ATB / Mobility Innovation Lab: presentato il primo bilancio di sostenibilità

Venerdí, 12 Febbraio 2021

Si è svolta due giorni fa, in occasione del Mobility Innovation Lab, la presentazione del primo bilancio di sostenibilità ATB, che esprime la volontà di rendicontare l’impegno delle società del Gruppo e delineare i passi futuri seguendo un percorso già intrapreso verso una mobilità integrata, sostenibile e sempre più consapevole delle sfide climatiche, ambientali e sociali.
Ispirato alle Linee Guida e Indicatori per la stesura del Bilancio di Sostenibilità dell’Associazione Trasporti (ASSTRA) e in conformità ai principi internazionali del Global Reporting Initiative (GRI), il bilancio di sostenibilità è un’importante occasione per guardare al lavoro svolto dal Gruppo ATB nel settore del trasporto collettivo e della mobilità integrata ed informare i propri portatori di interesse in modo completo e trasparente rendicontando, in particolare, le attività e i progetti svolti nel corso del 2019 in ambito economico, sociale e ambientale e anticipando gli obiettivi da realizzare nel futuro.
Questo bilancio è suddiviso in sezioni all’interno delle quali, oltre a venir rappresentata l’identità del Gruppo ATB, sono rendicontati i diversi ambiti di impatto e responsabilità: del servizio, delle performances economico-gestionali, verso le risorse umane e le tematiche ambientali.
Per ciascun tema affrontato, il racconto della performance e della strategia del Gruppo ATB sono accompagnati da una selezione di indicatori, con l’obiettivo di rendicontare efficacemente l’andamento dei risultati nel tempo.
Nel bilancio 2019 è stato calcolato il valore economico generato dal Gruppo ATB con un risultato pari a 52,8 milioni di euro, di cui il 78% (41,2 milioni) è stato distribuito agli stakeholders (primi fra tutti fornitori e risorse umane) attraverso lo svolgimento delle proprie attività.
Una buona performance economica, fondamentale per ottenere le risorse necessarie agli investimenti del Gruppo quali l’ammodernamento continuo della flotta mezzi, l’innovazione tecnologica e gli investimenti nelle infrastrutture.
Anche la responsabilità nel servizio restituisce l’impegno che il Gruppo ATB ha con il territorio per una mobilità integrata, accessibile e sicura che l’utente valuta (in una scala fino a 10) con un giudizio complessivo di 7,8 per il tram e 7,3 per il servizio di autobus e funicolari. Se i cittadini ricercano nel trasporto pubblico la stessa connettività, efficienza e condivisione che trovano in altri ambiti della vita, la sfida per le aziende del settore è andare oltre il tradizionale servizio di trasporto.
È su questa esigenza che ATB basa il concetto di mobilità integrata, un sistema unitario di servizi che assicura una copertura capillare del territorio e offre ai cittadini molteplici soluzioni per i loro spostamenti quotidiani: 220 km la lunghezza della rete di trasporto gestita; 12,5 km di linea tramviaria; 7 linee di autobus connesse con il tram e 39 fermate della linea C full electric condivise con altre linee; 4 linee di autobus con fermate in prossimità della stazione ferroviaria e autolinee; 20 parcheggi d’interscambio; 4.106 posti auto-parcheggi di interscambio in prossimità delle linee di trasporto pubblico; 465 posti auto - parcheggi alle Autolinee ed Ex Gasometro; 7 linee di autobus con fermate in prossimità di ciclostazioni del bike sharing; 23 ciclostazioni della BiGi e 7 piste ciclopedonali lungo la linea tramviaria T1.
Secondo studi nazionali (Rapporto Città MEZ 2020 – “Mobilità a Zero Emissioni” redatto da Legambiente e Motus), Bergamo aveva raggiunto nel periodo pre-covid un'indice di accessibilità – ovvero una percentuale di spostamenti effettuati con servizi di trasporto collettivo (bus, tram, funicolari) e di spostamenti ciclopedonali o con mezzi “in sharing” - pari al 36%. L’obiettivo del Gruppo ATB è portare questo valore al 40%, livello medio europeo per le città di medie dimensioni.
La digitalizzazione dei servizi con l’utilizzo di strumenti innovativi, nuove tecnologie e una comunicazione efficiente (l’app ATB Mobile e il sito web, vere e proprie piattaforme digitali per la prenotazione e vendita di tutti i servizi offerti; i totem multimediali, le pensiline smart, i social network e l’ATB Point), consentono ai cittadini di utilizzare al meglio i servizi di mobilità integrata e ottimizzare i processi aziendali. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:

ISCRIVITI

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok