Il Mondo dei Trasporti Mensile di Politica, Economia, Cultura e Tecnica del Trasporto http://www.ilmondodeitrasporti.com Wed, 28 Jul 2021 00:00:00 +0200 PROMETEON TYRE GROUP / Roberto Righi nuovo Deputy General Manager http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PROMETEON-TYRE-GROUP-Roberto-Righi-nuovo-Deputy-General-Manager-16456.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/PROMETEON-TYRE-GROUP-Roberto-Righi-nuovo-Deputy-General-Manager-16456.html Prometeon Tyre Group annuncia la nomina di Roberto Righi (nella foto) come Deputy General Manager. Righi assume il nuovo incarico con effetto immediato e risponderà direttamente al Consiglio di Amministrazione.
Laureato in Business Administration and Management presso l’Università Bocconi di Milano, Righi ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità in prestigiose aziende come Ducati e Pirelli, dove ha trascorso gran parte della sua carriera professionale ricoprendo fino a fine 2019 il ruolo di Executive Vice President Commercial Replacement, Region Emea and Business Moto. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 28 Jul 2021 00:00:00 +0200
IVECO / Nasce la 'Foresta Iveco': 300 alberi sostenibili piantati insieme a Treedom http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/IVECO-Nasce-la-Foresta-Iveco-300-alberi-sostenibili-piantata-insieme-a-Treedom-16455.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/IVECO-Nasce-la-Foresta-Iveco-300-alberi-sostenibili-piantata-insieme-a-Treedom-16455.html Nell’ambito del proprio impegno verso la sostenibilità ambientale e sociale, il mercato Italia del brand Iveco investe e diventa proprietario di una foresta composta da 300 alberi, di cui 270 alberi da piantare in diverse zone del mondo e 30 destinati al progetto agroforestale del Parco delle Chiese Rupestri in Basilicata.
Un progetto che, ancora una volta, dimostra l’impegno di Iveco verso un futuro sempre più green del trasporto e dell’ambiente, coerentemente con la visione di sostenibilità del brand.
La “Foresta Iveco” nasce grazie alla collaborazione con Treedom, la prima piattaforma web che permette di piantare un albero a distanza e seguire online la storia del progetto di cui fa parte.
Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, sono stati piantati oltre due milioni di alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali econtribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici.
Nello specifico, il progetto Iveco coinvolgerà, oltre all’Italia, altri cinque paesi, quali Ecuador, Madagascar, Guatemala, Colombia e Tanzania. Tutti i progetti hanno l’obiettivo di includere le comunità locali, trasferire loro competenze e assicurare una lunga vita agli alberi, piantandoli nel posto adatto e per il giusto scopo, in modo da arricchire la biodiversità e monitorare, accompagnare e
sostenere la cura degli alberi nei primi anni di vita.
Ogni albero ha una pagina online, viene geolocalizzato e fotografato, e può essere regalato tramite messaggio o mail grazie a un codice di riconoscimento, che permetterà al proprietario di scegliere dove piantare il proprio albero e iniziare a seguire la storia del progetto di cui fa parte. Grazie a queste caratteristiche, gli alberi di Treedom creano un legame duraturo fra le persone e permettono alle aziende di agire per la salvaguardia dell'ambiente e delle comunità che lo abitano. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 28 Jul 2021 00:00:00 +0200
VERONAFIERE / Green Pass obbligatorio per prossimi convegni, eventi e fiere http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/VERONAFIERE-Green-Pass-obbligatorio-per-prossimi-convegni-eventi-e-fiere-16454.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/VERONAFIERE-Green-Pass-obbligatorio-per-prossimi-convegni-eventi-e-fiere-16454.html Anche a Veronafiere Green Pass obbligatorio per accedere al quartiere durante lo svolgimento di manifestazioni, eventi e convegni. All’indomani della decisione del Governo, Veronafiere si fa trovare pronta, con uno specifico protocollo safety-business, contenente le linee guida più aggiornate in materia di prevenzione contro il Covid19, a cui si aggiunge la certificazione verde. Una serie di misure adottate già dal 15 luglio scorso, giorno della ripartenza del settore fieristico a livello nazionale, e applicate alle manifestazioni che si sono svolte, tra cui Motor Bike Expo, Vinitaly OperaWine, Vinitaly Preview, Innovabiomed.
In settembre le prime fiere che vedranno operativo il Green pass sono IssaPulire (7-9 settembre), Automotive Dealer Day (14-16 settembre) e Marmomac (29 settembre–2 ottobre).
Il protocollo safetybusiness adottato da Veronafiere è validato dal Comitato tecnico scientifico della Protezione civile, dalle autorità sanitarie nazionali e da Aefi, l’associazione di riferimento delle fiere italiane.
L’intero quartiere fieristico e le attività che si svolgono al suo interno sono stati riprogettati alla luce delle ultime misure di sicurezza. A partire dalle modalità di accesso: biglietti digitali sullo smartphone acquistati online per una data specifica e misurazione della temperatura corporea con termoscanner ai tornelli.
La capienza giornaliera della fiera è contingentata sui parametri previsti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità: una persona ogni 4 metri quadrati. Con una superficie di oltre 300mila metri quadrati a disposizione, pari a 42 campi da calcio, a Veronafiere è facile incontrarsi e fare affari, rispettando in ogni momento il distanziamento interpersonale. A ulteriore garanzia, inoltre, è attiva una rete intelligente di 400 telecamere, in grado di individuare in tempo reale eventuali assembramenti e monitorare il corretto utilizzo delle mascherine, grazie ad un software evoluto di computer vision.
Una volta entrati in fiera, è un’app di geolocalizzazione a guidare il visitatore tra gli stand, indirizzandolo verso percorsi differenziati di ingresso e uscita dai padiglioni, evidenziati anche da apposita segnaletica colorata a terra. In tutti gli spazi comuni la parola d’ordine è igiene: oltre ai dispenser di gel idro-alcolici per disinfettare le mani, sono state rafforzate le procedure di sanificazione degli ambienti e degli impianti di climatizzazione, con squadre di pulizia specializzate.
Regole precise anche per le sale congressi, con capienza ridotta e sedute distanziate, e per la ristorazione. In fiera, infatti, la sicurezza è servita anche a tavola, con nuovi criteri per la somministrazione di cibi e bevande e il lancio dell’app di food delivery per la prenotazione dei servizi di catering agli stand. Durante ogni manifestazione, poi, è attivo un presidio medico gestito dalla Croce Blu con punto tamponi rapidi dove operatori, espositori e allestitori possono effettuare il test antigenico ad un prezzo convenzionato. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
DAIMLER BUSES / Teinachtal-Reisen si 'regala' sette nuovi bus Setra per la sua flotta http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/DAIMLER-BUSES-Teinachtal-Reisen-si-regala-sette-nuovi-bus-Setra-nella-sua-flotta-16453.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/DAIMLER-BUSES-Teinachtal-Reisen-si-regala-sette-nuovi-bus-Setra-nella-sua-flotta-16453.html Teinachtal-Reisen G. Maier sta ampliando la sua flotta di veicoli, inserendo nuovi bus Setra. Con sette nuovi veicoli Low Entry della MultiClass, il costruttore di autobus con sede a Neubulach- Foresta Nera Settentrionale, dispone ora di cinque autobus da turismo e 14 autobus di linea nella sua flotta – e tutti sfoggiano con orgoglio il badge Setra.
I sei bus S 415 LE in versione business, ognuno dei quali è dotato di 45 posti, e i modelli di business S 418 LE con i loro 57 posti sono utilizzati per conto di DB ZugBus Regionalverkehr Alb-Bodensee GmbH (RAB) sulle linee di autobus nelle aree di Calw, Böblingen e Tubinga. Tutti gli autobus sono dotati dell'ultimo filtro attivo, da diverse case costruttrici progettato per fermare l'avanzata di virus pericolosi, come il covid.
Entrando nel merito degli aspetti tecnici, Daimler Buses presenta uno strato funzionale antivirale e filtra gli aerosol più fini dall'aria, riducendone così la concentrazione e migliorando così la protezione dei passeggeri contro l'infezione da virus corona.
Teinachtal-Reisen G. Maier è stata fondata nel lontanissimo 1932. L'azienda a conduzione familiare è attualmente guidata da un esponenente della terza generazione, Helmut Maier, e oltre alle rotte regionali di linea, offre anche gite culturali, sportive ed eventi in tutta Europa. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
GEODIS / In continua espansione e sempre in prima linea per questioni ambientali http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GEODIS-In-continua-espansione-e-sempre-in-prima-linea-per-questioni-ambientali-16452.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GEODIS-In-continua-espansione-e-sempre-in-prima-linea-per-questioni-ambientali-16452.html Oltre un anno dopo l'inizio della pandemia, la crisi sanitaria non ha interrotto la crescita e la continua espansione di GEODIS, in particolare con l'acquisizione della società polacca PEKAES. Il report descrive in dettaglio la gestione della crisi da parte di GEODIS, il suo contributo alla consegna di beni essenziali e per la protezione personale per operatori sanitari e cittadini, e anche il riconoscimento del suo ruolo strategico come fornitore leader globale di logistica.
La pandemia ha evidenziato l'agilità e la capacità di GEODIS di reagire con soluzioni innovative per garantire l'affidabilità e la resilienza delle catene di approvvigionamento. Nel 2020, in un ambiente marittimo e aereo perturbato, GEODIS ha noleggiato più di 650 aerei charter per assicurare le spedizioni dei clienti in tutto il mondo.
In risposta all'accelerazione dell’e-Commerce, GEODIS ha lanciato due nuove offerte: GEODIS e- Logistics e GEODIS MyParcel, posizionando l'azienda come partner logistico preferenziale per i marchi che cercano di far crescere le proprie vendite online direttamente ai consumatori, e quindi mantenerne il controllo. GEODIS e-Logistics fornisce una panoramica in tempo reale di tutte le scorte disponibili e permette la gestione degli ordini attraverso tutti i canali di vendita, così come la determinazione della fonte di approvvigionamento più appropriata, il metodo di consegna e le opzioni di reso. GEODIS MyParcel consiste in un servizio di consegna B2C dagli Stati Uniti verso 27 Paesi europei in 4-6 giorni garantiti.
GEODIS ha anche continuato le proprie azioni volte ad ottimizzare l'uso delle risorse e ridurre le emissioni di CO2, come parte del suo impegno costante da oltre 10 anni. Leader nel trasporto multimodale in Europa, alla fine del 2020 GEODIS ha inaugurato una nuova piattaforma a Dourges, in Francia, per facilitare le spedizioni intermodali. Allo stesso tempo, ha anche istituito un programma di compensazione del carbonio per i propri clienti.
L'azienda ha registrato una crescita significativa nel 2020 (+4,5% di aumento dei ricavi totali, una performance che supporta l'implementazione del piano strategico "Ambition 2023". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
TENNECO / Al via sperimentazione carburanti sintetici per mobilità a impatto zero http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TENNECO-Al-via-sperimentazione-carburanti-sintetici-per-mobilita-a-impatto-zero-16451.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TENNECO-Al-via-sperimentazione-carburanti-sintetici-per-mobilita-a-impatto-zero-16451.html Tenneco sta mettendo a frutto i suoi oltre 100 anni di esperienza nel powertrain per migliorare i consumi di carburante e ridurre le emissioni dei veicoli esplorando i carburanti sintetici (e-fuel).
Una valida soluzione, a breve termine, per massimizzare ulteriormente l'efficienza e ridurre al minimo l'impronta di carbonio dei motori a combustione interna. Il business group Powertrain di Tenneco sta collaborando con i principali esperti del mondo accademico e dell’industria per esaminare le possibilità tecniche e la fattibilità commerciale dei carburanti sintetici quale tecnologia chiave per aiutare la transizione del settore verso un trasporto a impatto zero. Questo impegno congiunto è denominato progetto NAMOSYN. I carburanti sintetici per autoveicoli, camion o addirittura le applicazioni marine possono svolgere un ruolo importante nel raggiungimento di una mobilità a emissioni prossime allo zero, utilizzando fonti di energia rinnovabile, quali l’energia solare ed eolica, per creare un ciclo di CO2 chiuso che, visto da una prospettiva olistica, si potrebbe definire "dal pozzo alla ruota". Gli e-fuel rappresentano un'alternativa sostenibile ai combustibili a base di petrolio, e sono potenzialmente in grado di offrire emissioni complessive significativamente ridotte, consentendo agli esperti del business group Clean Air di Tenneco di gestire al meglio eventuali inquinanti rimanenti attraverso il processo di post-trattamento.
Prodotti sinteticamente, gli e-fuel a impatto zero possono essere per la gran parte utilizzati negli odierni motori a benzina e diesel con solo piccole modifiche, e in miscele con carburanti convenzionali. Questo li rende particolarmente adatti per veicoli con motore a combustione interna tradizionale, oltre che per propulsori alternativi come gli ibridi. Inoltre, gli e-fuel possono essere messi a disposizione dei consumatori utilizzando prevalentemente l'infrastruttura esistente, ben sviluppata, di distribuzione del carburante e di stazioni di rifornimento con solo piccoli adeguamenti, rendendo questa tecnologia ancora più interessante come soluzione realizzabile a breve termine. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
FIAP / 'One Day Truck&Logistics': il 4-5 ottobre a Bologna evento dedicato alla filiera http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/trasportatori/FIAP-One-Day-Truck-Logistics-il-4-5-ottobre-a-Bologna-evento-dedicato-alla-filiera-16450.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/trasportatori/FIAP-One-Day-Truck-Logistics-il-4-5-ottobre-a-Bologna-evento-dedicato-alla-filiera-16450.html A più di un anno dall’inizio dell’emergenza coronavirus come sta cambiando il settore del trasporto e della logistica?
Dopo un'edizione 2020 tutta digitale, torna a Bologna, in presenza, l'evento congressuale annuale della FIAP, dedicato ai professionisti della filiera estesa del trasporto su gomma, della logistica e dell’aftermarket truck.
A cura di FIAP, Logistica&Trasporti e Parts Truck, One Day Truck&Logistics è l'evento unico nel suo genere, in grado di coinvolgere in una grande rassegna congressuale di una giornata o più giornate, tutti gli attori della grande filiera del trasporto e della logistica.
Uno sguardo a 360° sulle tendenze del settore in Italia e all’estero. Durante le due giornate di kermesse, sarà illustrato un quadro aggiornato degli scenari e delle tendenze, per aiutare imprenditori e manager a comprendere e cogliere le opportunità di un cambiamento sostenibile a 360 gradi. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Trasportatori Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
ANAS / Al via il piano estivo per la mobilità http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/ANAS-Al-via-il-piano-estivo-per-la-mobilita-16449.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/ANAS-Al-via-il-piano-estivo-per-la-mobilita-16449.html Al via il piano mobilità estiva 2021 sulla rete Anas (Gruppo FS Italiane). Nel fine settimana è previsto traffico intenso, in direzione sud, sulle principali direttrici verso le località di villeggiatura e in uscita dai centri urbani e per i numerosi spostamenti locali. Si prevede, inoltre, un consistente flusso di traffico in prossimità dei centri urbani, soprattutto a partire dal tardo pomeriggio di domenica, in concomitanza con i rientri del fine settimana.
Ricordiamo che è in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti dalle 16.00 alle 22.00 di domani venerdì 23 luglio, sabato 24 dalle 8.00 alle 16.00 e domenica 25 dalle 7.00 alle 22.00.
Il traffico potrebbe riguardare in particolare i principali itinerari turistici: la A2 “Autostrada del Mediterraneo” che attraversa Campania, Basilicata e Calabria; le statali 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria; le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia; la strada statale 131 Carlo Felice in Sardegna; la strada statale 148 Pontina nel Lazio, rientrata in gestione ad Anas a gennaio 2019 nell’ambito del piano “Rientro Strade” , arteria particolarmente trafficata che insieme alla SS7 “Appia” assicura i collegamenti tra Roma e le località turistiche del basso Lazio; l’Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna e collega il nord est con il centro Italia; le direttrici SS1 Aurelia (Lazio, Toscana e Liguria), SS16 Adriatica (Puglia, Molise, Abruzzo, Emilia-Romagna e Veneto).
Infine al nord i Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 in Friuli Venezia Giulia verso i valichi di confine, la SS36 del Lago di Como e dello Spluga in Lombardia, la SS45 di Val Trebbia in Liguria, la SS26 della Valle D’Aosta e la SS309 Romea tra Emilia Romagna e Veneto e la SS 51 di Alemagna in Veneto. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
FPT INDUSTRIAL / WCM: Medaglia d'oro allo stabilimento francese di Bourbon-Lancy http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FTP-INDUSTRIAL-WCM-Medaglia-d-oro-allo-stabilimento-francese-di-Bourbon-Lancy-16448.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/FTP-INDUSTRIAL-WCM-Medaglia-d-oro-allo-stabilimento-francese-di-Bourbon-Lancy-16448.html Lo stabilimento FPT Industrial per la produzione di motori a Bourbon-Lancy, in Francia, è il primo tra gli stabilimenti del brand a ottenere la certificazione di Livello Oro nell’ambito del programma World Class manufacturing (WCM).
Con una capacità produttiva di 80.000 motori all’anno e un organico di oltre 1.200 dipendenti, lo stabilimento è specializzato fin dal 1998 nella produzione di motori serie Cursor C8, C9, C10, C11, C13 e C16, con 77 tipologie tecniche e oltre 5.700 opzioni disponibili.
Questa sede rappresenta un centro di eccellenza nel mondo per i motori sia diesel sia a gas naturale, offrendo a un ampio ventaglio di clienti le soluzioni migliori per le loro esigenze specifiche in vari tipi di applicazioni, da quelle on-road e off-road a quelle marine e power generation.
Il cammino verso il massimo traguardo è stato costruito su una solida base e un elevato livello di competenze, i cui punti salienti premiati dall’Oro sono: qualità, manutenzione degli impianti industriali e sistema Karakuri. Fortemente focalizzato sul concetto di industria 4.0, lo stabilimento di Bourbon-Lancy ha applicato il suo innato approccio innovativo e orientato alla ricerca in diversi progetti all’avanguardia, in particolare nei settori dell’IT e delle applicazioni logistiche, come l’introduzione dei robot collaborativi Sherpa, mobili e intelligenti, lungo la linea di produzione.
Attività, progetti e sforzi del team che non solo hanno ricevuto il plauso di importanti pubblicazioni scientifiche internazionali, ma anche il riconoscimento “Industria del Futuro”, attribuito ai più significativi risultati ottenuti in Francia in campo industriale.
Lo stabilimento di Bourbon-Lancy è noto nella regione per il suo impegno nei confronti della sostenibilità, con una serie di progetti finalizzati a ridurre al minimo l’impatto delle attività industriali e a tutelare la biodiversità dell’ambiente circostante, ed è quindi la sede ideale per la produzione dei motori a gas naturale più efficienti del mercato. Lo testimonia l’uscita dalle linee di produzione, lo scorso marzo, del 10.000° motore Cursor 13 NG.
Il WCM è una metodologia internazionale per l’organizzazione del processo di produzione ed è stato adottato, a livello mondiale, dalle principali aziende in ogni settore di attività, dall’automotive ai servizi, dai beni di consumo all’impiantistica industriale. L’obiettivo del WCM è migliorare continuamente l’efficienza produttiva ed eliminare gradualmente gli sprechi, per garantire la qualità del prodotto e la massima flessibilità di risposta alle richieste dei clienti. Questo obiettivo può essere ottenuto attraverso un sistema di produzione strutturato e integrato che includa tutti i processi dello stabilimento, dalla sicurezza alla difesa dell’ambiente, dalla manutenzione alla logistica e alla qualità, nonché attraverso il coinvolgimento e la motivazione dei dipendenti. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
GRUPPO KOELLIKER / Agenzia Anice curerà attività di PR e ufficio stampa http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-KOELLIKER-Agenzia-Anice-curera-attivita-di-PR-e-ufficio-stampa-16447.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/GRUPPO-KOELLIKER-Agenzia-Anice-curera-attivita-di-PR-e-ufficio-stampa-16447.html Il Gruppo Koelliker, storico importatore e distributore italiano di selezionati brand automobilistici, ha scelto Anice, agenzia di comunicazione torinese specializzata nel settore Automotive PR a livello internazionale come Ufficio Stampa e PR per i marchi attualmente distribuiti in Italia e precisamente Mitsubishi, SsangYong, Aiways, Karma, Maxus, Seres e Weltmeister.
Aiways, Karma, Maxus, Seres e Weltmeister sono i primi brand parte del progetto KGen, il nuovo hub della mobilità nativa elettrica, un vero e proprio unicum nel panorama automotive italiano, che Anice ha proficuamente collaborato a lanciare lo scorso giugno, suscitando grande interesse da parte della stampa di settore, economica e generalista.
Il team di Anice, composto da giornalisti e professionisti della comunicazione con una lunga esperienza nel settore automotive, saranno il riferimento per la stampa italiana per tutte le informazioni e gli approfondimenti su Koelliker, i marchi rappresentati e le tante novità in arrivo e risponderanno direttamente a Ilaria Galliussi- Marketing Communications Director del Gruppo Koelliker. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
MERCEDES-BENZ / Ad Augusta due nuovi eCitaro fanno risparmiare più di 100 tonnellate di CO2 http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/MERCEDES-BENZ-Ad-Augusta-due-nuovi-eCitaro-fanno-risparmiare-piu-di-100-tonnellate-di-CO2-16446.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/MERCEDES-BENZ-Ad-Augusta-due-nuovi-eCitaro-fanno-risparmiare-piu-di-100-tonnellate-di-CO2-16446.html Sono la prova vivente della forza innovativa delle case costruttrici di autobus nonché della versatilità e della costanza dell'eCitaro Mercedes-Benz. Parliamo, nello specifico, di due autobus urbani 100 per cento elettrici che hanno percorso circa 200mila chilometri combinati nell'arco di un anno esatto di duro lavoro.
La compagnia tedesca di autobus, Egenberger di Thierhaupten, con sede principale e operativa nella città di Augusta, ha risparmiato più di 100 tonnellate di emissioni di CO2 utilizzando i due eCitaro, in servizio sulla linea 506e della rete di trasporto pubblico Augsburger Verkehrs- und Tarifverbund (AVV).
I due bus di linea dispongono del sigillo dell'angelo azzurro di approvazione per la protezione dell'ambiente e, dal 15 luglio dello scorso anno, sono in funzione pressoché permanente tra Zusmarshausen e Augusta. Un aspetto insolito è che gli autobus urbani elettrici vengono utilizzati su una linea di autobus regionali che presta servizio giornaliero su un tratto lungo 20 km.
Gli autobus eCitaro vengono utilizzati, in alternanza, insieme a un Citaro ibrido. Approfondendo gli aspetti tecnici, sia il chilometraggio che il consumo energetico e il risparmio di emissioni di CO2 possono essere richiamati in tempo reale sia sul sito web della compagnia di autobus Egenberger che sul sito della rete di trasporto pubblico AVV. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
IVECO BUS / La flotta della palermitana AMAT 'accoglie' 33 Urbanway http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/IVECO-BUS-La-flotta-della-palermitana-AMAT-accoglie-33-Urbanway-16445.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/IVECO-BUS-La-flotta-della-palermitana-AMAT-accoglie-33-Urbanway-16445.html Iveco Bus consegna 33 Urbanway ad AMAT, azienda di TPL urbano e suburbano del Comune di Palermo, per il trasporto pubblico locale del territorio. Alla cerimonia hanno partecipato il Sindaco di Palermo- Leoluca Orlando, insieme a Giorgio Zino- Iveco Bus Business Director Italy & Greece Market, e Michele Cimino- Presidente AMAT.
Gli Urbanway sono la risposta giusta a efficienza e sostenibilità, grazie a un vantaggioso Costo Totale di Esercizio (CTE), una maggior resistenza e un minor peso, una soluzione valida per garantire comfort e sicurezza ad autisti e passeggeri. Inoltre, la struttura in acciaio beneficia del trattamento cataforetico integrale che protegge dagli agenti corrosivi, come tutti i veicoli della gamma Iveco Bus.
I primi dieci Urbanway snodati hanno tre porte doppie e lunghezza 18 metri, con una capacità di trasporto di 145 posti per passeggeri. I mezzi sono equipaggiati con motore Cursor 9 diesel Euro VI da 360 CV e con impianto di climatizzazione con potenza frigorifera totale di 67.2 Kw e sistema di videosorveglianza con 11 telecamere interne e due esterne.
La fornitura prevede altri 23 Urbanway, equipaggiati con tre porte doppie e lunghezza 12 metri, e una capacità di trasporto di 99 posti per passeggeri. I veicoli sono dotati di motore Tector 7
diesel EURO VI da 286 CV, impianto di climatizzazione con potenza frigorifera totale di 40.2 Kw e sistema di videosorveglianza con otto telecamere interne e due esterne.
Tutti i veicoli sono accessoriati con sistema HI-e-SCR, cambio automatico, impianto frenante dotato di ABS e ASR, attrezzatura specifica per il trasporto di passeggeri non deambulanti su carrozzina - con relativa rampa di accesso a bordo della stessa - GPS integrato, rete telematica con router Wi-fi, indicatori di destinazione, sistema multimediale di bordo per fornire informazioni video e audio all’utenza e sistema di conteggio dei passeggeri. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
SCANIA / Cornetto Battiti Live: 'Kermesse' sceglie Gruppi elettrogeni MGE con motori Stage V del Grifone http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCANIA-Cornetto-Battiti-Live-Kermesse-sceglie-Gruppi-elettrogeni-MGE-con-motori-Stage-V-del-Grifone-16444.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/SCANIA-Cornetto-Battiti-Live-Kermesse-sceglie-Gruppi-elettrogeni-MGE-con-motori-Stage-V-del-Grifone-16444.html Radio Norba Cornetto Battiti Live è uno show con grandi ospiti e la musica più bella dell’estate, trasmesso in diretta su Radio Norba e Telenorba a partire dal 25 giugno e da metà luglio sulle reti Mediaset. Si tratta di un evento di primaria importanza che ha deciso di affidarsi a MGE Gruppi Elettrogeni per l’installazione di tre gruppi elettrogeni con motori Scania Stage V 9 litri con potenza 289 kW / 330 kVA. Si tratta di gruppi elettrogeni super silenziati per applicazioni a noleggio. Il punto di forza dei motori Scania Stage V risiede senza dubbio nei minori livelli di inquinamento, che significano al tempo stesso un notevole risparmio sul fronte dei consumi di carburante.
“Il fatto che nel corso di un evento di primaria importanza come il Radio Norba Cornetto Battiti Live vengano usati gruppi elettrogeni con motori Scania Stage V è per noi motivo di grande orgoglio e soddisfazione”, ha evidenziato Gianromeo Brugnetti- Responsabile Vendite Motori Power Generation di Italscania S.p.A. “La fornitura di energia in occasione di eventi di tale portata è un elemento di vitale importanza, ecco perché è cruciale poter contare sull’affidabilità, sulle prestazioni e sui massimi livelli di efficienza offerti dai nuovi motori Scania Stage V. Il nostro augurio è quello che sempre più aziende nel mondo del noleggio di gruppi elettrogeni imbocchino la strada dei motori Stage V, alla luce dei considerevoli vantaggi sia dal punto di vista economico che ambientale”.
“Sono diversi anni che il gruppo Norba si affida alle società MGE e BRUNO GENERATORS per la realizzazione di eventi importanti come il Radio Norba Cornetto Battiti Live”, ha commentato Nicola Mastrototaro- Amministratore Delegato di MGE Gruppi Elettrogeni. “Questo sodalizio è per noi motivo di grande orgoglio e certifica la fiducia che le aziende ripongono in noi e nei nostri gruppi elettrogeni della serie FUSTEQ, delle macchine con brevetto depositato caratterizzate da bassi livelli di rumorosità e di consumi e da un innovativo sistema di raffreddamento con radiatori elettrici con sistema VSi (Variable Speed inverter) che consente di lavorare fino a 55 gradi di temperatura ambiente senza subire alcun derating.
Inoltre, al giorno d’oggi, è sempre più importante adottare soluzioni green nel nostro settore e, grazie alla collaborazione con Scania, siamo riusciti a garantire la realizzazione di un evento musicale che metta al primo posto l’ambiente e le basse emissioni”. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Fri, 23 Jul 2021 00:00:00 +0200
OITAF / Svolta nel trasporto e nella logistica di olio evo e vino http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/oitaf-olio-e-vino-16443.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/oitaf-olio-e-vino-16443.html Olio EVO e vino sono i protagonisti del Made in Italy alimentare italiano. Le loro caratteristiche organolettiche uniche vanno tutelate con il trasporto a temperatura controllata, poiché entrambi i prodotti sono sensibili agli stress ambientali e alle manipolazioni della catena logistica. Per questo motivo si raccomanda di abbandonare le modalità grocery di trasporto e stoccaggio, comunemente adottate, e di mantenere forchette di temperatura rigide attraverso l’uso di veicoli o contenitori ATP, in grado di garantire stabilità nelle mutevoli condizioni ambientali esterne.
È quanto emerge dal Documento Scientifico redatto dal Tavolo Tecnico di esperti del settore, convocato e promosso da OITAf (Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti e Farmaci), che celebra quest’anno il quinto anno di attività. Il documento comprende un’introduzione di tipo scientifico, basata sulle acquisizioni della ricerca più recente, a cui fanno seguito le linee guida che definiscono le scelte, gli accorgimenti, le operazioni e le precauzioni necessarie ad una logistica di qualità per i due alimenti liquidi più importanti del Made in Italy.
Le linee guida si riferiscono principalmente alle condizioni di temperatura, umidità, orientamento e vibrazioni limite cui deve essere mantenuta la merce dal momento dell’uscita dagli stabilimenti di produzione sino agli scaffali dei punti vendita o al domicilio dell’acquirente finale.
Le raccomandazioni che costituiscono un’indicazione ad adesione volontaria per tutti gli operatori della catena logistica dell’olio EVO e del vino.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
VOLKSWAGEN / Massimo Nordio Vice President Group Government Relations and Public Affairs http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLKSWAGEN-Massimo-Nordio-nuovo-Vice-President-Group-Government-Relations-and-Public-Affairs-16442.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLKSWAGEN-Massimo-Nordio-nuovo-Vice-President-Group-Government-Relations-and-Public-Affairs-16442.html Dal 1° agosto, dopo 9 anni alla guida di Volkswagen Group Italia, Massimo Nordio (nella foto) lascerà la posizione di AD e assumerà l’incarico di Vice President Group Government Relations and Public Affairs per l’Italia.
Un ruolo d’importanza strategica, legato a doppio filo con la fase di profonda trasformazione del settore mobilità, che richiede sia un’esperienza internazionale di alto livello, sia una conoscenza approfondita delle dinamiche del mercato italiano. L’obiettivo della nuova funzione, creata ad hoc per gestire in maniera ottimale
la transizione e favorire l’affermazione dell’e-mobility come tecnologia di riferimento, è il dialogo continuo con la politica e le Istituzioni, con una visione ampia che includa tutti gli aspetti necessari.
Nella nuova mansione, Nordio agirà in stretto coordinamento con la Casa Madre e rappresenterà tutte le Aziende del Gruppo Volkswagen in Italia, portandone avanti gli interessi strategici e i temi fondamentali per il futuro.
Nordio opererà dall’ufficio di Roma, manterrà la propria posizione nel Consiglio di Amministrazione e riporterà a Wolf-Stefan Specht- Presidente del CdA di Volkswagen Group Italia.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
DHL EXPRESS ITALY / Donati 9200 alberi forestali e da frutto a dipendenti e collaboratori http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DHL-EXPRESS-ITALY-Donati-9200-alberi-forestali-e-da-frutto-a-dipendenti-e-collaboratori-16441.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DHL-EXPRESS-ITALY-Donati-9200-alberi-forestali-e-da-frutto-a-dipendenti-e-collaboratori-16441.html Nell’ambito dell’impegno del Gruppo Deutsche Post DHL, l'azienda di logistica leader nel mondo, a promuovere la propria strategia di sostenibilità, DHL Express Italy avvia un progetto di riforestazione ad alto impatto ambientale e sociale in collaborazione con ZeroCO2, società benefit impegnata nello sviluppo di progetti di sostenibilità ambientale, sociale ed economica.
L’iniziativa dell’azienda ha l’obiettivo di creare una foresta in Guatemala, paese che dal 2001 al 2020 ha perso il 20% delle sue foreste per cause imputabili all’uomo, attraverso la donazione di un albero a favore di tutti i dipendenti e collaboratori di DHL Express Italy che adottano in questo modo un albero ciascuno. Un albero in Guatemala è un prezioso contributo all’alimentazione e all’economia delle comunità e, inoltre, assorbe CO2, produce ossigeno, fornisce habitat agli animali. La foresta DHL sarà costituita da 9255 alberi inseriti in un progetto di riforestazione agroforestale rigenerativo.
Nazzarena Franco (nella foto), CEO DHL Express Italy, intervenendo nel merito di questa significativa iniziativa, ha detto espressamente: “L’iniziativa, annunciata nel corso dell’annuale Appreciation Week e dedicata ai nostri dipendenti e collaboratori, ci dà la possibilità di contribuire alla costituzione di una foresta di 9.255 alberi da frutto e forestali, in grado di assorbire complessivamente 5.735 ton di CO2. Abbiamo voluto dire grazie alle nostre persone rendendole partecipi di un progetto che contribuisce ad un futuro migliore per il Pianeta e per le famiglie contadine locali a cui gli alberi verranno donati". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
CTM / 2020 'annus horribilis' ma non per il bilancio: +1,6 milioni di attivo http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/CTM-2020-annus-horribilis-ma-non-per-il-bilancio--1-6-milioni-di-attivo--16440.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/CTM-2020-annus-horribilis-ma-non-per-il-bilancio--1-6-milioni-di-attivo--16440.html CTM, operatore del trasporto pubblico della città di Cagliari, può sorridere e guardare al futuro con maggiore serenità. Nonostante il 2020, "annus orribilis" a causa dello scoppio dell'emergenza pandemica e sanitaria, il bilancio dell'azienda di trasporto si è concluso con un attivo da capogiro: +1,6 milioni di euro di attivo.
Ora si pensa a portare avanti l'ambizioso progetto: il totale rinnovo della flotta e il raggiungimento entro il 2030, massimo entro il 2033, delle zero emissioni. Questo risultato lo si potrà raggiungere grazie a una flotta composta da autobus 100 per cento 'full-electric'.
In questo senso, CTM si sta muovendo e crede molto nei bus della Stella, Mercedes- Benz. Sia il Gruppo Daimler che Evobus Italia esultano in tal senso: il successo, l'efficienza e la sostenibilità degli autobus eCitaro sulle strade, ne sono la concreta dimostrazione.
CTM, Città Metropolitana di Cagliari, e Comune di Cagliari puntano ad un sostanzioso investimento di circa 156,3 milioni di euro per l'acquisto di circa 249 veicoli elettrici, in grado quindi di favorire lo sviluppo di un trasporto urbano ecologico e 'green'.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
ADL / Sulle strade di Londra quattro nuovi autobus Enviro200 alimentati con gas liquido http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/ADL-Sulle-strade-di-Londra-quattro-nuovi-autobus-Enviro200-alimentati-a-gas-liquido-16439.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/ADL-Sulle-strade-di-Londra-quattro-nuovi-autobus-Enviro200-alimentati-a-gas-liquido-16439.html Alexander Dennis Limited ("ADL"), consociata di NFI Group Inc., uno dei principali produttori mondiali indipendenti di autobus, ha annunciato ieri di aver consegnato quattro autobus a un piano, modello Enviro200 a basse emissioni, al London Borough di Havering. Trattasi di una stazione dove vi è un'ampia flotta di bus destinati al noleggio.
I quattro Enviro200 da 10,8 m dispongono ciascuno di 39 comodi SmartSeats ADL e sono completamente dotati di cinture di sicurezza, nonchè di altri dispositivi altamente tecnologici che rendono questi bus compatibili e super attrezzati per essere usati dalle scuole per le gite, oppure come navette sostitutive del servizio treno.
Come tutti i veicoli del London Borough of Havering, i nuovi autobus funzionano con carburante GTL o gas liquido, praticamente privo di impurità come zolfo, metalli, azoto e aromatici.
Tutto questo fa di questa tipologia di bus la più idonea per il rispetto dell'ambiente; il motore si caratterizza per il suo funzionamento decisamente fluido e silenzioso. Un vero "alleato" contro l'inquinamento acustico. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
MAXUS / eDeliver 3 e 9: LCV nuovi, leggeri elettrici e protetti con tecnologie LoJack http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAXUS-eDeliver-3-e-9-LCV-nuovi-leggeri-elettrici-e-protetti-con-tecnologie-LoJack-16438.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/MAXUS-eDeliver-3-e-9-LCV-nuovi-leggeri-elettrici-e-protetti-con-tecnologie-LoJack-16438.html MAXUS eDeiver 3 e eDeliver 9, i nuovi veicoli commerciali leggeri nativi elettrici, introdotti e distribuiti in Italia dal Gruppo Koelliker, si contraddistinguono per le eccellenti prestazioni e le innovative tecnologie firmate LoJack, società del Gruppo CalAmp, leader nelle soluzioni telematiche per l’automotive e nel recupero dei veicoli rubati.
La tecnologia LoJack® Connect impiegata per i veicoli Maxus eDeliver 3 e eDeliver 9 garantisce al conducente protezione e connessione in tempo reale attraverso servizi all’avanguardia. Come un Assistente Virtuale consultabile in ogni momento, l’App LoJack® è in grado di fornire supporto in caso di bisogno, oltre a consentire di mantenere il veicolo sempre in piena efficienza, riducendo i tempi tecnici di fermo al minimo indispensabile. Alla sicurezza del veicolo contribuiscono inoltre tutte le informazioni sul mezzo che arrivano al driver: dalla localizzazione all’indicazione dei chilometri effettuati, dall’archivio dei percorsi compiuti dal veicolo all’innovativa funzione Protezione veicolo, con cui si riceve una notifica quando lo stesso esce da una zona identificata (ad esempio il parcheggio di un’azienda). A queste funzionalità si aggiunge inoltre il monitoraggio costante del livello di carica della batteria 12 volt, che mette al riparo da black-out della centralina e del contattore.
L’App supporta anche il conducente nel tenere in condizioni ottimali il veicolo, segnalando per tempo le scadenze di manutenzione e del cambio degli pneumatici e quindi aiutando a prevenire guasti che potrebbero rivelarsi costosi.
Un innovativo sistema di Driving behaviour aiuta poi il driver a migliorare il proprio stile di guida e a ridurre le emissioni di consumi, fornendo un ulteriore contributo alla sicurezza su strada. Agili ed efficienti, i nuovi veicoli commerciali Maxus sono ottimi compagni di lavoro: eD3, è in grado di percorrere fino a 342 km (ciclo urbano) ed è ordinabile in versione passo corto o passo lungo in abbinamento ad una batteria da 52 kWh. eD3, dispone di una capacità di carico che varia da 4,8 a 6,3 m³ e di una portata di carico che va da 865kg fino a 990 kg a seconda della versione. eD9, dal canto suo, è in grado di percorrere fino a 353 km (ciclo urbano) ed è acquistabile in versione VAN, disponibile in tre differenti configurazioni L2H2, L3H2 ed L3H3, abbinabili a batterie da 51.5 kWh, 72 kWh o 88.5 kWh (a seconda della versione); o in versione CHASSIS CAB disponibile in due configurazioni, L3 ed L4, abbinate ad una batteria da 65 kWh. eD9 offre capacità di carico davvero eccezionali: il volume di carico va da 9,7 a 12,33 m³ e ha una portata di 860-1410kg. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
ALIS / Guido Grimaldi: 'incentivare formazione e risolvere problema carenza figure professionali' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ALIS-Guido-Grimaldi-incentivare-formazione-e-risolvere-problema-carenza-figure-professionali-16437.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ALIS-Guido-Grimaldi-incentivare-formazione-e-risolvere-problema-carenza-figure-professionali-16437.html “L’attività associativa di ALIS, che nelle ultime settimane è stata caratterizzata dal grande evento organizzato a Sorrento alla presenza di numerosi ed autorevoli ospiti relatori e moderatori per porre al centro del dibattito la green e la blue economy come motori per la ripartenza del Sistema Paese, è oggi proseguita con un intenso e partecipato Consiglio direttivo in cui insieme ai nostri Soci abbiamo affrontato importanti tematiche legate principalmente alla formazione giovanile, alla stabilità occupazionale e al rilancio del sistema economico nazionale”.
Così il Presidente Guido Grimaldi (nella foto) commenta i lavori del Consiglio direttivo di ALIS, il primo organizzato sia in presenza sia in modalità videoconferenza dopo la tappa di Sorrento del roadshow associativo “Trasporti Logistica Sostenibilità. Green e Blue Economy per la ripartenza”.
“Come ALIS intendiamo continuare a creare e a salvaguardare quelli che amo definire i campioni nazionali, che possono e devono giocare una grande partita per la ripresa e la continuità socio-economica del nostro Paese. Riteniamo però – prosegue Guido Grimaldi – che, proprio per valorizzare le eccellenze imprenditoriali e i tanti esempi virtuosi del nostro settore del trasporto e della logistica, sia fondamentale proseguire il lavoro sinergico con le Istituzioni per incentivare la formazione giovanile e per contribuire quindi a risolvere il grande problema della carenza di figure tecnico-professionali sempre più qualificate e a favorire così l’occupazione”.
“Le nostre imprese infatti lamentano da tempo, e ormai sempre di più, una pesante carenza di autisti, macchinisti, marittimi, operatori logistici ma anche elettricisti, medici di bordo sulle navi e altre figure professionali che risultano sempre più determinanti e per le quali sono richieste specifiche competenze. La nostra Associazione, che annovera tra gli obiettivi programmatici proprio la formazione e la crescita occupazionale, propone di favorire il ricorso agli Istituti Tecnici Superiori, considerando che l'Italia ogni anno ha solo 15.000 studenti che escono dalle scuole specializzate mentre la Germania ne conta 750.000, ma anche di promuovere incentivi e nuovi corsi professionalizzanti al fine non solo di formare nuove figure ma anche di attrarle verso un settore che offre sempre più opportunità di lavoro concrete e remunerative”.
“Il continuo confronto che portiamo avanti all’interno del nostro cluster tra tutti gli stakeholders associati è più che costruttivo – aggiunge il Presidente di ALIS – perché avviene tra soggetti accomunati da valori concreti e profondi, che investono e credono nell’innovazione e nelle nuove tecnologie a supporto dello sviluppo sostenibile, della competitività delle nostre imprese nei mercati internazionali e della crescita dell’intermodalità”.
“Proprio per questo, ho proposto con convinzione e abbiamo approvato oggi in Consiglio all’unanimità l’istituzione di una nuova Commissione tecnica di ALIS, denominata “Interporti e hub logistici strategici”, che contribuirà a presentare specifiche proposte e ad offrire maggiori opportunità al settore e che sarà presieduta dal Socio consigliere Giancarlo Cangiano, Vicepresidente dell’Interporto Sud Europa. Il lavoro sarà ovviamente svolto in sinergia con i Presidenti delle altre Commissioni tecniche di ALIS: Matteo Arcese (Affari Europei), Dario Bocchetti (Ambiente ed Energy Saving), Mario Di Martino (Formazione), Francesco Casilli (Innovazione e Nuove Tecnologie), Alessandro Valenti (Intermodalità Ferroviaria), Domenico De Rosa (Intermodalità Marittima e Autostrade del Mare), Salvatore Cozza (Porti e Infrastrutture), Gianandrea Ferrajoli (Ricerca, Sviluppo e Start up), Michele Savani (Risorse Umane), Luigi Nicosia (Trasporto a Temperatura Controllata), Luigi D’Auria (Trasporto Internazionale), Marco Corti (Trasporto Liquidi Alimentari e non) e Giorgio Fiorini (Trasporto Merci pericolose, Rifiuti e Trasporti eccezionali)”.
“Questo lavoro tecnico è accompagnato dalla importante crescita della nostra Associazione, che anche oggi ha visto autorevoli ingressi. In particolare, diamo il benvenuto come Soci onorari al CNR-Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’ente pubblico di ricerca scientifica nazionale vigilato dal Ministero dell’Università e della Ricerca, alla prestigiosa Università commerciale Luigi Bocconi di Milano, eccellenza del mondo accademico di fama internazionale e all’EIIS, European Institute for Innovation and Sustainability, nonché in qualità di Soci effettivi, alle aziende Esperia Group e Taddia Group-GoAssistance”.
“Stiamo affrontando una fase importante per l’Italia e per tutta Europa, dove il Recovery Plan gioca un ruolo da protagonista rappresentando una grande ed unica opportunità che non possiamo né dobbiamo sprecare e, in tal senso, ALIS promuove un desk sul PNRR quale supporto tecnico-operativo alle imprese associate per accedere ai fondi sui progetti di interesse. In particolare, la forte spinta in digitalizzazione, che ALIS auspica da tempo anche per la filiera logistica ad esempio attraverso l’adozione nel nostro territorio nazionale del CMR elettronico, finalmente prevista tra le riforme del PNRR, è e sarà sempre più funzionale anche ad accrescere i livelli di sicurezza e tracciabilità dei dati e delle merci. Siamo quindi convinti – conclude il Presidente di ALIS – che il programma di lavoro promosso da ALIS con i suoi associati sia pienamente in linea con quella transizione non solo digitale ed ecologica, ma anche culturale di cui il Paese ha bisogno”.
 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
MARCOPOLO / 'Generation 8': la gamma di autobus attesa dal mercato 'carioca' e internazionale http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/MARCOPOLO-Generation-8-la-gamma-di-autobus-attesa-dal-mercato-carioca-e-internazionale-16436.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/mobilita/MARCOPOLO-Generation-8-la-gamma-di-autobus-attesa-dal-mercato-carioca-e-internazionale-16436.html Marcopolo, leader nella produzione di carrozzerie per autobus in Brasile, con una quota di mercato del 51,6%, ultimamente ha presentato il lancio più atteso dal mercato nazionale e internazionale degli autobus: "Generation 8".
La nuova famiglia di bus rappresenta una svolta nell'innovazione per il marchio con standard unici di sicurezza, comfort, connettività, maneggevolezza, ergonomia per passeggeri e conducente, e sostenibilità.
La Generazione 8 è stata sviluppata con l'obiettivo di dare vita a diversi modelli; tipologie di bus che, a partire dal mese di agosto, usciranno dalla catena di montaggio dello stabilimento di Ana Rech, località Caxias do Sul.
Generation 8 si distingue per il suo aspetto sorprendente, seguendo il DNA del design Marcopolo che valorizza la fluidità delle linee, il design nuovo e moderno trasmette un senso di velocità e leggerezza.
Tutti i dettagli di questo veicolo sono stati attentamente studiati, sulla base di un lavoro integrato svolto tra le aree Design, Engineering, e Industrial Operations di Marcopolo. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Mobilità Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
STILL / NXV: 'Il trilaterale compatto dalle movimentazioni rapide e sicure' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/STILL-NXV-Il-trilaterale-compatto-dalle-movimentazioni-rapide-e-sicure-16435.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/STILL-NXV-Il-trilaterale-compatto-dalle-movimentazioni-rapide-e-sicure-16435.html STILL lancia sul mercato il commissionatore NXV, il trilaterale compatto che garantisce processi di movimentazione rapidi e sicuri anche tra le corsie più strette. Con una capacità di carico fino a 1,5 ton, l’NXV consente operazioni di carico e scarico veloci e in totale sicurezza fino a 13,8 metri di altezza. Grazie al suo design modulare, il nuovo carrello STILL può essere configurato in modo specifico per soddisfare le esigenze di tutte le aziende.
Durante il test pratico avvenuto alla Bad Heilbrunner GmbH & Co. KG, azienda bavarese produttrice di tisane medicinali, l’NXV ha brillantemente superato tutte le prove, tanto da spingere la società ad inserirlo da subito nella sua flotta.
Le principali caratteristiche e potenzialità riscontrate hanno dimostrato che questo carrello è particolarmente confortevole, e garantisce anche un'ottima visuale delle punte delle forche in fase di stoccaggio. Grazie ai sistemi di assistenza intelligenti come l’OptiSpeed, che adatta la velocità all’angolo di curvatura, e la stabilizzazione attiva del carico (ALS), i processi di movimentazione merci - fino a 1.500 kg per l’NXV – non sono mai stati così sicuri ed efficienti.
Con ALS, infatti, è possibile aumentare la capacità di movimentazione fino al 5% e il sistema gestisce automaticamente anche la profondità dello stoccaggio. Il laser posto sul montante, invece, facilita l'avvicinamento orizzontale alla scaffalatura. Una volta che il puntatore è allineato al segnale corrispondente, il carico viene sollevato all'altezza giusta in modo rapido e semplice. Tutto viene monitorato dalla telecamera montata tra le forche, che trasmette l'immagine al monitor del conducente offrendo così una visibilità ottimale durante il prelievo della merce.
Le grandi capacità tecniche dell’NXV vengono esaltate pienamente anche in combinazione all’iGo pilot, l’interfaccia di navigazione che interagisce con il magazzino. Infatti, il carrello NXV comunica con il sistema di gestione e unisce i vari processi: nel momento in cui l’operatore riceve un ordine di trasporto, il veicolo conosce già la posizione di stoccaggio nello scaffale a cui deve avvicinarsi, facendosi strada autonomamente tra le corsie ed eliminando così la possibilità di prelievi errati.
La struttura trilaterale del montante dell’NXV, orientabile e girevole, è adatta a prelevare quasi tutti i tipi di pallet e permette di trasferire i supporti di carico su un sistema di trasporto. Le sue dimensioni molto ridotte consentono di sfruttare in modo ottimale pressoché tutti gli spazi di un magazzino a scaffalature verticali. I pallet possono essere prelevati in modo semplice sia a destra sia a sinistra della corsia, senza bisogno di ruotare l’NXV.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
TRANSPOTEC LOGITEC / Autotrasportatori e professionalità al centro della prossima 'kermesse' http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TRANSPOTEC-LOGITEC-Autotrasportatori-e-professionalita-al-centro-della-prossima-kermesse-16434.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/TRANSPOTEC-LOGITEC-Autotrasportatori-e-professionalita-al-centro-della-prossima-kermesse-16434.html Transpotec Logitec si prepara ancora una volta a mettere l’autotrasportatore al centro di un ecosistema dedicato, che consentirà di aggiornarsi su mezzi, allestimenti e servizi, ma sarà anche occasione di incontro e formazione.
La ricca proposta espositiva, su quattro padiglioni (14,18, 22, 24) più le aree esterne, proporrà le ultime novità su veicoli commerciali leggeri e mezzi pesanti, tra motorizzazioni alternative, ibrido, ma anche gas e diesel evoluto, senza dimenticare i veicoli trainati, con rimorchi dotati di ogni tipo di allestimento, dalla temperatura controllata al cava-cantiere. Un momento unico per tornare a vedere i mezzi dal vivo e salire a bordo dopo quasi due anni di mancanza di eventi per il settore, provare i veicoli e scoprirne le caratteristiche, confrontandosi direttamente con i responsabili delle case costruttrici. Ampio spazio sarà dedicato anche ai servizi per le flotte, con software di ultima generazione pensati per monitorare il carico e i mezzi in ogni momento, offrendo informazioni in tempo reale e un contatto continuo tra autista, mezzo e centro operativo.
Non mancheranno aree speciali dedicate: torna l’Aftermarket Village, organizzato da DBInformation con le riviste Parts Truck e Logistica&Trasporti, che vedrà la partecipazione di primarie aziende del mondo della componentistica e della distribuzione aftermarket, per offrire ai visitatori la più ampia proposta di prodotti e soluzioni per la manutenzione e la riparazione dei mezzi pesanti. Le adesioni delle aziende espositrici hanno già superato quelle della passata edizione. Il Logistic Village, a cura di DBInformation e FIAP, si ripropone in una seconda edizione come spazio dedicato a valorizzare lo stretto rapporto che lega autotrasporto e logistica, favorendo in concreto l’incontro tra gli operatori del settore e la committenza più avanzata, oggi particolarmente attenta a selezionare partner affidabili e non semplici fornitori di trasporto e servizi.
La digitalizzazione ha cambiato il modo di stare alla guida, le nuove motorizzazioni hanno cambiato il modo di guardare all’efficienza e al risparmio sui costi. Si tratta di un’evoluzione inarrestabile che deve essere compresa anche grazie alla formazione professionale costante. Il ricco calendario di eventi formativi di Transpotec Logitec si proporrà di rispondere alle esigenze di ogni professionista interessato a un percorso adeguato e utile alle proprie ambizioni professionali. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
DAIMLER AG / Al via fase di riallineamento del Gruppo con nuovi incarichi ai manager http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-AG-Al-via-fase-di-riallineamento-del-Gruppo-con-nuovi-incarichi-ai-manager-16433.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/DAIMLER-AG-Al-via-fase-di-riallineamento-del-Gruppo-con-nuovi-incarichi-ai-manager-16433.html I nuovi membri, a norma di regolamento, devono essere eletti nel Consiglio di Sorveglianza di Daimler AG. Nel contesto del previsto riallineamento del Gruppo e dello "spin-off" di Daimler Truck, due degli attuali membri del Consiglio di Vigilanza del Gruppo tedesco, Marie Wieck e Joe Kaeser, rinunceranno ai loro mandati concentrandosi d'ora in poi sul Consiglio di Vigilanza della stessa Daimler Truck, quotata in Borsa.
Joe Kaeser sarà proposto come Presidente del Consiglio di sorveglianza. Helene Svahn e Olaf Koch saranno proposti agli azionisti come loro sostituti al Consiglio di Vigilanza di Daimler AG. Questo sarà votato in un'assemblea generale straordinaria di Daimler AG a partire dal prossimo autunno quando saranno tutti i rispettivi azionisti a decidere lo "spin-off" di Daimler Truck come parte del Project Focus. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
IVECO / Stabilimento di Brescia produce il 600millesimo Eurocargo http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/IVECO-Stabilimento-di-Brescia-produce-il-600millesimo-Eurocargo-16432.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/IVECO-Stabilimento-di-Brescia-produce-il-600millesimo-Eurocargo-16432.html Iveco celebra il 600.000esimo Eurocargo prodotto presso lo stabilimento di Brescia, una realtà produttiva iconica per il brand e per tutte le generazioni del veicolo, capace di coniugare un glorioso passato con una continua innovazione rivolta al futuro. La fabbrica di Brescia rappresenta da sempre il punto di riferimento della produzione di Eurocargo, grazie all’impegno di circa 1.600 persone che si dedicano con passione e dedizione al proprio lavoro.
Il costruttore torinese, da sempre leader della sostenibilità, si impegna ogni giorno nella riduzione delle emissioni di CO2 con i suoi veicoli a trazione alternativa, la soluzione ideale per la transizione energetica del mondo dei trasporti. Il gas naturale rappresenta, infatti, un vantaggio sia per l’ambiente sia per l’economia, la risposta più efficiente di oggi ai requisiti del domani. Inoltre, i modelli Eurocargo a gas naturale sono estremamente silenziosi, una caratterista che li rende perfetti per ogni tipo di servizio urbano.
Il team di Brescia si occupa in maniera sinergica di ogni fase produttiva del veicolo, dall’assemblaggio del telaio, alla lastratura della cabina, alla verniciatura, al montaggio della trasmissione, alla bardatura degli interni, fino al controllo finale. Inoltre, in fabbrica vengono realizzate versioni speciali, destinate
ad applicazioni militari e servizi antincendio. Un eclettismo favorito, oltre che dal lavoro di squadra,
anche dal World Class Manufacturing, un sistema integrato di produzione introdotto nel 2007 per ridurre a zero difetti, inefficienze, sprechi e incidenti. Un plus che rende l’Eurocargo apprezzabile non solo dal punto di vista estetico, ma anche dal punto di vista prestazionale.
Le origini dello stabilimento risalgono al 1903, quando Roberto Züst fonda la Fabbrica Automobili, diventata poi Officine Meccaniche (OM) nel 1928 e acquisita dalla Fiat nel 1968. Dalla produzione iniziale di auto (anche da corsa), la OM è passata al settore agricolo e, infine, a quello dei veicoli industriali. Nel 1975 la OM è tra i “soci fondatori” che danno vita a Iveco. Nel 1991, la fabbrica viene scelta per avviare la produzione di Eurocargo, divenendo così la “casa” del veicolo e tracciando una roadmap di veicoli tecnologici e sostenibili. Lo stabilimento stesso è impegnato nella tutela dell’ambiente e della sostenibilità e nei prossimi mesi vedrà l’installazione di circa 20mila m² di pannelli solari che consentiranno un risparmio di CO2 pari a 1.300 t l’anno. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
ITALSCANIA / Elisa Casagrande saluta e lascia direzione Comunicazione del Grifone http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ITALSCANIA-Elisa-Casangrande-saluta-e-lascia-direzione-comunicazione-del-Grifone-16431.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/ITALSCANIA-Elisa-Casangrande-saluta-e-lascia-direzione-comunicazione-del-Grifone-16431.html Dopo cinque anni, cambio della guardia alla direzione Relazioni Esterne, Comunicazione, e Ufficio Stampa della sede trentina del Grifone Scandinavo.
Elisa Casagrande (nella foto) lascia e a partire da mercoledì 28 luglio 2021, i nuovi responsabili Comunicazione e Ufficio Stampa di ItalScania saranno Giovanni Zucchini e Daniela Crescini.
La Casagrande, prima del suo congedo definitivo, ha voluto salutare tutti i colleghi incontrati in questi cinque anni, così: "Sono trascorsi 5 anni esatti da quando ho fatto il mio ingresso in Italscania. Cinque anni intensi nei quali ho imparato a conoscere da vicino un settore apparentemente lontano, eppure oggi così vicino. Il 27 luglio sarà il mio ultimo giorno di lavoro in Italscania; in futuro saranno i colleghi Giovanni Zucchini e Daniela Crescini ad occuparsi delle attività di comunicazione e dell’ufficio stampa di Scania Italia. Colgo l’occasione per ringraziarvi per la proficua collaborazione portata avanti in questi anni, per il supporto, il sostegno e le tante sfide affrontate insieme. Un caro saluto". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
IVECO BUS / Socom Nuova consegna un Daily Wing al Centro di formazione per marittimi Imat http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/dealer/Iveco-bus-socom-nuova-imat-16430.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/dealer/Iveco-bus-socom-nuova-imat-16430.html Iveco bus protagonista di questa giornata presso la Concessionaria Socom Nuova. In consegna un nuovissimo daily modello wing al cliente IMAT Italian Maritime Academy Technologies che, potenziando il proprio parco veicoli, garantirà un servizio sempre più puntuale e di livello. Con sede a Castel Volturno, in provincia di Caserta, IMAT nasce grazie all’intuizione del fondatore, il capitano Rosario Trapanese, e la lungimiranza imprenditoriale della famiglia Cafiero-Mattioli, armatori da più di due secoli. Il desiderio di creare un centro di formazione per marittimi all’altezza del grande patrimonio marinaresco italiano trova la sua realizzazione nel 2006 con l’apertura della prima sede e il primo investimento per l’acquisto di un moderno simulatore di navigazione. Oggi IMAT vanta un moderno simulation complex composto da tre avanzati simulatori di coperta, due simulatori di macchina , oltre 230 workstations in rete, una vasta area antincendio con la riproduzione dei locali di una tuga di oltre 40 metri e una piattaforma galleggiante per l’addestramento ai mezzi di salvataggio. 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Dealer Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
FERIE ESTIVE / Ci rivediamo lunedì 23 Agosto! http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ferie-estive-2021-16429.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/ferie-estive-2021-16429.html Una meritata pausa, per rigenerarsi e fare il “pieno” di energia. È quanto auguriamo a tutti voi che ci seguite, dimostrando di apprezzare l’informazione di qualità che, da 36 anni, distingue Vega Editrice. È con questo spirito che Vi comunichiamo che i nostri uffici resteranno chiusi dal prossimo sabato 24 luglio. Torneremo a essere operativi da lunedì 23 agosto, con la riapertura che ci porterà dritti al Vega Day: l’appuntamento del 2021 si terrà venerdì 27, come di consueto al Parco di Monza. Evento quest’anno ricco di novità, tra le quali il lancio del nuovo volume “MDT Players: Eccellenze del trasporto e della logistica”, che sostituirà l’Annuario Trucks&Vans. Buone vacanze a tutti! 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Thu, 22 Jul 2021 00:00:00 +0200
VOLTA TRUCKS / Insieme al Gruppo CPC per produrre pannelli esterni per carrozzeria Volta Zero http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLTA-TRUCKS-Insieme-al-Gruppo-CPC-per-produrre-pannelli-esterni-carrozzeria-Volta-Zero-16428.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/aziende/VOLTA-TRUCKS-Insieme-al-Gruppo-CPC-per-produrre-pannelli-esterni-carrozzeria-Volta-Zero-16428.html Volta Trucks, società leader nella produzione di veicoli completamente elettrici e nella fornitura di servizi, ha confermato di aver affidato al Gruppo CPC, il principale produttore di materiali compositi in Europa, l'incarico di sviluppare e fornire pannelli per carrozzeria esterni in materiali compositi, sostenibili e riciclabili, per Volta Zero. Volta Zero è il primo veicolo commerciale da 16 tonnellate completamente elettrico al mondo, creato ad hoc per la logistica nei centri urbani.
La sostenibilità è un valore fondamentale del marchio Volta Trucks che va ben oltre l'eliminazione delle emissioni dei tubi di scarico. Per noi la sostenibilità riguarda anche la catena di fornitura del veicolo e la selezione dei materiali. Quando Volta Zero è stato lanciato nel settembre 2020, è stato il primo veicolo commerciale a utilizzare pannelli compositi in resina biodegradabile e lino da fonti sostenibili. Questo materiale in fibra, leggero e completamente naturale, ha elevate prestazioni ed è praticamente CO2 neutro durante il suo ciclo vitale. In termini di rigidità e peso equivale alla fibra di carbonio ma per produrlo serve il 75% in meno di CO2.
Il Gruppo CPC vanta un'esperienza più che decennale nei materiali compositi ed è diventato il maggiore produttore in Europa in tale ambito, contando su oltre 1.000 esperti e su investimenti che superano i 300 milioni di euro. Il suo obiettivo è trasformare il comparto dei materiali compositi per veicoli, per ora di nicchia, in una produzione su vasta scala. Il Gruppo CPC è il partner ideale di Volta Trucks: le due società presentano evidenti sinergie e condividono le stesse ambizioni tecnologiche e commerciali.
Volta Trucks collaborerà con il Gruppo CPC per sviluppare e produrre a livello industriale nuovi materiali compositi innovativi, sostenibili e riciclabili, nei volumi significativi che sono necessari per raggiungere gli obiettivi di vendita a lungo termine della società. La produzione su vasta scala di veicoli basati sulle specifiche dei clienti partirà alla fine del 2022 utilizzando materiali compositi all'avanguardia per tutta la carrozzeria e le finiture del veicolo. La produzione inizierà con un primo lotto di materiali compositi, oggetto di una serie di successivi miglioramenti in termini di sostenibilità nell'ambito della roadmap a lungo termine messa a punto dalla società insieme ai suoi partner chiave per la fornitura e lo sviluppo dei materiali.  

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Aziende Wed, 21 Jul 2021 00:00:00 +0200
UNRAE / Trainato: a giugno 2021 incremento mercato del +15,2 per cento http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/UNRAE-Rimorchi-e-semirimorchi-a-giugno-2021-incremento-mercato-del-15-2-per-cento-16427.html http://www.ilmondodeitrasporti.com/news/attualita/UNRAE-Rimorchi-e-semirimorchi-a-giugno-2021-incremento-mercato-del-15-2-per-cento-16427.html Il Centro Studi e Statistiche UNRAE, sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS), ha effettuato una stima del mercato dei veicoli rimorchiati per il mese di giugno 2021 verso giugno 2019.
I risultati riscontrati dicono, espressamente, che il mercato dei rimorchi e semirimorchi, con massa totale a terra superiore alle 3,5t, ha registrato un incremento del + 15,2% (1.220 unità immatricolate verso 1.059).
“Quello che riscontriamo nei dati mensili – commenta Paolo A. Starace, Presidente della Sezione Veicoli Industriali di UNRAE – sembra essere una prima conferma dell’andamento positivo di questo mercato confrontato con il 2019, cioè con il periodo precedente i guasti prodotti dalla pandemia, sebbene il semestre continui a segnare una flessione del 10%.
I dati relativi alle domande di finanziamento per il 2021 indicano del resto l’esaurimento delle risorse anche per la categoria dei rimorchiati, confermando l’interesse della domanda a rinnovare un parco obsoleto e pericoloso, se opportunamente stimolata. Per detta ragione continuiamo a ribadire che i provvedimenti attuativi per rendere disponibili i fondi destinati all’autotrasporto per i prossimi anni, devono essere emanati nel più breve tempo possibile, prima del periodo estivo”.
“Alle preoccupazioni per una domanda ancora troppo bassa – sottolinea Starace – si aggiunge la penuria di materie prime e componenti, che rendono ancor più difficile garantire l’evasione degli ordini in tempi ragionevoli. In queste condizioni, sarebbe opportuno che almeno le scadenze per la rendicontazione delle operazioni necessarie per procedere ai rimborsi venissero riviste in modo da tenere conto delle attuali difficoltà. Si tratta di un problema molto serio – conclude Starace – che sta stressando notevolmente la filiera automotive. Già oggi si assiste ad una lievitazione dei prezzi che probabilmente continueranno ad aumentare anche nei prossimi mesi. In quest’ottica potrebbe quindi risultare interessante l’ipotesi di privilegiare lo strumento fiscale per sostenere il rinnovo del parco, incentivando la rottamazione dei veicoli più vecchi, meno sicuri e meno performanti in termini di sostenibilità complessiva". 

]]>
Il Mondo dei Trasporti (editore Vega Editrice) Attualità Wed, 21 Jul 2021 00:00:00 +0200