MICHELIN / Il tristellato ristorante Enrico Bartolini nella 65esima edizione della guida

Giovedí, 7 Novembre 2019

"C'era una volta e c'è, ancora oggi, la gloriosa Guida Michelin". Nata 119 anni fa in Francia, per volere dei fratelli Michelin, da più di un secolo si rivela una guida, nel vero senso del termine, più che valida per fornire preziose informazioni agli automobilisti e trasportatori su dove andare a dormire o mangiare.
La pubblicazione della prima Guida Michelin, nel nostro paese, risale al lontano 1956.
Da oggi, giovedì 7 novembre 2019, la 65esima edizione della Guida è disponibile in tutte le librerie e, dalle ore 14 di oggi, è possibile scaricare e consultare l'app Michelin Ristoranti.
In questa edizione, ha l'onore di vedere scritto il suo nome, nel novero dei più prestigiosi ristoranti, Enrico Bartolini al MUDEC.
Gwendal Poullennec, Direttore Internazionale Guide Michelin, commenta così: "Per la sua varietà, che armonizza tradizioni regionali e creatività, per la ricchezza dei suoi prodotti e l’eccellenza dei suoi chef, l’Italia brilla al centro del panorama gastronomico globale. 33 nuovi ristoranti stellati si affacciano sulla scena culinaria offrendo la propria, personale testimonianza delle infinite varianti della cucina del Bel Paese. Su tutti, brilla il nuovo ristorante tre stelle Enrico Bartolini al MUDEC, in cui la personalità dello chef spicca per ricerca e sperimentazione, armonizzandosi perfettamente con la dinamicità di Milano e regalando un tocco da artista al ricco patrimonio gastronomico italiano". 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok