CNH INDUSTRIAL / Nuovo marchio AGXTEND

Lunedí, 3 Dicembre 2018

CNH Industrial ha presentato il marchio AGXTEND, specializzato esclusivamente in soluzioni tecnologiche aftermarket dedicate all’agricoltura di precisione. AGXTEND fornirà ai clienti dei marchi agricoli di CNH Industrial (Case IH, STEYR e New Holland Agriculture), così come a quelli della concorrenza, l'accesso a tecnologie di Precision Farming uniche, atte a incrementare la produttività e da cui trarre vantaggi durante l'intero ciclo produttivo. AGXTEND è il primo marchio specializzato nella tecnologia e nelle soluzioni emergenti nell’ambito dell’agricoltura di precisione e ISOBUS. L’obiettivo è offrire ai clienti, grazie alla scelta di partner strategici, un facile accesso a un'ampia gamma di soluzioni di Precision Farming dinamiche e senza precedenti, accorciandone i tempi di introduzione sul mercato e facilitando la loro adozione su larga scala. CNH Industrial, grazie alla sua costante attività di benchmark del settore, è in grado di garantire che la propria gamma di prodotti sia sempre e comunque ai vertici della categoria. AGXTEND amplierà in maniera significativa il ventaglio di soluzioni offerte da CNH Industrial nel segmento Precision Farming, rappresentando un elemento fondamentale nel passaggio da un ventaglio di soluzioni principalmente rivolte alla guida assistita a una gamma completa di soluzioni di precisione e servizi connessi. Si tratta inoltre di un'ulteriore conferma dell'impegno di CNH Industrial nei confronti dell'adozione di tecnologie che contribuiscono alla realizzazione dell'agricoltura di domani. CNH Industrial ha messo a punto un'offerta base composta da cinque prodotti che si concentrano su: soluzioni per diserbo totalmente esente da prodotti chimici, grazie all'utilizzo di una tecnologia elettro-erbicida; sistemi di rilevazione dell’elettroconduttività del suolo in Corporate Communications tempo reale, che regolano automaticamente i parametri di lavoro corretti per offrire una lavorazione uniforme; sistemi di rilevamento a infrarossi, che offrono un’analisi dei nutrienti delle colture in tempo reale; un pacchetto di rilevazione di biomassa in grado di analizzare l'effettiva condizione delle piante; infine, l'utilizzo della logica IoT (Internet of Things, “Internet delle cose”) per combinare un'ampia gamma di dati provenienti da sensori climatici in tempo reale, al fine di semplificare il processo decisionale in ambito agricolo. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok