Uomini e donne dei van in Italia

Mercoledí, 24 Maggio 2017
di Paolo Altieri



Chi sono gli uomini e le donne che in Italia sono preposti alla gestione e alla comunicazione delle attività legate ai veicoli commerciali dei vari costruttori di van? Quale il loro impegno nel far conoscere una attività importante in un settore di mercato altamente competitivo, che dopo i lunghi anni di crisi da un paio d’anni ha invertito decisamente la rotta, facendo registrare immatricolazioni di nuovi veicoli in continua crescita, anche se ancora lontane dai numeri del 2008, quando sfiorarono le 240mila unità? Qui di seguito, la situazione attuale casa per casa.
Fiat Professional – Nei tempi più recenti sono cambiate tante cose e non sempre in meglio. In Fiat Professional, dal febbraio 2015, il timone è nelle mani di Domenico Gostoli, provenienza Iveco, che vanta una ricca squadra di validi collaboratori, tutti concentrati sul prodotto di proprio competenza e poco inclini a “parlare” con l’esterno. Per quanto riguarda i manager, che dovrebbero più degli altri comunicare con l’esterno, segnaliamo il nuovo direttore Mercato Italia, Claudio Di Stefano, che ha preso il posto di Roberto Fumarola passato ad altro incarico, mentre responsabile marketing è Patrizia Travascio. Nel marketing e comunicazione operano anche Massimo Balossino e Chiara Paracchino. L’ufficio stampa di Fiat Professional è gestito direttamente da quello FCA e ha come incaricati Davide D’Amico e Simona Magnarelli. Questa nuova riorganizzazione non ha portato a Fiat Professional tangibili risultati in fatto di comunicazione all’esterno.
Voto 5
Groupe PSA – Anche in Peugeot e Citroen sono appena intervenuti profondi cambiamenti in fatto di uomini e donne preposti alla gestione e alla comunicazione relative ai veicoli commerciali. Intanto è stata appena costituita Psa Professional, una Business Unit all’interno della Direzione Vendite BtoB di Groupe Psa Italia, espressamente dedicata ai veicoli commerciali e ai veicoli elettrici Citroen e Peugeot. La responsabilità è stata affidata all’ingegnere 46enne Valentino Munno, provenienza Fiat. Alfonso Greppi è responsabile per il marchio Citroen all’interno della Direzione Vendite BtoB e Veicoli Commerciali della Rete dei concessionari, mentre non è stato ancora nominato il responsabile per il marchio Peugeot.. La comunicazione di Groupe Psa Italia, anche per quanto riguarda i veicoli commerciali, fa capo da alcuni mesi a Carlo Leoni che si avvale della collaborazione di Giulio Marc D’Alberton per il marchio Peugeot, di Elena Fumagalli per Citroen e Ismaele Iaconi (da aprile) per il marchio DS. Marco Freschi è stato invece nominato responsabile della Comunicazione Corporate. Infine Fabrizio Piotti è il nuovo responsabile comunicazione BtoB e BtoC.
Voto 6
Mercedes-Benz - Dario Albano dal 1999 in Mercedes-Benz, è Managing Director Vans da gennaio 2014. Manager di grande esperienza e di assoluta disponibilità per quanto riguarda anche la comunicazione, si avvale della collaborazione di Andrea Verdolotti, responsabile del marketing e di Vadim Odinzoff per l’ufficio stampa.
Voto 7
Renault – Direttore della divisione Veicoli Commerciali è dal giugno 2015 Luca Petitti (in Renault dal 2001), manager di grande dinamismo e di altrettanta disponibilità. La comunicazione è gestita da Francesco Fontana Giusti (direttore) e Rosa Sangiovanni, che anche per il settore veicoli commerciali sono particolarmente attenti e puntuali sotto il profilo dell’informazione.
Voto 7
Opel – Le attività dei veicoli commerciali Opel sono affidate da aprile 2015 a Silvio Dughera (in Opel dal 2004). La comunicazione è affidata all’ufficio stampa GM Italia (direttore Paola Trotta) e in particolare a Stefano Virgilio per i veicoli commerciali, la cui informazione non è sempre puntuale.
Voto 5
Volkswagen – La gestione e la comunicazione del brand Volkswagen Veicoli Commerciali fanno capo soprattutto al suo direttore Luca Bedin (in carica dal gennaio 2014) e alla responsabile del marketing, Silvia Ferrari, entrambi sempre disponibili. E’ un peccato che l’ufficio stampa del Gruppo Volkswagen Italia non abbia una persona espressamente dedicata all’informazione sui veicoli commerciali.
Voto 6
Nissan – Dopo l’uscita di scena di tutta la vecchia guardia e soprattutto di Jo Alesci, gestione e comunicazione delle attività Nissan nel settore dei veicoli commerciali non mi sembrano in linea con i programmi e le ambizioni del marchio. Alla guida dei veicoli commerciali e dell’intero business delle vendite Nissan è dal novembre 2014 Vincenzo Varriale, mentre l’informazione è affidata a Marco Puricelli, capo ufficio stampa di Nissan Italia. L’informazione relativa ai veicoli commerciali è del tutto insufficiente.
Voto 4
Toyota – Le attività di Toyota nel settore dei veicoli commerciali sono abbastanza limitate essendo praticamente il solo ProAce il vero mezzo da lavoro targato Toyota. Responsabile marketing di questo settore è Umberto Mazzone fin dal 2015, mentre l’informazione è delegata a Riccardo Taglioni, capo dell’ufficio stampa Toyota Italia. Purtroppo, se si esclude qualche raro evento di prodotto, nessuna notizia arriva sull’andamento di questa attività.
Voto 3
Recentissimo e rivoluzionario il nuovo assetto nel dipartimento Marketing di Hyundai Motor Company Italy. Dopo oltre17 anni e una precedente esperienza in Honda, Carlo Sabbatini ha lasciato l’incarico di Head of PR & Press, Media Relations Manager assunto nel gennaio 2010. Dal 20 marzo scorso ha preso il suo posto Marta Marchi, 34 anni, entrata in Hyundai Italia nel 2012. Marta Marchi riporta a Pier Paolo Greco, da febbraio 2010 Marketing & Communications Director. Finora del nuovissimo furgone H350, lanciato da Hyundai nel 2016, si sa veramente poco o nulla, visto che l’attività di stampa è stata praticamente inesistente. Con il nuovo assetto cambierà qualcosa?
Voto: Non classificato
 

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok