SVIZZERA / UTP, Obiettivi climatici raggiungibili con il trasporto pubblico

Lunedí, 2 settembre 2019

Si è tenuta stamane a Berna una conferenza stampa dell'UTP, l'Unione Trasporti Pubblici della Confederazione Elvetica. I cambiamenti climatici al centro della discussione; nel corso di questo summit si è espresso parere favorevole sull'introduzione di una tassa sul CO2, da introdurre anche sul prezzo dei biglietti aerei. L'Unione ha lanciato, seppur indirettamente, un assist al cittadino svizzero. Un chiaro invito ad utilizzare i mezzi pubblici in città. La via maestra da percorrere per abbattere le emissioni, proteggere l'ambiente e respirare aria sempre più pulita: "Gli obiettivi climatici, così come la strategia energetica della Confederazione, non possono essere raggiunti senza un maggior ricorso all’uso dei trasporti pubblici”.
E' stata espressa piena soddisfazione per il trasporto ferroviario che continua a crescere, come nei primi 9 anni del duemila: "Dal 2000 al 2009 l’intero settore ha registrato in Svizzera una crescita ininterrotta, soprattutto per quel che riguarda il traffico ferroviario. Solo in questo comparto il numero di persone trasportate per chilometro è quasi raddoppiato rispetto all’inizio del secolo". 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok