ANFIA / Primo trimestre 2022: forte crescita trainati, LCV e autobus in forte calo

Venerdí, 6 Maggio 2022

Nel primo trimestre 2022, il mercato dei veicoli commerciali leggeri segna un calo del 4,6%. Lo stesso periodo del 2021 segnava invece un aumento delle immatricolazioni del 40,5% (grazie alla comparazione con un mese di marzo 2020, già impattato dal primo lockdown per l’emergenza Covid).
Le immatricolazioni per il mercato degli autocarri pesanti nel Q1 2022 sono 6.754, con una crescita seppur minima dello 0,5%. Nel Q1 2021 la crescita era stata invece del +25% rispetto al 2020. Per il settore dei veicoli trainati (rimorchi e semirimorchi) con ptt superiore a 3.500 Kg l’andamento è positivo con +12,1% di immatricolazioni. Nello stesso periodo del 2021 la registrazione di nuovi libretti era stata del +32,4%. Il settore degli autobus (trasporto persone) è quello che soffre maggiormente con un andamento negativo sia nel periodo Q1 2022 (-15,7%), ma anche nello stesso periodo dell’anno precedente Q1 2021 (-14,4%). 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:

ISCRIVITI

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok