene depurata mediante filtri attivi con funzione antivirale. Un altro dispositivo di sicurezza è rappresentato dal sistema di videosorveglianza. L'abitacolo è infatti monitorato da quattro telecamere nel caso dei veicoli a vettura singola, che diventano sei nei veicoli snodati.
Sul fronte sicurezza, una funzione molto importante è svolta da due sistemi: il Sideguard Assist e il Preventive Brake.
Mobilità urbana e ambiente- L'obiettivo della Stella, come di altri operatori del trasporto, è ovvio da diversi anni: raggiungere quota emissioni zero di CO2 sia nella città di Darmstadt che negli altri agglomerati urbani tedeschi.
L'operatore del trasporto pubblico locale, HEAG Mobilo, prevede di convertire alla trazione elettrica entro il 2025 la propria flotta composta da 80 veicoli; con l'odierna entrata in servizio dei nuovi autobus, possiamo dire che, almeno oggi, tale obiettivo è stato realizzato all'incirca per il 36%. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
FERCAM / Un nuovo stabilimento sostenibile in provincia di Udine http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FERCAM-Un-nuovo-stabilimento-sostenibile-in-provincia-di-Udine-16664.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FERCAM-Un-nuovo-stabilimento-sostenibile-in-provincia-di-Udine-16664.html L’azienda altoatesina di trasporti e logistica FERCAM con sede a Bolzano rafforza la propria presenza nel Friuli Venezia Giulia con il trasloco della filiale di Udine in un nuovo sito, resosi necessario per rispondere alla forte domanda di servizi logistici dei propri clienti locali.
Sorge su un’area di 8.500 mq in posizione strategica a sud di Udine in Baldasseria Bassa, il magazzino di 2.200 mq con annessi uffici della nuova sede di FERCAM Udine. Per rendere più agevoli e veloci le operazioni di cross docking, carico e scarico dagli automezzi nel magazzino sono stati installati 30 portoni a sponda idraulica.
Sostenibilità e massima sicurezza delle merci- L'impianto è stato realizzato con le più moderne tecnologie atte a minimizzare l'impatto ambientale, quali illuminazione a LED con domotica, impianti fotovoltaici per la produzione dell'energia elettrica consumata e impermeabilizzazione adatta al risparmio energetico.
Come le altre sedi FERCAM in Italia e in Europa anche questo nuovo impianto è dotato di un impianto di videosorveglianza tecnologicamente all’avanguardia dove tramite un software specifico tutta la merce che entra nel deposito viene ripresa e registrata in tutte le fasi di movimentazione interna per prevenire qualsiasi danno o mancanza di merce. L’impianto inoltre è sorvegliato 24 ore da compagnie private che effettuano la ronda notturna.
Una rete capillare al servizio dell’economia regionaleFERCAM con il trasloco della sede di Udine è in grado di ottimizzare i propri collegamenti diretti giornalieri dall’area di riferimento verso i maggiori centri economici nazionali ed europei. Queste regioni sono di grande interesse economico non solo per la vivacità e la forte vocazione vitivinicola e produttiva delle imprese friulane e venete ma anche per l’esigenza di servizi logistici ad elevato valore aggiunto.
Investimenti produttivi per nuove opportunità occupazionali- L’investimento sulla nuova filiale FERCAM creerà sicuramente nuove opportunità di lavoro che si andranno a sommare all’attuale organico composto da 40 collaboratori tra dipendenti diretti d’ufficio e collaboratori indiretti per lo smistamento delle merci e guida dei mezzi per la raccolta e distribuzione.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200
MAN / Cernobbio (CO), XV Forum Economico Italo-Tedesco: il Leone risponde all'appello http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAN-Cernobbio-CO-XV-Forum-Economico-Italo-Tedesco-il-Leone-risponde-all-appello-16663.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAN-Cernobbio-CO-XV-Forum-Economico-Italo-Tedesco-il-Leone-risponde-all-appello-16663.html Con i saluti di benvenuto di Angela Merkel e Mario Draghi, si sono svolti a Cernobbio (CO) i lavori del “XV Forum Economico Italo-Tedesco - Ripartiamo dall’Europa!” organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Tedesca nell’ambito delle celebrazioni dei suoi 100 anni di attività in Italia delle quali MAN Truck & Bus Italia è tra gli sponsor.
Digitalizzazione, interconnessione, ma soprattutto sostenibilità sono stati al centro del dibattito. Dallo studio realizzato dalla AHK Italien e da Porsche Consulting per questo Forum, emerge che per gestire al meglio la transizione ecologica e massimizzarne i vantaggi nel contesto dell’interscambio tra Italia e Germania, che rimane fondamentale per entrambi i Paesi, le imprese contano soprattutto su fattori come l’armonizzazione delle politiche industriali, la creazione di centri di innovazione bilaterali e l’ulteriore rafforzamento dei rapporti decennali già esistenti nelle catene del valore italo-tedesche.
MAN Truck & Bus Italia è da tempo a fianco di AHK Italien in tutte le iniziative che puntano a rafforzare e far crescere i rapporti industriali e di scambio di conoscenze tra gli imprenditori delle due nazioni. Del resto è stato più volte ricordato come i veicoli del costruttore tedesco usufruiscano in maniera massiccia di componenti realizzati in Italia: per esempio, alla costruzione dei truck della MAN New Generation stanno contribuendo ben 67 diverse aziende italiane con quasi 5 mila componenti prodotti in Italia. A ciò si aggiunga che MAN continua a investire in Italia e, in particolare durante l’emergenza Coronavirus, ha creato una task force per “sostenere” i propri fornitori con diverse misure e iniziative volte a consolidare le relazioni commerciali, comprese misure a sostegno della liquidità.
Le industrie tedesche e italiane nel loro complesso sono profondamente integrate e concatenate con scambi commerciali, nel 2020, per 116 miliardi di euro, più che con Usa e Cina.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 17 Sep 2021 00:00:00 +0200