SCANIA / Sostenibilità frutto dell'impegno pubblico e privato

Giovedí, 8 Novembre 2018

Trasporto sostenibile? Per Scania nasce dall’impegno congiunto di settore pubblico e privato. Riflettori puntati sullo stand di Scania a Ecomondo (in programma fino a domani a Rimini Fiere) dove, in occasione della presentazione al mercato italiano del nuovo veicolo ibrido elettrico plug-in, è andato in scena un evento di primaria importanza che ha visto coinvolti tutti i principali attori che operano nell’ecosistema dei trasporti. L’obiettivo? Ribadire l’importanza di agire insieme per guidare il cambiamento verso un futuro sostenibile. “Un impegno reale e congiunto da parte del settore pubblico e privato consentirà di accelerare il cambiamento verso un futuro sostenibile”: è questa la convinzione di Scania. L’azienda ha radunato a Ecomondo aziende di trasporto, committenza, produttori e fornitori di carburanti, mondo accademico, media, allestitori e istituzioni. Realtà diverse tra loro, chiamate a mettere in luce la propria visione in ambito sostenibilità nei suoi molteplici aspetti, come contributo al cambiamento. “Dopo il settore energetico, quello dei trasporti è la seconda più grande fonte di CO2 sul pianeta, con quasi un quarto delle emissioni globali. Sappiamo di essere parte del problema ma vogliamo anche essere parte della soluzione”, ha evidenziato Franco Fenoglio, Presidente e Amministratore delegato di Italscania. “Siamo qui per ribadire il nostro impegno nel guidare il cambiamento verso un trasporto sostenibile, agendo insieme a chi, come noi, si trova ad operare nell’ecosistema dei trasporti. Abbiamo una responsabilità nei confronti delle generazioni future, responsabilità che noi di Scania vogliamo trasformare nell’opportunità di mettere in atto un vero e proprio cambiamento grazie ad azioni concrete e soluzioni di trasporto disponibili 'Qui e adesso'. Da soli però non possiamo fare nulla, nessuno può riuscirci. E’ necessario che tutte le parti in causa nel settore pubblico e privato collaborino dando vita a partnership per accelerare questa transizione”. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok