LC3-IVECO / Lng e azoto: binomio del futuro

Giovedí, 11 Ottobre 2018

Questa mattina a Milano, nella cornice dell’Istituto dei ciechi, LC3 ha presentato il suo rivoluzionario progetto di semirimorchio refrigerato con azoto liquido. Primo in Italia, rientra nella strategia avviata dall’azienda umbra sin dal 2013 quando, da assoluto pioniere, ha portato su strada i camion alimentati a metano liquido. Oggi LC3, guidata da Mario Ambrogi e dal figlio Michele, conta 130 veicoli LNG, tutti Iveco Stralis di cui 12 nella versione, lanciata quest’anno, da 460 cv, oltre a 85 Stralis Euro VI. Il binomio trattore a LNG e rimorchio frigo ad azoto azzererebbe ogni tipo di emissione (compresa quella acustica) del trainato, abbattendo le emissioni di polveri sottili del 95 per cento.
La novità è stata illustrata dallo stesso Ambrogi, che per l’occasione ha invitato i rappresentanti di numerose aziende committenti nonché Pierre Lahutte, Brand President Iveco, Mariarosa Baroni, Presidente NGV Italy, e Massimo Beccalli, Direttore Marketing di SOL. Servizio dedicato sul prossimo numero del magazine “Il Mondo dei Trasporti”.

 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok