RENAULT / Accordo con la finlandese Terrafame per l'approvvigionamento di nichel

Mercoledí, 13 Ottobre 2021

Il Gruppo Renault, protagonista del settore automotive e pioniere del mercato europeo dei veicoli elettrici, ha firmato un contratto di approvvigionamento con finlandese Terrafame, nel Nord Europa uno dei principali produttori di metalli per la produzione di batterie per i veicoli elettrici. Con questo accordo, il Gruppo Renault si garantisce una significativa fonte di approvvigionamento di solfato di nichel, per una capacità annua di circa 15 GWh.
La collaborazione si prefigge lo scopo di ridurre l’impatto ambientale e sviluppare un sistema di tracciabilità senza precedenti nella supply chain del nichel per le batterie. In linea con la creazione del centro industriale dedicato ai veicoli elettrici Renault ElectriCity, il Gruppo Renault è una punta di diamante nello sviluppo di batterie più performanti, a basse emissioni di carbonio e riutilizzabili. Questo accordo, associato alla partnership con Vulcan per assicurare la fornitura di litio a basso contenuto di carbonio e all’alleanza con Veolia & Solvay per riciclare i materiali delle batterie a ciclo chiuso, segna una nuova tappa verso la riduzione dell’impronta ambientale dei veicoli elettrici e persegue l’obiettivo zero emissioni del Gruppo in Europa entro il 2040.
La collaborazione diretta tra costruttore automobilistico ed azienda metalmeccanica a monte della produzione introduce un profondo cambiamento nella catena del valore delle batterie. Il processo di produzione di Terrafame, basato sulla tecnica della biolisciviazione (processo di estrazione dei metalli attraverso l’azione dei batteri), utilizza circa il 90% di energia in meno rispetto alla media dell’industria per la produzione di solfato di nichel. Inoltre, il sistema di produzione integrato di Terrafame comincia e si conclude in un unico sito industriale, dall’estrazione alla produzione di sostanze chimiche per le batterie. La concentrazione in un solo sito, abbinata all’efficienza energetica, consente di ridurre l’impronta ambientale e garantire la totale trasparenza di tutta la catena. Il coinvolgimento su tutta la catena non solo facilita la gestione dei rischi, ma contribuisce anche a conferire maggiore trasparenza ai meccanismi dei prezzi. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:

ISCRIVITI

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok