CONFTRASPORTO / Paolo Uggè: "nessuno parla di infrastrutture"

Lunedí, 26 Agosto 2019

Il Vice Presidente di Confcommercio e Conftrasporto, Paolo Uggè (nella foto), è intervenuto sull'attuale crisi politica e di Governo, tutt'ora in corso, puntando l'indice contro il silenzio assoluto delle istituzioni di fronte a un particolare tema, qual è quello delle infrastrutture nostrane. Uggè, senza giri di parole, afferma: “Ci voleva la polemica sulla Gronda di Genova, fondamentale per il ripristino della viabilità di un territorio strategico, perché si tornasse a parlare di infrastrutture. Per il resto, in questi giorni, sulle opere necessarie al nostro Paese, è il silenzio. In questa estate segnata da una crisi di governo che getta tutti, ancor di più, nell’incertezza, si parli di elezioni, di manovra ‘equa’, di taglio dei parlamentari di riforma della Rai, mentre non una parola sia stata spesa su quello che uno dei nodi imprescindibili per la crescita produttiva e la competitività del nostro Paese. Assodato che la Gronda s’ha da fare e non può essere messa in discussione da un’analisi costi-benefici che non convince nessuno, si continua a sottovalutare, o peggio, a ignorare le tante, troppe questioni irrisolte legate al mondo dei Trasporti, a cominciare dalla Tav al Terzo Valico, alla Gronda stessa, a tutte le opere che dovranno essere realizzate per tagliare in tempo il traguardo delle Olimpiadi invernali del 2026. Questo silenzio è incomprensibile e sconcertante. Abbiamo la necessità di rappresentanti capaci e non prevenuti, occorre una classe politica ragionevole, disposta al confronto e a impegnarsi a favore di un trasporto sostenibile utile ai sistemi produttivi di un Paese come il nostro che deve realizzare i collegamenti ferroviari, stradali, portuali e marittimi. In gioco vi sono temi come l’occupazione, la salute e la nostra economia”.
 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok