MOBILITA' AZIENDALE / Presentato a Ecomondo lo studio su auto elettriche e ibride

Giovedí, 8 Novembre 2018

Nonostante il boom registrato quest’anno (+150% nei primi 10 mesi dell’anno sul mercato dell’auto), le soluzioni di mobilità elettrica scontano oggi ancora significativi limiti nella percezione di aziende e driver: autonomia insufficiente per le percorrenze medie giornaliere, carenza delle infrastrutture di ricarica e disponibilità ancora limitata di modelli sul mercato. L’ibrido continua a diffondersi anche in ambito aziendale, dove è percepito come soluzione affidabile ed efficace per muoversi dentro e fuori l’ambito cittadino. Sono questi i principali trend contenuti nella ricerca “Mobilità aziendale alla spina”, promossa da Top Thousand, l’Osservatorio sulla mobilità aziendale composto da Fleet e Mobility Manager di grandi aziende, in collaborazione con Sumo Publishing, e presentata oggi a Rimini nel corso di Ecomondo. La ricerca, alla sua seconda edizione dopo quella condotta nel 2016, ha preso in considerazione una flotta campione di 60 aziende appartenenti a diversi settori (energia, grande distribuzione, enti pubblici, food&beverage, trasporti, etc…), con oltre 50.000 veicoli aziendali complessivi (in media oltre 800 in ogni flotta) e si è focalizzata sull’attuale e potenziale futuro impatto della mobilità elettrica e ibrida sui parchi auto di medie e grandi imprese. 

Compila il seguente modulo per ricevere la nostra newsletter:


ISCRIVITI

Commenti:

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok