TRASPORTO / Parte il progetto europeo di navigazione satellitare Galileo

Venerdí, 26 Luglio 2013

Via libera al sistema europeo di navigazione satellitare: oggi, in occasione di una dimostrazione pubblica nella località di Fucino, Italia, il Vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani ha annunciato il successo conseguito nel determinare la posizione geografica utilizzando i quattro satelliti Galileo attualmente in orbita. La determinazione della posizione geografica in termini di latitudine, longitudine ed altitudine è una prova concreta del fatto che il programma di navigazione satellitare è in grado di fornire dati di posizionamento estremamente precisi ai sistemi di navigazione delle automobili o ad altri dispositivi di ricezione, oltre a confermare la capacità del sistema Galileo di fornire dati di posizionamento altamente affidabili. Tajani ha inoltre annunciato che il lancio di nuovi satelliti renderà disponibili i primi servizi entro la fine del 2014. Ne deriverà un miglioramento del segnale GPS; inoltre, grazie all'aumento della precisione, della copertura e della disponibilità di segnali di navigazione satellitare sorgerà una nuova e completa gamma di opportunità commerciali. Dato che i benefici del sistema Galileo stanno diventando tangibili, gli operatori del settore devono iniziare d'immediato a prepararsi per queste future opportunità commerciali.
 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok