OITA / L'importanza della logistica alimentare

Venerdí, 21 Aprile 2017

OITA, l’Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti, ha avviato il proprio programma di ricerca sulla logistica alimentare. Hanno preso il via i primi due progetti con il Centro di Ricerca sulla Supply Chain degli Alimenti dell’Alma Mater Studiorum di Bologna, direttore il professor Riccardo Manzini. Le ricerche avranno durata semestrale e i risultati scientifici saranno esposti nelle tesi magistrali di due laureandi. I temi saranno: Internet of Things e connettività; l’ultimo miglio della distribuzione alimentare ai tempi dell’e-commerce. Obiettivo fondamentale dell’Osservatorio (www.oita-italia.com) è migliorare la logistica degli alimenti e delle altre merci che necessitano di controllo delle condizioni di trasporto e stoccaggio al fine di garantire la sicurezza, la qualità e la minimizzazione degli sprechi e degli scarti. Tutto ciò richiede approfondimenti scientifici in ambiti nuovi o relativamente poco esplorati. Per questo OITA ha avviato un programma di attività con Università ed Enti di Ricerca e il sostegno di aziende ed enti economici che condividono interessi e valori dell’Osservatorio. Il primo progetto, sponsorizzato da Volkswagen Veicoli Commerciali Italia, esamina come le tecnologie e le applicazioni che fanno uso della connettività possono portare vantaggi al settore della logistica a temperatura controllata. Lo sponsor della seconda ricerca è Lamberet Italia, azienda leader nel settore degli allestimenti per il trasporto a temperatura controllata ed estremamente interessata a cogliere le tendenze del mercato per anticiparle con la propria offerta. Il progetto parte dalla considerazione che l’esplosione dell’e-commerce e della consegna a domicilio di cibi e di piatti pronti ha ed avrà un forte impatto sulla distribuzione e sul trasporto, per esaminare l’attuale regolamentazione, le nuove tecnologie per conservare gli alimenti deperibili e la loro influenza sulle dotazioni dei mezzi di trasporto.

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Alltrucks

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok